Oggi è 13/11/2018

Politica

Di Matteo: “Penalizzato da una politica impopolare ma necessaria”. (L’intervista Video)

“Nei prossimi cinque anni il comune sarà abbandonato al suo destino, lo vedo dal disinteresse e dall’impreparazione dei nuovi amministratori”

Pubblicato il 20 giugno 2014

Di Matteo: “Penalizzato da una politica impopolare ma necessaria”. (L’intervista Video)

L’Avv. Di Matteo, ex sindaco di Monreale, mi rilascia una breve intervista all’interno del suo studio legale. E’ tornato a svolgere la sua professione, trascurata negli ultimi cinque anni impegnati nell’amministrazione del paese. L’attività politica non sembra però appartenere al passato.

Intervista all’ex sindaco di Monreale Filippo Di Matteo – Filodirettomonreale.it

Il 17,58% delle preferenze, tra i voti validi, è un risultato deludente, che probabilmente non si aspettava. La percentuale, se commisurata al numero totale degli elettori, scende ad un ridotto 7,4%. Ciò significa che il 25 Maggio solo un elettore su 13 è uscito di casa per confermare la propria fiducia a Di Matteo. Gli altri dodici hanno votato per altri candidati o sono rimasti a casa. E’ su questo dato che chiedo una prima riflessione all’ex sindaco.

R.: Il risultato era prevedibile. Abbiamo avuto il compito di riequilibrare i conti di questo comune, e l’abbiamo fatto con serietà, a costo di scelte impopolari. Ci ha penalizzato essenzialmente la questione rifiuti. Se prima una quota del costo del servizio di raccolta e smaltimento era a carico dello Stato, la nuova norma, intervenuta durante la mia sindacatura, ha stabilito che l’intero costo del servizio venisse trasferito sul bilancio del comune, e, di conseguenza, sulle tasche dei cittadini. Ho quindi dovuto aumentare le tasse di oltre il 100%. Non sono riuscito a spiegare ai cittadini che era un atto dovuto, previsto da legge. Questa la prima causa penalizzante. Inoltre, una settimana prima di votare abbiamo dovuto notificare la rata della TARES. La gente ci ha visto come l’amministrazione delle tasse.

D.: È stato solamente un problema di comunicazione? Il programma del 2009 è stato disatteso. Ha deluso le aspettative.

R.: Non potevo risolvere i problemi del comune. O dichiaravo il dissesto o avviavo la procedura di predissesto aumentando le tasse. Non ho potuto portare avanti il programma per un’oggettiva impossibilità economica e per la mole di debiti che gravavano sul comune. Ma abbiamo conseguito importanti risultati.

Ad esempio abbiamo messo in sicurezza la scuola P. Novelli con fondi comunali, abbiamo portato avanti il progetto del complesso monumentale Guglielmo II. Abbiamo ottenuto un finanziamento di 2.700.000 € negli ultimi giorni della mia sindacatura che si aggiunge al finanziamento di oltre 4 milioni di euro per la riqualificazione del quartiere Carmine. Inoltre abbiamo messo in sicurezza diverse scuole. Al mio insediamento avevo trovato un comune abbandonato da oltre dieci anni.

Sono sicuro che nei prossimi cinque anni il comune sarà abbandonato al suo destino, lo vedo dal disinteresse e dall’impreparazione dei nuovi amministratori.

D.: Le sue dichiarazioni rilasciate nell’ultimo periodo di campagna elettorale, ma anche quelle ai nostri microfoni, lasciavano intravedere la concreta possibilità di una sua convergenza con il candidato Arcidiacono in fase di ballottaggio. Dopo il 26 maggio invece Lei dichiara che rimarrà a guardare. Cosa è successo?

R.: La gente ha votato centro sinistra. Capizzi candidato del PD, Arcidiacono candidato del Presidente della regione Crocetta. Quindi, a seguito di una riunione con la base, abbiamo deciso di non appoggiare nessuno.

