Oggi è 20/05/2018

Politica

Di Matteo: “Penalizzato da una politica impopolare ma necessaria”. (L’intervista Video)

“Nei prossimi cinque anni il comune sarà abbandonato al suo destino, lo vedo dal disinteresse e dall’impreparazione dei nuovi amministratori”

Pubblicato il 20 giugno 2014

Di Matteo: “Penalizzato da una politica impopolare ma necessaria”. (L’intervista Video)

L’Avv. Di Matteo, ex sindaco di Monreale, mi rilascia una breve intervista all’interno del suo studio legale. E’ tornato a svolgere la sua professione, trascurata negli ultimi cinque anni impegnati nell’amministrazione del paese. L’attività politica non sembra però appartenere al passato.

Intervista all’ex sindaco di Monreale Filippo Di Matteo – Filodirettomonreale.it

Il 17,58% delle preferenze, tra i voti validi, è un risultato deludente, che probabilmente non si aspettava. La percentuale, se commisurata al numero totale degli elettori, scende ad un ridotto 7,4%. Ciò significa che il 25 Maggio solo un elettore su 13 è uscito di casa per confermare la propria fiducia a Di Matteo. Gli altri dodici hanno votato per altri candidati o sono rimasti a casa. E’ su questo dato che chiedo una prima riflessione all’ex sindaco.

R.: Il risultato era prevedibile. Abbiamo avuto il compito di riequilibrare i conti di questo comune, e l’abbiamo fatto con serietà, a costo di scelte impopolari. Ci ha penalizzato essenzialmente la questione rifiuti. Se prima una quota del costo del servizio di raccolta e smaltimento era a carico dello Stato, la nuova norma, intervenuta durante la mia sindacatura, ha stabilito che l’intero costo del servizio venisse trasferito sul bilancio del comune, e, di conseguenza, sulle tasche dei cittadini. Ho quindi dovuto aumentare le tasse di oltre il 100%. Non sono riuscito a spiegare ai cittadini che era un atto dovuto, previsto da legge. Questa la prima causa penalizzante. Inoltre, una settimana prima di votare abbiamo dovuto notificare la rata della TARES. La gente ci ha visto come l’amministrazione delle tasse.

D.: È stato solamente un problema di comunicazione? Il programma del 2009 è stato disatteso. Ha deluso le aspettative.

R.: Non potevo risolvere i problemi del comune. O dichiaravo il dissesto o avviavo la procedura di predissesto aumentando le tasse. Non ho potuto portare avanti il programma per un’oggettiva impossibilità economica e per la mole di debiti che gravavano sul comune. Ma abbiamo conseguito importanti risultati.

Ad esempio abbiamo messo in sicurezza la scuola P. Novelli con fondi comunali, abbiamo portato avanti il progetto del complesso monumentale Guglielmo II. Abbiamo ottenuto un finanziamento di 2.700.000 € negli ultimi giorni della mia sindacatura che si aggiunge al finanziamento di oltre 4 milioni di euro per la riqualificazione del quartiere Carmine. Inoltre abbiamo messo in sicurezza diverse scuole. Al mio insediamento avevo trovato un comune abbandonato da oltre dieci anni.

Sono sicuro che nei prossimi cinque anni il comune sarà abbandonato al suo destino, lo vedo dal disinteresse e dall’impreparazione dei nuovi amministratori.

D.: Le sue dichiarazioni rilasciate nell’ultimo periodo di campagna elettorale, ma anche quelle ai nostri microfoni, lasciavano intravedere la concreta possibilità di una sua convergenza con il candidato Arcidiacono in fase di ballottaggio. Dopo il 26 maggio invece Lei dichiara che rimarrà a guardare. Cosa è successo?

R.: La gente ha votato centro sinistra. Capizzi candidato del PD, Arcidiacono candidato del Presidente della regione Crocetta. Quindi, a seguito di una riunione con la base, abbiamo deciso di non appoggiare nessuno.

D.: Questa sua mossa avrebbe avvantaggiato Capizzi, dicono i suoi detrattori, che ritengono ci sia stato un accordo sottobanco tra lei e l’attuale sindaco per garantirle la conferma della Presidenza dell’SRR.

R.: Io sono stato nominato Presidente da un’assemblea costituita da 23 sindaci. Non sono delegato del sindaco di Monreale. Quindi Capizzi non può decidere da solo della mia nomina.

