Oggi è 13/11/2018

Editoriali

I monrealesi al voto. Dalla loro scelta dipenderà il futuro della città

Alle 24,00 di oggi si chiude la campagna elettorale per le amministrative 2014. Una campagna elettorale contraddistinta da toni piuttosto moderati, accesi solamente in poche occasioni. La nostra redazione ha cercato di garantire la massima informazione sui contenuti programmatici dei candidati alla carica di sindaco, confrontandoli, riportando il video dei comizi, organizzando una tribuna politica con i sei candidati

Pubblicato il 23 maggio 2014

I monrealesi al voto. Dalla loro scelta dipenderà il futuro della città

Il sindaco uscente, Filippo Di Matteo, ha impegnato tutte le sue energie per dimostrare ai concittadini di essere riuscito a salvare un comune malato da morte certa, di essere riuscito a tirare fuori il paese dalle sabbie mobili nelle quali, sostiene, era rimasto impantanato a causa delle amministrazioni precedenti, soprattutto quelle a firma Caputo e Gullo, sforzandosi di allontanare dalla memoria dei cittadini il suo passato legame con Salvino Caputo.

La politica di rigore adottata nel corso di questa legislatura permetterà, promette Di Matteo, l’approvazione del piano di riequilibrio pluriennale e il rispetto del patto di stabilità, condizioni che garantiranno la ripresa della spesa e quindi dei servizi sociali, assunzioni pubbliche, manutenzione delle strade e investimenti in opere pubbliche nei prossimi cinque anni. Chiunque sarà il sindaco chiamato a gestire il comune per i prossimi cinque anni si troverà la strada spianata, assicura Di Matteo.

Il sindaco uscente ha puntato molto, durante i comizi, a fare passare il messaggio che la candidatura di Piero Capizzi rappresenterebbe senza soluzione di continuità il naturale prosieguo della passata amministrazione Gullo, alla quale imputa grosse responsabilità politiche.

Capizzi, ex Presidente del consiglio durante l’amministrazione Gullo, ha sostenuto sempre la sua autonomia decisionale – “Il sindaco sarò io” – ed ha voluto focalizzare l’attenzione dei cittadini sulla sua proposta di rinascita del paese avanzata in tutti gli ambiti. A Di Matteo ha replicato presentandogli il conto di un paese in difficoltà, con emergenze e problemi ancora irrisolti, nonostante gli ultimi cinque anni di amministrazione di centro destra.

Capizzi dichiara di lavorare per vincere al primo turno, sapendo che, in caso di ballottaggio, un leggero vantaggio potrebbe non essere sufficiente per vincere sull’avversario, che più facilmente potrebbe attrarre consenso dalle altre aree. Ed ha stigmatizzato il sodalizio Arcidiacono-Di Matteo che si potrebbe consumare durante l’eventuale ballottaggio.

Alberto Arcidiacono, attuale Presidente del consiglio, si è contraddistinto per una campagna condotta con toni pacati. Raramente ha accusato o addirittura nominato gli avversari, non celando il sostanziale appoggio dato in questi anni all’amministrazione Di Matteo, della quale ha votato spesso le delibere in consiglio. Con tre liste civiche a suo sostegno intende fare passare, nella sua proposta, un messaggio di rinnovamento della politica, anche se si è presentato forte dell’appoggio di deputati regionali navigati.

Natale Sabella, Fabio Costantini, Ferdinando Arena, hanno cercato, durante tutta la campagna elettorale, di trasmettere un messaggio di netta discontinuità con le precedenti amministrazioni. Una strategia elettorale che fa leva sul sentimento anti politica diffuso tra i cittadini e si nutre delle difficoltà visibili e palpabili di un paese che ha tutti i sintomi di un malato terminale. “Mandiamo i vecchi politici a casa” sembra essere lo slogan comune, arricchito anche da progetti, analisi, idee. Costantini e Sabella hanno cercato il confronto con i cittadini intorno a temi importanti, dando così corpo al loro progetto sulla Monreale di domani. Fondamentalmente i tre candidati pescano su un elettorato comune, e non avere trovato una sintesi intorno ad un progetto condiviso non giocherà a loro vantaggio. Lo sbarramento del 5% rappresenta per le loro liste un ostacolo serio, e superarlo è ambizioso. Per la lista a 5 Stelle l’election day costituisce un vantaggio per l’effetto trascinamento, ed un posto in consiglio comunale non è una chimera. Più difficile da conseguire l’obiettivo per le liste di Sabella e di Arena che, in caso di risultato significativo, potrebbero essere invitati già dal 26 maggio al tavolo dei due possibili vincitori per fornire un contributo e soprattutto per stabilire alleanze in vista del ballottaggio.

Tocca adesso agli elettori riflettere oculatamente e tirare le somme. Dal voto che esprimeranno dipenderà il futuro di Monreale.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    Editoriali

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..

    Continua a Leggere

  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    Editoriali

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..

    Continua a Leggere

  • Aquino, bollette dell’acqua da 17.000 euro. I residenti “Noi non paghiamo più”

    Editoriali

    Monreale, 13 novembre 2018 — Continua a sgorgare l’acqua dal marciapiede delle case popolari di via Santa Liberata, ad Aquino. L’annoso problema non ha ancora trovato una soluzione, e anzi sembra che le istituzioni non abbiano intenzione di inter..

    Continua a Leggere

  • “AAA locasi ufficio a San Martino delle Scale, prezzi modici”

    Editoriali

    San Martino delle Scale (Monreale), 13 novembre 2018 - Volete lavorare all’aria aperta? Avete bisogno di silenzio e tranquillità per portare avanti il vostro lavoro? Stare in un ambiente chiuso vi crea scompensi respiratori e non vi permette di dare il meglio al vostro datore di lavoro? Adesso..

