Oggi è 16/11/2018

Cronaca

Legami di Memoria, Teresi: “Oggi questo Stato ha ancora bisogno della mafia”

Una serata in “famiglia” , come la definiscono in molti che partecipano da anni, ma che non ha risparmiato schiaffi alla politica da parte dei due magistrati Teresi e Gozzo.

Pubblicato il 18 luglio 2014

Legami di Memoria, Teresi: “Oggi questo Stato ha ancora bisogno della mafia”

Monreale, 18 luglio – “Siamo qui per ricordare Paolo Borsellino ma non possiamo in questo luogo non ricordare Emanuele Basile. Quando venne ucciso, Paolo disse che era stato ammazzato al suo posto e pianse. Da allora gli affidarono la scorta e la nostra vita cambiò. Non potrò mai scordarmi che la sua prima uscita protetto la fece alla comunione di mia figlia”. Così Rita Borsellino ieri sera al Savoia ha voluto ricordare il fratello nell’ambito di “Legami di memoria”, la manifestazione organizzata dall’Arci per fare memoria del 19 luglio 1992.

Una “prima” assoluta: solitamente l’iniziativa è fatta alla biblioteca comunale di Palermo in ricordo dell’ultimo discorso di Borsellino dopo la morte di Giovanni Falcone. Un’occasione, messa in piedi grazie all’infaticabile lavoro del presidente dell’Arci Palermo Tommaso Gullo e ai giovani di Arci Link, mal colta dai monrealesi che si sono presentati in pochi all’appuntamento al quale hanno partecipato anche Sarina Ingrassia, il procuratore aggiunto di Palermo Vittorio Teresi, il collega Domenico Gozzo, anch’esso procuratore aggiunto a Caltanisetta, l’assessore Ignazio Zuccaro e il consigliere comunale Marco Intravaia

Una serata in “famiglia” , come la definiscono in molti che partecipano da anni, ma che non ha risparmiato schiaffi alla politica da parte dei due magistrati: “In questi anni ci siamo resi conto che stiamo sbattendo contro un muro di gomma impenetrabile di fronte a certe scomode verità. Si preferisce smussare gli spigoli di fatti avvenuti 22 anni fa; svelarli sarebbe dirompente per la politica. Malgrado le evoluzioni momentanee la politica non è mai cambiata perché non ha vinto la logica della guerra ma ha vinto la logica della connivenza. Oggi questo Stato ha ancora bisogno della mafia”, ha spiegato Vittorio Teresi. Parole rincarate da Gozzo: “In questi cinque anni a Caltanisetta ho visto smemorati che dopo anni ricordavano brani di una verità che erano riusciti a nascondere per 18 anni. Avremmo bisogno di un pentito politico” E facendo riferimento alle intercettazioni tra Nicola Mancino e l’allora titolare del potere disciplinare: “Forse non è vero che questi politici non parlano chiaramente. Forse parlano chiaramente tra di loro, non se sono in udienza o ad una manifestazione come questa. Sulle nostre teste si stava giocando un gioco molto più grande di noi. Sulle nostre divisioni qualcuno poteva speculare. Quello che hanno cercato di fare, imporre a una procura un determinato orientamento, non era mai accaduto. Nessuna delle procure in campo aveva mai preteso ciò”. Un clima pesante ma sotto controllo secondo Teresi convinto “che in questo momento alla mafia creare nuovi martiri ed eroi non serve. Un attentato in questo momento sarebbe un errore strategico di Cosa Nostra e costringerebbe la politica a cambiare determinati percorsi”.

I due non hanno risparmiato critiche nemmeno al Governo Renzi: “Vorremmo sapere – ha ironicamente detto Gozzo – cosa si sta facendo nel campo della giustizia in questo momento. In realtà ancora non c’è niente di definito soltanto alcune slide, probabilmente già pronte per qualche conferenza stampa del nostro premier ma ancora di norme scritte non ce ne sono. Non ci siamo potuti confrontare con quelle che potrebbero essere le difficoltà sul campo della responsabilità personale dei magistrati”.

