Dal Texas a Monreale su otto ruote

0
tusa big

Siamo sempre alla ricerca di fresh meat, nuove ragazze pronte ad unirsi a noi, pronte a mettersi in gioco, a cadere e rialzarsi, si tratta di ragazze che mostreranno con fierezza i lividi causati dalla caduta o da una spallata ricevuta da un’avversaria. Nell’ultimo mese sono entrate a far parte della squadra due nuove ragazze, adesso siamo in 19 e abbiamo tanta voglia di continuare a crescere; iniziare a praticare questo sport non è semplice per chi non ha mai pattinato, in quanto deve imparare ad andare sui pattini quad ma con la pratica costante e tanta forza di volontà si può imparare in poco tempo, si deve imparare inoltre a compiere movimenti fluidi ed ad avere il totale controllo dei pattini, è inoltre fondamentale imparare a cadere in modo composto e rialzarsi rapidamente, dunque l’inizio può risultare faticoso, ma notoriamente le derby girl amano le sfide e le affrontano senza disperarsi troppo.

IMG 0278Alle ragazze che vogliono entrare in squadra viene data la possibilità di fare qualche giorno di prova,  diverse ragazze hanno provato ad entrare in squadra e dopo un paio di prove sono sparite, forse non erano abbastanza motivate per continuare, ma nella maggior parte dei casi le ragazze che provano a far parte della squadra dopo qualche allenamento si innamorano follemente di questo sport, perché il roller derby è così, o lo odi o lo ami; la prima volta sui pattini durante un allenamento è come un colpo di fulmine, l’innamoramento per il roller derby si può suddividere in diverse fasi con precise caratteristiche, si inizia indossando i pattini anche per stare a casa, ci si rende conto che si sta gironzolando per la cucina con indosso i pattini, poi si diventa monotematici, si parla solo di roller derby e della squadra con chiunque, si passa il tempo libero guardando video di partite di roller derby oppure smontando i pattini per pulirli o modificarli in modo da renderli più veloci, quindi ci si fa una cultura su cuscinetti, ruote e ammortizzatori, ci si può trovare anche in situazioni imbarazzanti, in quanto ogni giocatrice è sempre alla ricerca di nuove reclute per la squadra, quindi nasce la tendenza a fermare per strada tutte le persone che si vedono sui pattini. In poche parole questo sport diventa come una droga, chi prova a praticarlo magari spinto da qualcuno o dalla semplice curiosità alla fine sviluppa una dipendenza e non può più vivere senza i propri pattini e la propria squadra.

Impegno fisso per ogni membro della squadra è diffondere il verbo del roller derby, a tale scopo le Poison Kittens giorno 8 giugno hanno partecipato alla Festa dello Sportorganizzata presso la pista di pattinaggio di Via Mulè a Palermo, dalla IV Circoscrizione e dall’associazione Ni.Gi. gestore del Parco Cassarà, in collaborazione con diverse associazioni sportive e con la commissione Attività Sociali della II Circoscrizione. Durante la festa dello sport sono state diverse le associazioni sportive che si sono succedute, tra gli sport in programma c’erano: la pallamano, le arti marziali, l’hockey in carrozzina, la pallavolo e tanti altri. La Festa dello Sport è stata per la squadra un’occasione importante per presentarsi al quartiere e per far conoscere questo sport. Non nego che mi piacerebbe molto poter partecipare ad un evento simile nel mio paese ovvero Monreale per far comprendere alla cittadinanza l’importanza dello sport e per far conoscere il mondo del roller derby.

Il prossimo appuntamento con la rubrica “dal Texas a Monreale su otto ruote” è per il penultimo venerdì di luglio, nel frattempo, se volete potete contattarci tramite il nostro indirizzo mail poisonkittenspalermo@gmail.com oppure tramite la nostra pagina Facebook Poison Kittens Palermo, potete anche venire a trovarci in pista durante gli allenamenti che si svolgono in via Giuseppe Mulè il mercoledì e il venerdì dalle 19.00 alle 21.30 circa, ci tengo a ricordare che siamo sempre alla ricerca di arbitri e di ragazze che vogliano far parte della nostra squadra.

Robby Trenta

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com