Taglio del costo del Collegio dei revisori dei conti? Si può. La proposta è del M5S

0
tusa big

Lunedì 21 il consiglio comunale dovrà nominare i nuovi revisori dei conti che andranno a comporre il relativo Collegio per il triennio 2014-2016 (VEDI LINK ALL’ARTICOLO). Prima di esprimere la preferenza, l’aula sarà chiamata a votare la proposta deliberativa della II Commissione Consiliare, con la quale si vorrebbe portare un risparmio alle esigue casse comunali.

Questa settimana, su proposta del consigliere Fabio Costantini (M5S), la Commissione Bilancio ha approvato il taglio dei compensi dei revisori del 50%. Si tratterebbe così per il Comune di sostenere per il triennio una spesa di circa 70.350€ invece di 140.700€, conseguendo così un congruo risparmio. Gli emolumenti dei revisori si ridurrebbero da 19.450€ annui lordi a circa 9.700€ per il Presidente e da 13.730€ a poco meno di 7000€ per ciascuno degli altri due componenti.

La II Commissione, che rappresenta tutte le aree politiche presenti in consiglio comunale, oltre all’assessore Giuseppe Lo Coco, ha approvato la proposta di Costantini all’unanimità.

“A seguito di studio della normativa di riferimento – dichiara Costantini – mi sono accorto  che i compensi del triennio precedente corrispondevano al massimo importo previsto dalla legge, contrariamente a quanto pensavano i colleghi in Commissione”.

I consiglieri hanno così espresso parere negativo nei confronti del vecchio piano, riproposto dall’amministrazione, proponendo la riduzione del 50% del compenso lordo massimo previsto per legge.

La parola adesso spetta lunedì al consiglio comunale, e si prevede una battaglia sull’argomento.

Da prime indiscrezioni, sembra che la maggioranza abbia si l’intenzione di portare ad un risparmio per il Comune, ma non con una decurtazione del 50%, che sembrerebbe eccessiva. E’ più probabile che si trovi l’accordo intorno al taglio del 30%.

Infine, ancora non è stato ufficializzato il nome del componente proposto da Alternativa Civica.

 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com