Saggio di canto per gli alunni del P. Novelli (IL VIDEO E LE FOTO)

0
Araba Fenice desk

Monreale, 24 Maggio  – Più di cento bambini dell’Ist. Scolastico Pietro Novelli di Monreale hanno cantato in coro questa mattina alcuni brani accompagnati da una chitarra. Il coro, formato dai bambini delle classi prime, nell’arco dell’anno scolastico ha provato ed è cresciuto sotto la guida delle proprie insegnanti che avevano frequentato, ad inizio anno, un corso con il Maestro Pietro Gizzi, per potere acquisire le competenze necessarie per poi insegnare ai bambini.

La metodologia di insegnamento utilizzata risale al Medioevo ed è stata perfezionata nel ‘900 dall’autore ungherese Zoltàn Kodàly, padre della didattica basata sul metodo della Solmisazione. “Tutti possono imparare in maniera intonata se partiamo da brani semplici, basati su due note, per passare poi a brani più complessi – spiega il Maestro Gizzi del conservatorio di Palermo”. I bambini hanno cominciato così con i primi tre brani eseguiti su due note: Pesciolino, Uccellino, Vento. Quindi hanno proseguito eseguendo brani basati su tre e più note.

“I bambini di queste classi sono tutti intonati – continua il Maestro – e questo statisticamente non si spiegherebbe. Alla base del metodo di insegnamento c’è il gioco, che ha permesso alla memoria di esercitarsi intorno a poche note. La crescita della capacità canora dei bambini è legata al senso del rapporto acquisito tra lo strumento e loro stessi. Il canto di oggi è la misura di quanto abbiano lavorato”.

“Il progetto è solo all’inizio – dichiara la dirigente Chiara Di Prima – e parte dalla vocalità per completarsi nei prossimi anni nello studio di uno strumento prima ritmico e poi melodico”. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com