D.: La sua decisione di non appoggiare il candidato Arcidiacono l’ha portata a rompere con molti big di FI che erano scesi al suo fianco durante tutta la campagna elettorale, ma soprattutto con i suoi assessori e consiglieri, alcuni dei quali oggi siedono in consiglio comunale. E’ rimasto isolato su tutti i fronti? In che modo, con quali riferimenti potrà riprendere a fare politica a Monreale?

R.: C’è stato un momento di sbandamento, perché è stato sottoscritto involontariamente quell’accordo che io ho contestato, perché la base non l’aveva condiviso. Si tratta solamente di un equivoco, di una divergenza che in politica si sana. Ed anche con l’on. Scoma i rapporti sono buoni. I miei riferimenti in consiglio comunale ci sono, i rapporti con i consiglieri eletti nel mio gruppo sono saldi.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Bimbo di 6 anni aggredito da un randagio a Roccamena. I genitori presentano denuncia

    Politica

    Roccamena, 20 maggio 2018 - Un morso al braccio e qualche escoriazione al torace e tanta paura per un bimbo roccamenese. Ieri a Roccamena un bambino di sei anni è stato morso da un cane vagante per il territorio. L’episodio è avvenuto attorno alle 17.00 nei pressi di via Libertà. M.B., queste l..

    Continua a Leggere

  • Beccati alla guida dell’auto con il cellulare, 60 palermitani multati: si rischia la sospensione della patente

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Salgono a 60 le multe per l’uso del telefonino alla guida di veicoli. Questo il bilancio dei controlli compiuti dalla Polizia Municipale di Palermo negli ultimi giorni. Il Comandante Gabriele Marchese ha disposto il servizio di quattro pattuglie con vigili in borghese ..

    Continua a Leggere

  • Centro di stoccaggio abusivo alla Guadagna. Corpo Forestale e Polizia denunciano 3 persone

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Ieri pomeriggio in  un’operazione congiunta delle pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e S.P. della Polizia di Stato e del Nucleo Operativo Provinciale del Corpo Forestale R.S. è stato sequestrato, in via Guadagna a Palermo, in un contesto degradato della c..

    Continua a Leggere

  • Aspiranti sindaco da Contessa Entellina a Partinico. In provincia in 65 per 26 fasce tricolore

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Sono in tutto 65 i candidati a sindaco in provincia di Palermo nei 26 comuni che andranno al voto il prossimo 10 giugno. Sono oltre mille, invece, i candidati ai consigli comunali per 334 scranni a disposizione. Alle elezioni amministrative andranno piccoli comuni per cui s..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani il Corteo storico «Nel segno di Guglielmo». Oggi il mercato medievale

    Politica

    Monreale, 19 maggio 2018 - È iniziata ieri la manifestazione monrealese «Nel segno di Guglielmo», tre giorni dedicati a rievocazioni storiche dell’epoca del Regno di Guglielmo II. L’associazione TE.M.A. sarà impegnata, nell’ottava edizione dell’evento, nella rappresentazione della dedica..

    Continua a Leggere

  • Interdittiva antimafia a due aziende di Roccamena. Sono riconducibili alla famiglia Diesi

    Politica

    Roccamena, 19 maggio 2018 - Due aziende, riconducibili alla famiglia Diesi di Roccamena che operano in Veneto sono state colpite da una interdittiva antimafia. Veneta trasporti e SG Petroli sono state escluse dal Prefetto di Verona da tutti i rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione. ..

    Continua a Leggere

  • Salernitana vs Palermo 0-2. I rosanero vanno ai play off

    Politica

    Salerno, 19 maggio 2018 - Nonostante la vittoria di misura sul campo della salernitana con due gol di Chochev e del solito Nino La Gumina, e un gol regolare annullato a Rispoli, il campionato di serie B ha emesso il verdetto. Empoli e Parma direttamente in serie A. Il Palermo, insieme al F..

    Continua a Leggere

  • Concorso Inps, 967 posti per laureati come Consulente protezione sociale

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - È Stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 aprile 2018 un bando di concorso per titoli ed esami a 967 posti di Consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS. I vincitori saranno assunti con contratto a tempo indeterminato. La scadenza pe..

