Piero Capizzi e Comitato “Monreale-Acquasanta” insieme per il ripristino del 389

0
Araba Fenice desk

MONREALE, 13 giugno. E’ già iniziato il lavoro del neo sindaco Piero Capizzi per riportare a Monreale il bus 389 che, fino a qualche tempo fa, collegava la città normanna a Palermo.  L’assenza di un collegamento Monreale-Palermo sta creando non pochi disagi tra i pendolari.

Come primo obiettivo, una volta eletto sindaco, Capizzi aveva promesso proprio il ripristino della linea 389 e probabilmente, grazie anche alla sollecitazione del comitato spontaneo, coordinato da Roberto Gambino, la prossima settimana qualche passo in avanti sarà compiuto per raggiungere lo scopo.

Il Comitato “Monreale-Acquasanta”, questo è il nome affibbiato al gruppo nato spontaneamente e avente il fine ultimo il ripristino del bus 389, ha iniziato la propria opera di sensibilizzazione già nel gennaio scorso in cui era stata organizzata una raccolta firme. Il lavoro del Comitato in questi mesi non si è interrotto ma si è preferito agire in silenzio per non interferire con le elezioni comunali. Per giovedì 19 Giugno, infatti, il coordinatore Gambino aveva informato che era stato organizzato un incontro, presso la sede comunale di Piazza Giulio Cesare, tra il comitato autonomo per la riattivazione della linea 389 e il Comune di Palermo.

511045bd606e73600ff9101ede9e0a41 XL 1Visti gli intenti comuni, stamani Roberto Gambino ha incontrato il neo sindaco Piero Capizzi, il quale aveva messo anch’esso in programma un confronto con i rappresentanti dell’ex municipalizzata AMAT e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Dal confronto Capizzi-Gambino di questa mattina è stata concordata una forma di collaborazione tra Comune di Monreale e Comitato Monreale-Acquasanta poiché, come afferma Gambino, l’obiettivo principale è comune a entrambe le parti: riportare il bus AMAT a Monreale.

Dall’incontro di oggi è uscito fuori, quindi, che una collaborazione è sicuramente possibile. Dalle parole ai fatti quindi: la prossima settimana, tra mercoledì e giovedì, si svolgerà un incontro tra amministrazione monrealese, una delegazione del Comitato e l’assessore al traffico del Comune di Palermo Giusto Catania. All’incontro non parteciperà nessun rappresentante dell’ex municipalizzata amat, anche se, assicura Gambino, i contatti con l’azienda di trasporti palermitana sono già stati allacciati.

“Vogliamo che un segnale sia dato immediatamente alla città – ha dichiarato Roberto Gambino – Dapprima si cercherà di ripristinare la fermata del 389 in corrispondenza della Circonvallazione”.  Sarà evitato così, ai pendolari, l’attraversamento di una zona molto pericolosa per i pedoni.  In seguito si passerà alla formalizzazione di conferenza di servizio tra tutti gli attori interessati alla causa per definire meglio la convenzione e la riattivazione della linea fino a Monreale.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com