D.: Questa sua mossa avrebbe avvantaggiato Capizzi, dicono i suoi detrattori, che ritengono ci sia stato un accordo sottobanco tra lei e l’attuale sindaco per garantirle la conferma della Presidenza dell’SRR.

R.: Io sono stato nominato Presidente da un’assemblea costituita da 23 sindaci. Non sono delegato del sindaco di Monreale. Quindi Capizzi non può decidere da solo della mia nomina.

D.: La sua decisione di non appoggiare il candidato Arcidiacono l’ha portata a rompere con molti big di FI che erano scesi al suo fianco durante tutta la campagna elettorale, ma soprattutto con i suoi assessori e consiglieri, alcuni dei quali oggi siedono in consiglio comunale. E’ rimasto isolato su tutti i fronti? In che modo, con quali riferimenti potrà riprendere a fare politica a Monreale?

R.: C’è stato un momento di sbandamento, perché è stato sottoscritto involontariamente quell’accordo che io ho contestato, perché la base non l’aveva condiviso. Si tratta solamente di un equivoco, di una divergenza che in politica si sana. Ed anche con l’on. Scoma i rapporti sono buoni. I miei riferimenti in consiglio comunale ci sono, i rapporti con i consiglieri eletti nel mio gruppo sono saldi.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    Politica

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..

    Continua a Leggere

  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    Politica

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..

    Continua a Leggere

  • Aquino, bollette dell’acqua da 17.000 euro. I residenti “Noi non paghiamo più”

    Politica

    Monreale, 13 novembre 2018 — Continua a sgorgare l’acqua dal marciapiede delle case popolari di via Santa Liberata, ad Aquino. L’annoso problema non ha ancora trovato una soluzione, e anzi sembra che le istituzioni non abbiano intenzione di inter..

    Continua a Leggere

  • “AAA locasi ufficio a San Martino delle Scale, prezzi modici”

    Politica

    San Martino delle Scale (Monreale), 13 novembre 2018 - Volete lavorare all’aria aperta? Avete bisogno di silenzio e tranquillità per portare avanti il vostro lavoro? Stare in un ambiente chiuso vi crea scompensi respiratori e non vi permette di dare il meglio al vostro datore di lavoro? Adesso..

    Continua a Leggere

  • Monreale, la Lega di Matteo Salvini entra in consiglio comunale. Ne faranno parte Giuseppe La Corte e Giuseppe Romanotto

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Questo pomeriggio, nel corso dei lavori del consiglio comunale a Monreale, verrà ufficializzata la nascita del nuovo gruppo consiliare della “Lega”. Il Movimento di Matteo Salvini sarà presente con i consiglieri comunali Giuseppe La Corte (Capogruppo) e Giuseppe Ro..

    Continua a Leggere

  • Avvallamento stradale in Contrada Caputo Cardullo, pozza d’acqua impedisce il transito pedonale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Continua la lista dei danni provocati dal maltempo della settimana scorsa, e fanno luce sui problemi del territorio. ..

    Continua a Leggere

  • La rivincita di Giulia, il cane ha ripreso a correre e vive a Torino

    Politica

    [gallery ids="82529,82434,82433,82435"]

    Monreale, 12 novembre 2018 - A distanza di un anno possiamo dire che Giulia è felice, si è riscattata da un incidente che le avrebbe potuto cambiare la vita in peggio, ma fortunatamente non è andata così. È tornata a correre ed intorno ha ge..

    Continua a Leggere

  • Come si differenzia? Padre Elisée lo spiega alla fine della messa domenicale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - La plastica deve essere pulita prima di essere gettata così come le lattine. La carta non deve essere sporca e priva di altro materiale. La domenica, a spiegare come differenziare è Padre Elisée, parroco della piccola chiesa di Fiumelato.

