Maturità 2014: il commento di Alex Corlazzoli

0
Araba Fenice desk

Oggi Mercoledì 18 giugno 2014 con la prima prova sono ufficialmente iniziati gli esami di maturità in tutta Italia. Queste le tracce : analisi del testo di una poesia di Salvatore Quasimodo; saggio breve su 4 tematiche: dono, pervasività delle tecnologie, violenza e non violenza del ‘900, clima e crescita demografica; tema storico sul confronto dell’Europa tra il 1914 e il 2014; infine tema di attualità su un testo di Renzo Piano “il rammendo delle periferie”. 

Alex-CorlazzoliIl nostro Direttore responsabile Alex Corlazzoli, insegnante ma anche giornalista e blogger de Il Fatto Quotidiano, è stato intervistato da Irene Buscemi sulle tracce proposte agli studenti stamattina. Alla domanda “che traccia avresti scelto tu?” Alex ha risposto scelto il saggio in cui viene chiesto di riflettere sul dono in ambito artistico letterario. A suo parere sono in generale tracce attuali e anche facili; scontato il tema dell’Europa; intrigante la traccia sullo spunto di Renzo Piano; di buon auspicio invece il ritorno di Quasimodo; facile e anch’esso scontato il saggio della pervasività delle tecnologie. 
Ecco adesso una riflessione sugli spunti che offrono alcune di questi argomenti scelti quest’anno.

Le periferie: tema scottante se affrontato pensando al territorio monrealese. Le frazioni sono quasi dimenticate, quasi perché sono tematiche ultimamente riesumate dai discorsi pre-elettorali tenuti dai candidati a sindaco.
Il dono: quindi i temi della beneficenza e del volontariato. A Monreale ci sono molte persone valide che spendono il loro tempo, e non solo, per gli altri e con gli altri. E soprattutto ci tengo a dire che Filodiretto è composto da una redazione che quotidianamente si spende per rendere un servizio alla Sua cittadinanza grazie a Persone che “lavorano a titolo gratuito”. 

La tecnologia: argomento su cui ci si può facilmente scontrare. Si sa che essa sta allontanando la gente fisicamente e umanamente, ma possiamo e dobbiamo far emergere anche il suo lato positivo, come ha anche detto Alex, perché grazie alla tecnologia oggi è possibile avere accesso quasi a tutto virtualmente e ciò se usato bene non può che portare benefici all’umanità in campo scientifico, economico e sociale. 

Voi, cari lettori, quale traccia avreste affrontato?


Un in bocca al lupo a tutti i ragazzi maturandi da parte di tutta la redazione di FiloDiretto Monreale.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com