    Continua a Leggere

  • Una Notte al Museo, stasera visite guidate a Palermo

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Per gli amanti dell'arte e della cultura torna la Notte europea dei Musei: sabato 19 maggio. Sono previste in tutta Europa aperture notturne, per vivere l’atmosfera suggestiva delle visite serali dei musei. Nel capoluogo siciliano, Terradamare mette a disposizione..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, una strana estate in arrivo. Calda e secca al Nord, mite e piovosa al Sud

    Politica

    Monreale, 18 maggio 2018 - Dopo la mattinata uggiosa e piovosa di oggi, gli ultimi aggiornamenti danno altre piogge tra la notte di sabato 19 e le prime ore di domenica. Ultimissimi aggiornamenti prevedono per i giorni a seguire ancora una spiccata instabilità, tuttavia, nell'ultimo weekend di..

    Continua a Leggere

  • A Montelepre sporcaccioni beccati con le fototrappole. Per loro 600 euro di multa

    Politica

    [gallery ids="62742,62744"] Montelepre, 18 maggio 2018 - Le fototrappole comunali beccano i cittadini sporcaccioni che abbandonano i rifiuti in maniera selvaggia. Accade a Montelepre dove proseguono i controlli della polizia municipale volti al contrasto del fenomeno dell'abbandono indiscriminato..

    Continua a Leggere

  • Gli studenti guidano i turisti tra le bellezze di Monreale, domani si replica FOTO

    Politica

    [gallery ids="62736,62737,62738,62739"] Monreale, 18 maggio 2018 - Ha preso il via questa mattina, la manifestazione La scuola adotta la città, organizzata dall'assessorato alla Pubblica Istruzione e Beni culturali del comune di Monreale che ha coinvolto gli istituti scolastic..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il sindaco Ciaccio si nomina capo dell’ufficio tecnico. Il M5S non ci sta

    Politica

    Roccamena, 18 maggio 2018 - A Roccamena il sindaco diventa il capo dell’ufficio tecnico. La decisione del primo cittadino del piccolo centro del Palermitano arriva dopo le dimissioni rassegnate dal terzo capo dell’ufficio tecnico in quattro anni di mandato del sindaco. Tommaso Ciaccio con una de..

    Continua a Leggere

  • Contro la retorica dell’antimafia l’appello social di intellettuali, politici e giornalisti. 23 maggio in silenzio

    Politica

    Palermo, 18 maggio 2018 - Un appello a manifestare in silenzio il 23 maggio, anniversario della strage di Capaci, è stato lanciato attraverso i social da un centinaio tra scrittori, giornalisti, intellettuali, esponenti politici e della società civile attraverso l’hastag #Insilenzio e#Nientereto..

    Continua a Leggere

  • Amministrative 2019, il Pd Monreale scalda i motori. Assemblea con iscritti e simpatizzanti

    Politica

    Monreale, 17 maggio 2018 – Scalda i motori il Partito democratico. Partono le iniziative del circolo cittadino Pd in vista delle elezioni amministrative, che tra un anno a Monreale decreteranno il sindaco di Monreale e rinnoveranno il Consiglio comunale. Il Pd Monreale inizia con un’assemblea, a..

    Continua a Leggere

  • Discarica in area comunale. Scatta il sequestro del Corpo forestale a Santa Cristina Gela

    Politica

    Santa Cristina Gela, 17 maggio 2018 - Il nucleo operativo provinciale di Palermo del corpo forestale della Regione Siciliana ha sequestrato un’area di stoccaggio di rifiuti in contrada “Fifiut” a Santa Cristina Gela. L’area nella disponibilità del Comune è stata utilizzata senza autor..

    Continua a Leggere

  • “Monreale Arte in Fiore”, 2 e 3 giugno un tappeto di fiori lungo 60 metri in via Pietro Novelli

    Politica

    Monreale, 17 maggio 2018 - Profumo, musica e creazioni. L'arte floreale, in cui affonda le radici la tradizione barocc..

    Continua a Leggere

  • A San Giuseppe Jato studenti-ciceroni. Tour guidati tra Monte Jato e il Giardino della Memoria

    Politica

    [gallery ids="62660,62659,62661"] San Giuseppe Jato, 17 maggio 2018 – Gli studenti del Istituto comprensivo di San Giuseppe Jato diventano ciceroni alla scoperta delle Valle dello Jato. L’iniziativa «Alla scoperta di Jato», rientra nel calendario di «Panormus. La Scuola adotta la Città» ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com