Spoil System: ecco gli incarichi di sottogoverno che Capizzi a breve assegnerà

0
tusa big

A poco più di mese dal proprio ingresso al palazzo di città, la nuova amministrazione Capizzi non ha ancora proceduto allo Spoil System, quella pratica che prevede l’assegnazione di incarichi istituzionali a persone di fiducia.

E sono diversi gli incarichi di sottogoverno che verranno assegnati a breve dal nuovo sindaco Piero Capizzi a donne e uomini che esprimono e condividono la linea politica sua e dei suoi alleati. Sono tutti incarichi, va sottolineato, svolti oramai da diversi anni a titolo gratuito.

I più richiesti sono quelli dei tre consiglieri di amministrazione del consorzio “Il Biviere”. I tre rappresentanti di nomina sindacale sono automaticamente decaduti al termine della sindacatura Di Matteo. Il Biviere è una società che ha come azionisti i comuni di Palermo e Monreale, che ogni due anni si alternano nella presidenza del CDA. Attualmente il consigliere Ferro, in quota a Palermo, detiene la presidenza, che il 28 Febbraio 2015 verrà assunta da uno dei tre consiglieri nominati da Capizzi. Se fino ad alcuni anni fa veniva riconosciuta un’indennità di funzione al Presidente e un gettone di presenza ai consiglieri, per effetto del decreto Monti questi compensi sono venuti meno.

Capizzi poi potrà decidere se mantenere o sostituire i due consiglieri di amministrazione dell’IPAB Collegio di Maria – Caterina Li Manni, i due dell’IPAB Benedetto Balsamo ed i due dell’Opera Pia “Reclusorio orfane vergini Monreale” (ex Badiella). Le richieste da parte di sostenitori e alleati sono troppo pressanti per lasciare al proprio posto gli attuali consiglieri. E quasi certamente, indipendentemente dalla qualità del lavoro svolto in questi anni, verranno sostituiti. D’altronde una loro conferma costituirebbe un riconoscimento al lavoro svolto dalla precedente amministrazione.

I consiglieri di amministrazione in carica sono stati nominati per cinque anni con decreto dell’Assessorato Regionale agli Enti Locali su segnalazione del comune di Monreale e quindi del sindaco Di Matteo. Se Capizzi volesse sostituirli prima della naturale scadenza del loro mandato, in alcuni casi tra uno o due anni, dovrebbe quindi prima chiedere la revoca del decreto di nomina all’assessorato, motivandone la richiesta. E’ più probabile che gli stessi consiglieri in carica rilascino le proprie dimissioni.

Nella tabella seguente l’elenco dei componenti dei CDA uscenti:

Incarichi di sottogoverno

Nominati dall’ex sindaco Di Matteo

 

Consorzio “Il Biviere”: 3 consiglieri di amministrazione

Di Fulco Giuseppe

Maurizio Manzella

Mancuso Giovanni

Sono decaduti

IPAB Collegio di Maria Caterina Li Manni: 2 consiglieri di amministrazione

Rosaria Messina

Antonio Cangelosi

Ancora in carica

IPAB Benedetto Balsamo: 2 consiglieri di amministrazione

Nicola Nocera

Massimo Cinà

Ancora in carica

IPAB Opera Pia reclusorio orfane vergini Monreale (ex Badiella): 2 consiglieri di amministrazione

Raffaele Turdo

Giuseppina Marika Li Causi

Ancora in carica

 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com