    Continua a Leggere

  • Monreale, la Lega di Matteo Salvini entra in consiglio comunale. Ne faranno parte Giuseppe La Corte e Giuseppe Romanotto

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Questo pomeriggio, nel corso dei lavori del consiglio comunale a Monreale, verrà ufficializzata la nascita del nuovo gruppo consiliare della “Lega”. Il Movimento di Matteo Salvini sarà presente con i consiglieri comunali Giuseppe La Corte (Capogruppo) e Giuseppe Ro..

    Continua a Leggere

  • Avvallamento stradale in Contrada Caputo Cardullo, pozza d’acqua impedisce il transito pedonale

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Continua la lista dei danni provocati dal maltempo della settimana scorsa, e fanno luce sui problemi del territorio. ..

    Continua a Leggere

  • La rivincita di Giulia, il cane ha ripreso a correre e vive a Torino

    Editoriali

    [gallery ids="82529,82434,82433,82435"]

    Monreale, 12 novembre 2018 - A distanza di un anno possiamo dire che Giulia è felice, si è riscattata da un incidente che le avrebbe potuto cambiare la vita in peggio, ma fortunatamente non è andata così. È tornata a correre ed intorno ha ge..

    Continua a Leggere

  • Come si differenzia? Padre Elisée lo spiega alla fine della messa domenicale

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - La plastica deve essere pulita prima di essere gettata così come le lattine. La carta non deve essere sporca e priva di altro materiale. La domenica, a spiegare come differenziare è Padre Elisée, parroco della piccola chiesa di Fiumelato.

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a Monreale, dimezzato il prezzo del canone. Si pagheranno 10 € mensili

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Cambiano da oggi le tariffe del servizio scuolabus. La Giunta Municipale, dopo la riunione di giovedì scorso, ha stabilito le modifiche da apportare al prezzo degli abbonamenti. Il 24 aprile 2018 erano state stabilite due distinte tariffe in base alla fascia di reddi..

    Continua a Leggere

  • Contenzioso con il comune e la Mirto. L’Ispettorato del lavoro convoca le parti. Il comune nomina un legale

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Ancora non si chiude la questione che tiene in sospeso i 28 ex dipendenti della Tech Servizi S.r.l. di Siracusa, prevalentemente monrealesi, che avevano prestato servizio per circa dieci mesi presso la TECH, aggiudicatrice del servizio di gestione del servizio di ..

    Continua a Leggere

  • Danni del maltempo. Monreale, Altofonte e Corleone chiedono stato di calamità, ma alcuni Comuni non fanno altrettanto

    Editoriali

    Roccamena, 12 novembre 2018 - I gravissimi danni causati dall'ondata di maltempo della settimana scorsa non sono bastati all'amministrazione di Roccamena per chiedere lo stato di calamità. Tra i Comuni che hanno segnalato i danni e a cui è stato riconosciuto lo stato di emergenza e di calamità..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Pescara  3-0. I Rosanero meritano la Serie A

    Editoriali

    Palermo, 12 novembre 2018 - Stellone cala il tris al Barbera e lancia un messaggio chiaro al campionato.  Il Palermo vince con autorità con un ottimo Pescara togliendo il primato in campionato, con una gara in meno da giocare in virtù della compos..

    Continua a Leggere

  • Arriva l’influenza di stagione, parte la campagna vaccinale

    Editoriali


  • Una sforbiciata dallo stile unico: Franco Lo Coco al Farmaca International

    Editoriali

    [gallery ids="82475,82474,82473,82472,82471,82470,82469,82468,82467,82466,82465,82464,82463,82462,82461,82460,82459,82458,82457,82456,82455,82454,82453,82452,82451,82450,82449"]

    Palermo, 11 novembre - 2018 Una domenica all'insegna della moda capelli al San Paolo Palace, teatro dello Sh..

    Continua a Leggere

  • Volley, week end agrodolce per la Primula

    Editoriali

    Monreale, 11 novembre 2018-Esordio amaro per la Primula che alla prima giornata di campionato di Pallavolo della Serie D Femminile sabato pomeriggio ha affrontato in casa la formazione del Cinisi perdendo per 3-0. La squadra d..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, 50 alberi rischiano di essere abbattuti. Cittadini chiamano Legambiente

    Editoriali

    Roccamena, 11 novembre 2018 - A Roccamena si paventa una strage di alberi. Sono più di 50 le piante che rischiano di scomparire dalle strade del piccolo centro del Palermitano. Precisamente nella zona di parziale trasferimento, ossia quella della ricostruzione post sisma del Belice del 1968 che è ..

    Continua a Leggere

  • L’Atletico Monreale batte 2 a 1 lo Sporting Termini. Il bomber Tarallo traccia la vittoria della squadra monrealese

    Editoriali

    [gallery ids="82394,82393,82392,82391,82390,82389,82388,82387,82386"] Monreale, 11 novembre 2018 - Una partita vietata ai deboli di cuore è stata  quella di ieri, disputata ai campetti Archimede, che ha visto confrontare le due compagini sportive, i padroni di casa l'Atletico Monreale e gl..

    Continua a Leggere

  • Fontana del Pozzillo tra erbacce e rifiuti. Così vengono valorizzati i monumenti storici a Monreale

    Editoriali

    [gallery ids="82350,82349,82359"] Un bel biglietto da visita per i turisti e le scolaresche che si recano a visitare lo storico quartiere del Pozzillo, in via Antonio Veneziano la fontana è da tempo diventata una piccola discarica. Più volte lo stato dei luoghi è stato segnalato e ripulito ma ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com