Oggi è 16/11/2018

Politica

Monreale Futura: AMAT o non AMAT? E’ questo il dilemma?

Secondo il Presidente Parisi il costo annuo del servizio, stimato in € 180.000, potrebbe essere utilizzato per altri investimenti o per fornire altri servizi prioritari alla cittadinanza

Pubblicato il 17 giugno 2014

Monreale Futura: AMAT o non AMAT? E’ questo il dilemma?

Domani pomeriggio si terrà l’incontro tra il sindaco Capizzi e una raprresentanza del Comitato “Acquasanta Monreale” con l’ass. alla mobilità del comune di Palermo per discutere del ripristino del collegamento AMAT tra Palermo e Monreale. Il tema è stato al centro della recente campagna elettorale e inserito tra le priorità nell’agenda di governo di Capizzi.

Ma non tutti concordano sulla necessità di ripristinare questo servizio. E’ contrario Davide Parisi, Presidente del Movimento “Monreale Futura”, che pone una domanda: ”Ma siamo davvero certi che sia la priorità per i Monrealesi? Ma, tra gli innumerevoli problemi da cui siamo sommersi, è davvero questo ciò che serve ai cittadini?” Ed ancora: “Qualcuno sa quanto costerebbe questo servizio al Comune di Monreale?”.

davide parisi“Le voci pre-elettorali sussurravano che l’AMAT chiedesse la modica cifra di 180.000 euro annui”, dichiara Parisi che chiede al neo sindaco di “farci sapere con certezza l’importo del contratto, prima di sottoscriverlo, visto che questi soldi li usciremo noi cittadini”.

“Non dubitiamo sull’utilità del collegamento con Palermo, ma siamo molto scettici che valga la pena spendere una cifra di questo rilievo per garantire un ulteriore collegamento poiché, non dimentichiamolo, già l’AST ci garantisce il servizio”.

“Una parte della cittadinanza, in particolare quella che è costretta a veder scendere i propri figli a Palermo per raggiungere scuola, reclama il servizio a gran voce. Così come qualcuno potrebbe affermare che sarebbe una gran bella comodità anche per i turisti, che sono costretti, attualmente, al servizio di navetta.

Ma viste le scarsissime risorse di cui dispone il comune di Monreale, siamo certi che sia la cosa migliore? Non potrebbero i nostri giovani utilizzare il servizio AST, percorrendo 5 minuti a piedi, per raggiungere scuola? Non sarebbe anche meglio se i turisti sbarcassero al Canale, percorrendo tutta Via Pietro Novelli, prima di raggiungere la Piazza e il Duomo? Non ne trarrebbero godimento gli esercizi commerciali dislocati sul corso?”

La posizione di Monreale Futura è chiara: “Il comune potrebbe usare questa somma in mille altri modi.

Potrebbero essere risorse accantonate per partecipare ai bandi europei che prevedono una co-partecipazione del comune. Il sindaco Capizzi ha più volte affermato che l’amministrazione non ha potuto partecipare ai bandi europei perché era richiesta al comune una co-partecipazione, e a bilancio non era possibile prevedere somme. Partecipando con una cifra attorno ai 200.000 euro annui (ripetiamo: se dovesse essere vera) potremmo ottenere contributi per 600.000 euro. Infatti, i bandi europei spesso impongono che il proponente (in questo caso il comune) debba partecipare al progetto per il 25% del totale della spesa”.

Quante opere si possono realizzare con 800.000 euro annui? L’elenco delle proposte di Monreale Futura è lungo:

Il rifacimento della scuola materna di Pioppo, la riqualificazione della scuola elementare di Grisì, la realizzazione di coperture fotovoltaiche sugli edifici del comune (risparmieremo circa 1.000.000 di euro di bolletta elettrica).

Oppure si potrebbe finanziare, con 200.000 euro, la prossima “estate monrealese”: “una infinità di eventi culturali – spiega Parisi – di grande spessore che porti nella nostra cittadina il vero turismo, non quello delle grandi masse. Un turismo che è disponibile a spendere, poiché resterebbe nei nostri alberghi per l’intera settimana di eventi culturali. In attesa che gli sponsor privati facciano la loro parte. Turismo significa anche qualche posto di lavoro in più per i nostri giovani negli esercizi commerciali che troverebbero nuova vita da un turismo stanziale, e non più mordi e fuggi”.

Secondo Parisi, in alternativa si potrebbero utilizzare questi 200.000 euro per incentivare l’assistenza fisioterapica per gli anziani con difficoltà di ambulazione. Oppure per il sostegno allo studio dei più piccoli, dando un contributo fattivo alle scuole del territorio. O ancora per eliminare la TARES dalle spalle delle famiglie completamente prive di reddito, che già fanno fatica a sopravvivere.

“E potremmo accedere a 800.000 euro all’anno di contributi europei per ogni anno di contratto che si verrebbe a risparmiare con l’AMAT!

Siamo convinti che ciascun monrealese troverà infiniti altri modi di spendere 200.000 euro all’anno in modo più opportuno, efficace, solidale del “prestigiosissimo” collegamento AMAT! Preghiamo il nuovo sindaco di riflettere su questo primo atto del nuovo corso. Tutto si può dire tranne che sia un vero “cambio di logica”. A noi sembra la solita politica fatta di demagogia e cortesia elettorale. Non è un caso che il vero vincitore di questa iniziativa sarebbe quel Gambino, promotore del comitato civico che ha raccolto le famose 300 firme, ma che si è scordato delle restanti 38.500!”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Politica

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Rendiconto 2017, una corsa contro il tempo: i precari rischiano di restare per altri 2 mesi senza il nuovo contratto. “Alla base un problema tecnico”

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sarà una corsa contro il tempo, nelle mani dei Revisori dei conti. Il Rendiconto di Gestione 2017 ha urgenza di essere approvato entro lunedì 19 novembre. Il giorno successivo il sindaco Piero Capizzi e il segretario generale del comune, la dott.ssa Domenica Ficano, vo..

    Continua a Leggere

  • “La Politica con la P maiuscola? Non retribuita e di breve periodo. Il potere tende a corrodere chi lo esercita”

    Politica

    [gallery ids="82909,82910,82911,82912"] Monreale, 16 novembre 2018 - Ieri, giovedì 15 novembre, il presidente nazionale dell'Azione Cattolica, Matteo Truffelli, ha presentato il suo libro “la P maiuscola, fare politica sotto le parti”. In quest'occasione l'Azione Cattolica ha dato il ..

    Continua a Leggere

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Politica

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Politica

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Politica

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Politica

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Politica

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Tetra Pak, “La Buona Compagnia non si Rifiuta”. Parte oggi la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - È stata presentata stamane in aula consiliare la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale, in collaborazione con Tetra Pak Italia che  prende il via oggi e si concluderà nel gennaio 2019, pronta a coinvolgere circa 40.000 abit..


  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Politica

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com