Monreale, emergenza incendi. Postazione antincendio senza automezzi, Caputo: “Situazione paradossale, intervenga l’ispettorato foreste”

0
tusa big

 “La postazione antincendio della Forestale a San Martino non soltanto opera con pochi uomini e con orari ridotti, ma addirittura è priva di automezzi antincendio di pronto intervento. In caso di incendio potranno andare a piedi o con mezzi propri”

E’ quanto denunziato da Salvino Caputo, responsabile del Dipartimento regionale per le Attivita’ Produttive di Forza Italia che dopo avere incontrato alcuni operatori della postazione antincendio della Forestale, ha immediatamente segnalato la incresciosa vicenda al Corpo Forestale di San Martino e alla Regione.

“Ritengo una follia – ha continuato Caputo – che una zona ad altissimo rischio di incendi dolosi come la Frazione di San Martino, già teatro di incendi di vastissime proporzioni, invece di essere potenziata con mezzi e uomini, viene addirittura ridotta a turni part time, con operatori che appena oggi hanno iniziato le visite mediche e ricevuto le attrezzature e il vestiario e senza automezzi di servizio per il pronto intervento antincendio. Questo è il risultato del disastro economico determinato dal Governo Crocetta che ha ridimensionato le risorse per il potenziamento del servizio antincendio. Siamo di fronte – ha concluso Caputo – anche a responsabilità di natura penale nei confronti del Governo e dei Dirigenti. In ogni caso stupisce la disattenzione della Amministrazione comunale su temi di straordinaria importanza e attualità”. MONREALE- EMERGENZA INCENDI. POSTAZIONE ANTINCENDIO SENZA AUTOMEZZI. CAPUTO ” SITUAZIONE PARADOSSALE. INTERVENGA L’ISPETTORATO FORESTE”

Monreale li 18 luglio – ” San Martino, Piano Geli, Rinazzo e Valle Paradiso sono stati devastati dagli incendi dolosi e nonostante il sacrificio e l’impegno di volontari, Operatori antincendio, Vigili Urbani e del Fuoco e Carabinieri,molte abitazioni sono state evaquate e ettari di bosco sono antati distrutti la postazione antincendio della Forestale a San Martino non soltanto opera con pochi uomini e con orari ridotti, ma addirittura sono privi di automezzi antincendio di pronto intervento. In caso di incendio potranno andare a piedi o con mezzi propri ” E’ quanto denunziato dal responsaile

del Dipartimento regionale per le Attivita’ Produttive di Forza Italia , dopo avere incontrato alcuni operatori della postazione antincendio della Forestale ha immediatamente segnalato la incresciosa vicenda al Corpo Forestale di San Martino e alla Regione . ” Ritengo una follia – ha continuato Caputo – che in una zona ad altissimo rischio di incendi dolosi come la Frazione di San Martino, gia’ teatro di incendi di vastissime proporzioni, invece di essere potenziata con mezzi e uomini, viene addirittura ridotta a turni part time, con operatori che appena oggi hanno iniziato le visite mediche e ricevuto le attrezzature e il vestiario, e senza automezzi di servizio per il pronto intervento antincendio. Questo e’ il risultato del disastro economico determinato dal Governo Crocetta che ha ridimensionato le risorse per il potenziamento del servizio antincendio. Siamo di fronte – ha concluso Caputo anche a responsabilita’ di natura penale nei confronti del Governo e dei Dirigenti. In ogni caso stupisce la disattenzione della Amministrazione comunale su temi di straordinaria importanza e attualita’ ”

MONREALE- EMERGENZA INCENDI. POSTAZIONE ANTINCENDIO SENZA AUTOMEZZI. CAPUTO ” SITUAZIONE PARADOSSALE. INTERVENGA L’ISPETTORATO FORESTE”

Monreale li 18 luglio – ” San Martino, Piano Geli, Rinazzo e Valle Paradiso sono stati devastati dagli incendi dolosi e nonostante il sacrificio e l’impegno di volontari, Operatori antincendio, Vigili Urbani e del Fuoco e Carabinieri,molte abitazioni sono state evaquate e ettari di bosco sono antati distrutti la postazione antincendio della Forestale a San Martino non soltanto opera con pochi uomini e con orari ridotti, ma addirittura sono privi di automezzi antincendio di pronto intervento. In caso di incendio potranno andare a piedi o con mezzi propri ” E’ quanto denunziato dal responsaile

