Cani in comune. Volontari animalisti irrompono nel palazzo di città per chiedere un incontro al sindaco

0
tusa big

Monreale, 31 Maggio. I volontari che dal 15 Maggio scorso stazionano con 10 cuccioli randagi in Piazza Vittorio Emanuele continuano a chiedere che il nostro Comune si occupi della questione. Per tentare di sollecitare l’intervento delle autorità, gli stessi stamane si sono recati, con i cuccioli al seguito, dentro il palazzo di città, per tentare di avere un incontro con il Sindaco Di Matteo. Alessio, Laura, Enrico, Salvo, Alessandra, Silvana, Rosi, Celeste e Floriana, sono adesso presso l’aula del segretario generale, attendendo che l’amministrazione si attivi per trovare una rapida soluzione alla problematica. Sono stati anche identificati dalla polizia municipale accorsa sul posto, che ha contestato ai manifestanti l’occupazione dei luoghi.

Fra i volontari, Enrico Rizzi, segretario nazionale del partito animalista europeo, che ha dichiarato:

“Nella giornata di ieri ho parlato con la dottoressa Matassa, del ministero della salute, la quale si sta interessando della questione. Noi rimarremo qua finché non avremo un incontro con il Sindaco, non siamo occupanti.

Una settimana fa ho mandato una diffida al Comune affinchè si attivasse per risolvere la situazione, ma è stata ignorata, e stamane, presso il comando dei carabinieri di Monreale, ho sporto denuncia contro lo stesso Sindaco di Monreale e contro la polizia municipale per omissione d’atti d’ufficio. Chiediamo semplicemente cure veterinarie per i randagi che sono con noi, e contestualmente che vengano ospitati presso una struttura convenzionata a norma”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com