Rocco Micale espone a Milano la sua arte digitale

0
Araba Fenice desk

Il monrealese Rocco Micale, dal 19 Giugno 2014 al 19 Luglio 2014 espone le proprie opere all’interno dell’importante vetrina della Galleria Open Art di corso Buenos Aires a Milano. L’ingresso all’esposizione dal titolo “SpiRituale/Digitale” 1.0 è gratuito.

 

“Nella ricerca di sempre nuove vie – recita il testo critico di Gianpaolo Trotta – il monrealese Rocco Micale è approdato all’arte digitale. La 10313949 10202859857712470 6201524591467921316 nsua modernità non va intesa nell’accezione ‘futurista’, bensì in una viscerale tendenza alla sintesi fra tradizione classica e nuove tecnologie, in una visione che ha superato il Modernismo, ma anche il Postmodernismo. Riferimenti unilaterali di Micale – e mantenuti ‘puri’ da infiltrazioni di altri mondi antichi – sono la ‘vera’ e ‘sola’ Classicità mediterranea ed il Medioevo arabo-normanno meridionale. Come per Lévi-Strauss, per Micale le coppie di opposti formano delle costanti universali e atemporali, che sottostanno all’interpretazione strutturale della realtà e alla formazione dei miti. 
L’artista non fa altro che impiegare questo linguaggio dei miti sub specie estetico-visiva digitale. Così, per quanto riguarda pure la reinterpretazione degli Arcani Maggiori dei Tarocchi, convertendoli dall’universo neoplatonico rinascimentale e da quello esoterico sette-ottocentesco a quello contemporaneo, in chiave psicologico-freudiana, nei risvolti di una riveduta grafica della Pop Art o nei richiami formali al fumetto, soprattutto giapponese. Egli non ha ancora rappresentato tutti gli Arcani Maggiori, ma solamente alcuni. 
Da qui il titolo “SpiRituale / Digitale”: ‘carte’ simboliche dello spirito, conformi al senso del ‘rito’, rilette in chiave digitale, con l’aggiunta di quell’ “1.0.” che, con il suo linguaggio desunto dai computer, indica che il ‘sistema’ non è assoluto, non rappresenta un punto definitivo di arrivo. Opera classica e sperimentale: e, così, il mito torna a raccontare all’uomo di oggi tramite linguaggi digitali”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com