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a Monreale, dimezzato il prezzo del canone. Si pagheranno 10 € mensili

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Cambiano da oggi le tariffe del servizio scuolabus. La Giunta Municipale, dopo la riunione di giovedì scorso, ha stabilito le modifiche da apportare al prezzo degli abbonamenti. Il 24 aprile 2018 erano state stabilite due distinte tariffe in base alla fascia di reddi..

    Continua a Leggere

  • Contenzioso con il comune e la Mirto. L’Ispettorato del lavoro convoca le parti. Il comune nomina un legale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Ancora non si chiude la questione che tiene in sospeso i 28 ex dipendenti della Tech Servizi S.r.l. di Siracusa, prevalentemente monrealesi, che avevano prestato servizio per circa dieci mesi presso la TECH, aggiudicatrice del servizio di gestione del servizio di ..

    Continua a Leggere

  • Danni del maltempo. Monreale, Altofonte e Corleone chiedono stato di calamità, ma alcuni Comuni non fanno altrettanto

    Politica

    Roccamena, 12 novembre 2018 - I gravissimi danni causati dall'ondata di maltempo della settimana scorsa non sono bastati all'amministrazione di Roccamena per chiedere lo stato di calamità. Tra i Comuni che hanno segnalato i danni e a cui è stato riconosciuto lo stato di emergenza e di calamità..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Pescara  3-0. I Rosanero meritano la Serie A

    Politica

    Palermo, 12 novembre 2018 - Stellone cala il tris al Barbera e lancia un messaggio chiaro al campionato.  Il Palermo vince con autorità con un ottimo Pescara togliendo il primato in campionato, con una gara in meno da giocare in virtù della compos..

    Continua a Leggere

  • Arriva l’influenza di stagione, parte la campagna vaccinale

    Politica


  • Una sforbiciata dallo stile unico: Franco Lo Coco al Farmaca International

    Politica

    [gallery ids="82475,82474,82473,82472,82471,82470,82469,82468,82467,82466,82465,82464,82463,82462,82461,82460,82459,82458,82457,82456,82455,82454,82453,82452,82451,82450,82449"]

    Palermo, 11 novembre - 2018 Una domenica all'insegna della moda capelli al San Paolo Palace, teatro dello Sh..

    Continua a Leggere

  • Volley, week end agrodolce per la Primula

    Politica

    Monreale, 11 novembre 2018-Esordio amaro per la Primula che alla prima giornata di campionato di Pallavolo della Serie D Femminile sabato pomeriggio ha affrontato in casa la formazione del Cinisi perdendo per 3-0. La squadra d..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, 50 alberi rischiano di essere abbattuti. Cittadini chiamano Legambiente

    Politica

    Roccamena, 11 novembre 2018 - A Roccamena si paventa una strage di alberi. Sono più di 50 le piante che rischiano di scomparire dalle strade del piccolo centro del Palermitano. Precisamente nella zona di parziale trasferimento, ossia quella della ricostruzione post sisma del Belice del 1968 che è ..

    Continua a Leggere

  • L’Atletico Monreale batte 2 a 1 lo Sporting Termini. Il bomber Tarallo traccia la vittoria della squadra monrealese

    Politica

    [gallery ids="82394,82393,82392,82391,82390,82389,82388,82387,82386"] Monreale, 11 novembre 2018 - Una partita vietata ai deboli di cuore è stata  quella di ieri, disputata ai campetti Archimede, che ha visto confrontare le due compagini sportive, i padroni di casa l'Atletico Monreale e gl..

    Continua a Leggere

  • Fontana del Pozzillo tra erbacce e rifiuti. Così vengono valorizzati i monumenti storici a Monreale

    Politica

    [gallery ids="82350,82349,82359"] Un bel biglietto da visita per i turisti e le scolaresche che si recano a visitare lo storico quartiere del Pozzillo, in via Antonio Veneziano la fontana è da tempo diventata una piccola discarica. Più volte lo stato dei luoghi è stato segnalato e ripulito ma ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com