Avvicinamento al ballottaggio: i vertici del PD a Monreale

0
Araba Fenice desk

Monreale, 6 Giugno. Continua la marcia di avvicinamento al prossimo turno di ballottaggio delle elezioni amministrative monrealesi. Contestualmente, continuano gli incontri tematici con elettori e simpatizzanti, volti a esporre spunti programmatici e alleanze politiche. In quest’ottica, si è svolto nella serata di ieri, presso i locali del “Collegio di Maria” di Monreale, un incontro fra elettori e simpatizzanti del Partito Democratico e della coalizione di centro sinistra monrealese ed il sottosegretario al ministero dell’economia in quota Partito Democratico Giovanni Legnini, alla presenza dei vertici provinciali e locali del PD, rappresentati dai segretari Carmelo Miceli e Toti Zuccaro, e del candidato Sindaco Piero Capizzi.

I lavori sono stati introdotti e moderati dal segretario cittadino Toti Zuccaro, il quale ha ribadito l’importanza del prossimo turno amministrativo e l’appoggio del Partito Democratico tutto a Piero Capizzi. 

Di seguito è intervenuto Carmelo Miceli, segretario provinciale, il quale nel suo intervento ha posto l’accento sulla scelta che i cittadini monrealesi sono chiamati ad operare l’8 ed il 9 Giugno prossimi, una scelta, a suo dire, fra un modo semplicistico di intendere la politica e un modo d’agire politico, quello rappresentato da Piero Capizzi, “che vede al centro le idee ed il lavoro concreto di concerto col governo nazionale. Una scelta tra chi, con la deliberazione 11 del 22 Febbraio 2013, ha posto il Comune di Monreale in pre-dissesto, e chi ha predisposto un nuovo piano per risolvere la problematica, già inviato al ministero dell’economia. 
Il voto che questa città merita – ha concluso Miceli – è quello per Piero Capizzi.”

Nel successivo intervento, il candidato Sindaco Capizzi ha sottolineato l’opportunità data alla città di Monreale dalla vicinanza con il governo nazionale, che dà “la possibilità di interagire ad alto livello”. Leitmotiv del suo come degli altri interventi, questa vicinanza, è stata vista dall’attuale consigliere comunale come volano delle potenzialità ancora inespresse del territorio monrealese. “Confidiamo nel messaggio che lei potrà portare a Roma”, ha quindi concluso Capizzi.

Infine, è intervenuto il sottosegretario al ministero dell’economia del governo Renzi, già sottosegretario alla presidenza del consiglio del governo Letta, On. Giovanni Legnini.“Sono convinto che Piero Capizzi sarà il nostro Sindaco”, ha esordito Legnino, sottolineando poi il significato peculiare della sua presenza nel nostro territorio, significato dato dalle deleghe a lui assegnate, fra cui rientra quella riguardante dissesti e pre-dissenti finanziari delle casse comunali. 

Per questo motivo, l’ascolto delle esigenze di un territorio che ha dichiarato lo stato di pre dissesto è sintomo della sintonia d’intenti fra il governo nazionale e la coalizione di centro sinistra monrealese, testimoniato dal fondo messo a disposizione dei comuni in dissesto e pre dissesto finanziario dal governo Renzi. 
“La candidatura di Piero incarna un mix di competenze, capacità ed innovazione in sintonia col progetto nazionale”, ha poi ribadito Legnini. “Avere le capacità di risollevare una città come Monreale non è cosa che può fare una accozzaglia politica come quella del nostro competitore (fermo restando l’assoluto rispetto delle persone), a maggior ragione se questa non è in sintonia con quello che succede nel paese. Voi, e tutti quanti noi – ha poi concluso il sottosegretario – sosteniamo con nuova forza Piero Capizzi!”

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com