Dello stesso parere il procuratore aggiunto di Palermo: “Aspetto con trepidazione le proposte. Ho sentito parlare di mobilità a proposito della mancanza di organico. La mobilità cozza con il principio costituzionale della inamovibilità del magistrato che resta una garanzia per i cittadini. Siamo ancora in uno stallo. Non vedo quell’ansia di superare i problemi che abbiamo”. Teresi non ha risparmiato critiche anche al Governo nemmeno in merito alla vicenda Errani: “Mi stupisce un atteggiamento di garantismo forte, deciso, determinato quando si è dimesso Vasco Errani. Da parte della politica vicina non è uscita una parola sul merito delle accuse ma solo parole di difesa per riaffermare il principio di non colpevolezza che viene chiamato impropriamente di innocenza. Ma non è così”.

Probabilmente questa di Monreale sarà l’unica manifestazione cui parteciperà l’ex collaboratore di Borsellino stanco “dell’ormai consunta etichetta dell’antimafia, utilizzata a destra e a manca. Ormai è sbiadita, non si legge più bene, non si capisce cosa voglia dire. Quale faccia ha oggi l’antimafia sociale?”. Le ultime parole di Gozzo sono state dedicate al tema della famosa trattativa: “Che Stato vogliamo? Vogliamo uno Stato che tratta con la mafia? Lo Stato può far tutto. Il problema è: noi cittadini vogliamo che lo Stato tratti con la mafia e lo faccia sul sangue dei morti? Noi siamo stati accusati di essere una casta di giudici che mette la morale nell’amministrazione della giustizia”.

Un parere sostenuto anche da Teresi: “Trattare rientra nei poteri del Governo. Se il problema fosse di stabilire realmente che trattare con la mafia, concedere qualcosa per assicurarsi di non avere più stragi, allora potrebbe rientrare nei poteri di un Governo. Ma nella trattativa di cui stiamo parlando la parte mafia metteva sul piatto della bilancia le altre stragi che ha fatto. Per ottenere di più non ha minacciato di fare stragi le ha eseguite. Non è un fatto morale ma non è stato capito che si aveva a che fare con qualcuno che per ottenere benefici ammazzava le persone. Questo è un fatto doloso, penalmente rilevante”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Cronaca

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Rendiconto 2017, una corsa contro il tempo: i precari rischiano di restare per altri 2 mesi senza il nuovo contratto. “Alla base un problema tecnico”

    Cronaca

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sarà una corsa contro il tempo, nelle mani dei Revisori dei conti. Il Rendiconto di Gestione 2017 ha urgenza di essere approvato entro lunedì 19 novembre. Il giorno successivo il sindaco Piero Capizzi e il segretario generale del comune, la dott.ssa Domenica Ficano, vo..

    Continua a Leggere

  • “La Politica con la P maiuscola? Non retribuita e di breve periodo. Il potere tende a corrodere chi lo esercita”

    Cronaca

    [gallery ids="82909,82910,82911,82912"] Monreale, 16 novembre 2018 - Ieri, giovedì 15 novembre, il presidente nazionale dell'Azione Cattolica, Matteo Truffelli, ha presentato il suo libro “la P maiuscola, fare politica sotto le parti”. In quest'occasione l'Azione Cattolica ha dato il ..

    Continua a Leggere

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Cronaca

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Cronaca

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Cronaca

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Cronaca

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Cronaca

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Cronaca

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Cronaca

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Cronaca

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Tetra Pak, “La Buona Compagnia non si Rifiuta”. Parte oggi la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 14 novembre 2018 - È stata presentata stamane in aula consiliare la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale, in collaborazione con Tetra Pak Italia che  prende il via oggi e si concluderà nel gennaio 2019, pronta a coinvolgere circa 40.000 abit..


  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com