Romanotto: “Eletto solo il 9 giugno, il sindaco di Monreale va in ferie per una settimana”

0
tusa big

MONREALE, 31 luglio – Al rientro delle ferie, saranno sicuramente molti i problemi ancora irrisolti e che dovranno essere affrontati con una certa urgenza, per il neo eletto sindaco Piero Capizzi.  E’ questo, in sintesi, il pensiero del Consigliere Comunale Guseppe Romanotto, che siede sugli scranni dell’opposizione.

Stamani, Romanotto si è recato all’interno del centro di Monreale ed ha realizzato un piccolo reportage fotografico sulla situazione della ormai famosa ZTL di Monreale, istituita dalla giunta Capizzi già da qualche giorno.  

“Le foto – afferma Giuseppe Romanotto – ritraggono auto posteggiate nella Zona a Traffico Limitato voluta da questa amministrazione, sia di fronte il bar Mirto, sia in Via Dante, e in maniera vergognosa sotto il Palazzo Municipale; tutto questo in presenza di numerosi turisti attoniti da questo spettacolo indecoroso”.

Giuseppe RomanottoRomanotto evidenzia, inoltre, come Piazza Metteotti (L’Arancio) e Piazzetta Vaglica, siano diventati luoghi in cui la fa da padrone il posteggio selvaggio proprio a causa della chiusura delle due piazze. “Sicuramente – afferma – è una situazione invivibile e non degna di un paese turistico come Monreale. Tra l’altro la mia preoccupazione è che questa violazione continua delle norme del CDS possa influire negativamente sul giudizio di ammissibilità tra i siti della World Heritage List, dopo le recenti indicazioni del direttore di UNESCO Sicilia”.

Romanotto lancia una stoccata in merito alla scelta del sindaco Capizzi di concedersi alcuni giorni di ferie: “Fortunatamente il Sindaco ritornerà presto dalle ferie, sicuramente meritate a distanza di un così lungo periodo di lavoro. Eletto il 09 giugno 2014 va in ferie per una settimana, dal 28 Luglio al 03 Agosto”.

“Al ritorno dalle ferie – conclude Giuseppe Romanotto – saranno tante le cose di cui occuparsi per dar seguito a quel cambio di logica annunciato in campagna elettorale, dal rispetto della ZTL al ritorno dell’autobus dell’AMAT, dalla raccolta dei rifiuti (in alcuni punti è mancata la raccolta per due settimane) al ripristino dell’illuminazione di Via Venero, dai portici fino al semaforo, e di Via Aldo Moro che da alcuni giorni, di sera, rimangono completamente al buio con il rischio di alimentare degli atti vandalici”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com