Cantieri di lavoro, la nota di Salvino Caputo, la precisazione dell’amministrazione comunale

0
Araba Fenice desk

Monreale, 29 Luglio. È di ieri la diffusione di una nota stampa da parte dell’ex deputato regionale Salvino Caputo, con la quale lo stesso sottolineava il mancato invio, da parte dell’amministrazione comunale, dei progetti necessari all’avvio dei cantieri di lavoro sociale. Nelle sue dichiarazioni, inoltre, Caputo sottolineava anche il silenzio dell’opposizione a riguardo.

“Non comprendo”, dichiarava infatti Caputo, “questo atteggiamento della Amministrazione comunale. Non so se si tratta di problemi tecnici o amministrativi oppure ci troviamo di fronte ad una irresponsabile insensibilità verso il gravissimo problema della disoccupazione e della indigenza. Mentre molti Comuni della provincia di Palermo hanno già avviato al lavoro i disoccupati e altri stanno facendo le gare per l’acquisto dei materiali e delle attrezzature, Monreale tiene tutto fermo impedendo a oltre 100 disoccupati di potere lavorare anche per poche settimane e che per la disperazione ogni giorno si recano negli uffici del’ex collocamento. È gravissimo quanto sta accadendo, così come il silenzio incomprensibile anche di quelle parte politica che in Consiglio è stata chiamata a svolgere un ruolo di opposizione a questa giunta del Pd.”

Su preciso sollecito, quindi, la nostra redazione ha sentito l’amministrazione del nostro Comune, che ha invece sottolineato come, a seguito della riduzione dei fondi disponibili da parte della Regione Sicilia, sia stato necessario rimodulare i progetti inizialmente previsti.

I progetti, in ogni caso, sono già stati inviati agli organi competenti e ad oggi si attende solo l’accreditamento da parte dell’ente regionale, premendo per un rapido espletamento delle pratiche necessarie affinché la situazione possa risolversi nel minor tempo possibile.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com