del Dipartimento regionale per le Attivita’ Produttive di Forza Italia , dopo avere incontrato alcuni operatori della postazione antincendio della Forestale ha immediatamente segnalato la incresciosa vicenda al Corpo Forestale di San Martino e alla Regione . ” Ritengo una follia – ha continuato Caputo – che in una zona ad altissimo rischio di incendi dolosi come la Frazione di San Martino, gia’ teatro di incendi di vastissime proporzioni, invece di essere potenziata con mezzi e uomini, viene addirittura ridotta a turni part time, con operatori che appena oggi hanno iniziato le visite mediche e ricevuto le attrezzature e il vestiario, e senza automezzi di servizio per il pronto intervento antincendio. Questo e’ il risultato del disastro economico determinato dal Governo Crocetta che ha ridimensionato le risorse per il potenziamento del servizio antincendio. Siamo di fronte – ha concluso Caputo anche a responsabilita’ di natura penale nei confronti del Governo e dei Dirigenti. In ogni caso stupisce la disattenzione della Amministrazione comunale su temi di straordinaria importanza e attualita’ ”

MONREALE- EMERGENZA INCENDI. POSTAZIONE ANTINCENDIO SENZA AUTOMEZZI. CAPUTO ” SITUAZIONE PARADOSSALE. INTERVENGA L’ISPETTORATO FORESTE”

Monreale li 18 luglio – ” San Martino, Piano Geli, Rinazzo e Valle Paradiso sono stati devastati dagli incendi dolosi e nonostante il sacrificio e l’impegno di volontari, Operatori antincendio, Vigili Urbani e del Fuoco e Carabinieri,molte abitazioni sono state evaquate e ettari di bosco sono antati distrutti la postazione antincendio della Forestale a San Martino non soltanto opera con pochi uomini e con orari ridotti, ma addirittura sono privi di automezzi antincendio di pronto intervento. In caso di incendio potranno andare a piedi o con mezzi propri ” E’ quanto denunziato dal responsaile

del Dipartimento regionale per le Attivita’ Produttive di Forza Italia , dopo avere incontrato alcuni operatori della postazione antincendio della Forestale ha immediatamente segnalato la incresciosa vicenda al Corpo Forestale di San Martino e alla Regione . ” Ritengo una follia – ha continuato Caputo – che in una zona ad altissimo rischio di incendi dolosi come la Frazione di San Martino, gia’ teatro di incendi di vastissime proporzioni, invece di essere potenziata con mezzi e uomini, viene addirittura ridotta a turni part time, con operatori che appena oggi hanno iniziato le visite mediche e ricevuto le attrezzature e il vestiario, e senza automezzi di servizio per il pronto intervento antincendio. Questo e’ il risultato del disastro economico determinato dal Governo Crocetta che ha ridimensionato le risorse per il potenziamento del servizio antincendio. Siamo di fronte – ha concluso Caputo anche a responsabilita’ di natura penale nei confronti del Governo e dei Dirigenti. In ogni caso stupisce la disattenzione della Amministrazione comunale su temi di straordinaria importanza e attualita’ ”

MONREALE- EMERGENZA INCENDI. POSTAZIONE ANTINCENDIO SENZA AUTOMEZZI. CAPUTO ” SITUAZIONE PARADOSSALE. INTERVENGA L’ISPETTORATO FORESTE”

Monreale li 18 luglio – ” San Martino, Piano Geli, Rinazzo e Valle Paradiso sono stati devastati dagli incendi dolosi e nonostante il sacrificio e l’impegno di volontari, Operatori antincendio, Vigili Urbani e del Fuoco e Carabinieri,molte abitazioni sono state evaquate e ettari di bosco sono antati distrutti la postazione antincendio della Forestale a San Martino non soltanto opera con pochi uomini e con orari ridotti, ma addirittura sono privi di automezzi antincendio di pronto intervento. In caso di incendio potranno andare a piedi o con mezzi propri ” E’ quanto denunziato dal responsaile

del Dipartimento regionale per le Attivita’ Produttive di Forza Italia , dopo avere incontrato alcuni operatori della postazione antincendio della Forestale ha immediatamente segnalato la incresciosa vicenda al Corpo Forestale di San Martino e alla Regione . ” Ritengo una follia – ha continuato Caputo – che in una zona ad altissimo rischio di incendi dolosi come la Frazione di San Martino, gia’ teatro di incendi di vastissime proporzioni, invece di essere potenziata con mezzi e uomini, viene addirittura ridotta a turni part time, con operatori che appena oggi hanno iniziato le visite mediche e ricevuto le attrezzature e il vestiario, e senza automezzi di servizio per il pronto intervento antincendio. Questo e’ il risultato del disastro economico determinato dal Governo Crocetta che ha ridimensionato le risorse per il potenziamento del servizio antincendio. Siamo di fronte – ha concluso Caputo anche a responsabilita’ di natura penale nei confronti del Governo e dei Dirigenti. In ogni caso stupisce la disattenzione della Amministrazione comunale su temi di straordinaria importanza e attualita’ ”

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com