Oggi è 14/11/2018

Politica

Tonino Russo (PD), ‘Di Matteo responsabile del degrado e della decadenza di Monreale’

“Vano è il tentativo di far dimenticare i disastri della attuale amministrazione spostando goffamente l’attenzione sull’amministrazione precedente”.

Pubblicato il 15 maggio 2014

Tonino Russo (PD), ‘Di Matteo responsabile del degrado e della decadenza di Monreale’

Monreale, 15 maggio. Continua la polemica a distanza tra il sindaco Filippo Di Matteo e Tonino Russo nata dalla scelta, da parte della Commissione elettorale, di scegliere per nomina i 144 scrutatori che opereranno durante le imminenti elezioni amministrative. 
Ieri, Di Matteo, candidato a vestire nuovamente la fascia tricolore, aveva affermato che i cittadini monrealesi si vergognano, queste le sue parole, per quel periodo 2004-2009 in cui il PD governava la città. Riportiamo per intero la secca risposta di Tonino Russo, esponente della Direzione Regionale del Partito democratico.

Leggo con stupore le dichiarazioni del sindaco uscente e noto che non fornisce spiegazioni su una vicenda che resta IGNOBILE. Addirittura, ci tocca di assistere ad una “filippica”, scomposta e sconnessa, che ha il solo pregio di far emergere l’assenza di garbo istituzionale che dovrebbe pur sempre contraddistinguere il primo cittadino di ogni comunità. Ma sarebbe vano aspettarsi di meglio. Più esattamente, infatti, siamo in presenza di un comportamento rozzo e primitivo che, in questi ultimi 5 anni, ha incarnato e forgiato lo spirito dei tempi provocando il degrado e la decadenza in cui rovinosamente Monreale è stata cacciata. E Di Matteo inequivocabilmente ne è il maggior responsabile!

Vano è, poi, il tentativo di far dimenticare i disastri della attuale amministrazione spostando goffamente l’attenzione sull’amministrazione precedente. Per brevità, ricordo soltanto che i DS (il pd non era nato) già ad inizio 2007 erano all’opposizione, presto sostituiti da buona parte del centrodestra che aveva congegnato il “ribaltone”. E Capizzi, già allora, si trova spesso in sintonia con noi.
In ogni caso, il progetto che candida Piero alla carica di sindaco e che vede nel PD la colonna portante, è altro dal passato e, se vincerà, dovrà essere valutato e giudicato per le politiche che adotterà. Ogni tentativo di improbabili accostamenti rappresenta la scelta disperata di chi non si ritrova argomenti migliori. 

Ma non voglio aggiungermi, nemmeno a titolo gratuito, a quella schiera di avvocati delle amministrazioni del comune, che si sono trovati lì chissà come e chissà perché, forse per sole ragioni di gratitudine elettorale. E, magari, nell’arco di un decennio possono aver maturato crediti per circa 365.000 €uro. Qualcosa come 100 €uro al giorno per 3.650 giorni di seguito, pari a 10 anni interi, domeniche e festivi compresi. Denari che pagheremo tutti noi cittadini al sindaco nella sua veste di avvocato. Ma anche qui non c’è da vergognarsi, d’altronde è tutto legittimo come potrebbe confermare l’attuale consulente legale a titolo oneroso, del sindaco avv. Filippo Di Matteo, ossia, l’avvocato Terranova che pare abbia lo studio professionale allo stesso indirizzo di quello dell’avvocato/sindaco Filippo Di Matteo. Su queste specifiche vicende degli uffici legali, forse sarebbe bene che il nuovo consiglio comunale approfondisse la tematica istituendo una commissione d’inchiesta volta a far luce su un altro capitolo indegno della storia del nostro comune nella speranza di ridurre questi ingenti debiti contratti nel tempo.

Infine, sarebbe bene concentrarsi sulla campagna elettorale in corso, che cade nell’anno del Signore 2014 e serve per eleggere la nuova amministrazione che dovrà guidare la città fino al 2019. Tutt’altro che il disco rotto gracchiante che continua a ripetere “2004-2009, 2004-2009…” Lo si faccia in ragione delle proposte programmatiche ed a partire dal bilancio politico e dalla storia che ognuno si porta sulle proprie spalle. E conta poco se qualcuno dovrà prendere atto che la pellicola del suo film è ormai ai fotogrammi dei titoli di coda. Nessuno, di buon senso ne avrà nostalgia.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Politica

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.

    Continua a Leggere

  • Affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro”. Per Russo (PD) troppe ombre: “Errori nell’attribuzione di punteggi, danno economico per il comune”

    Politica

    Monreale, 13 novembre 2018 - A distanza di alcuni mesi dalla sentenza del TAR della Sicilia che aveva annullato la gara di affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro” alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia (

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    Politica

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..

    Continua a Leggere

  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    Politica

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..

    Continua a Leggere

  • Aquino, bollette dell’acqua da 17.000 euro. I residenti “Noi non paghiamo più”

    Politica

    Monreale, 13 novembre 2018 — Continua a sgorgare l’acqua dal marciapiede delle case popolari di via Santa Liberata, ad Aquino. L’annoso problema non ha ancora trovato una soluzione, e anzi sembra che le istituzioni non abbiano intenzione di inter..

    Continua a Leggere

  • “AAA locasi ufficio a San Martino delle Scale, prezzi modici”

    Politica

    San Martino delle Scale (Monreale), 13 novembre 2018 - Volete lavorare all’aria aperta? Avete bisogno di silenzio e tranquillità per portare avanti il vostro lavoro? Stare in un ambiente chiuso vi crea scompensi respiratori e non vi permette di dare il meglio al vostro datore di lavoro? Adesso..

    Continua a Leggere

  • Monreale, la Lega di Matteo Salvini entra in consiglio comunale. Ne faranno parte Giuseppe La Corte e Giuseppe Romanotto

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Questo pomeriggio, nel corso dei lavori del consiglio comunale a Monreale, verrà ufficializzata la nascita del nuovo gruppo consiliare della “Lega”. Il Movimento di Matteo Salvini sarà presente con i consiglieri comunali Giuseppe La Corte (Capogruppo) e Giuseppe Ro..

    Continua a Leggere

  • Avvallamento stradale in Contrada Caputo Cardullo, pozza d’acqua impedisce il transito pedonale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Continua la lista dei danni provocati dal maltempo della settimana scorsa, e fanno luce sui problemi del territorio. ..

    Continua a Leggere

  • La rivincita di Giulia, il cane ha ripreso a correre e vive a Torino

    Politica

    [gallery ids="82529,82434,82433,82435"]

    Monreale, 12 novembre 2018 - A distanza di un anno possiamo dire che Giulia è felice, si è riscattata da un incidente che le avrebbe potuto cambiare la vita in peggio, ma fortunatamente non è andata così. È tornata a correre ed intorno ha ge..

    Continua a Leggere

  • Come si differenzia? Padre Elisée lo spiega alla fine della messa domenicale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - La plastica deve essere pulita prima di essere gettata così come le lattine. La carta non deve essere sporca e priva di altro materiale. La domenica, a spiegare come differenziare è Padre Elisée, parroco della piccola chiesa di Fiumelato.

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a Monreale, dimezzato il prezzo del canone. Si pagheranno 10 € mensili

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Cambiano da oggi le tariffe del servizio scuolabus. La Giunta Municipale, dopo la riunione di giovedì scorso, ha stabilito le modifiche da apportare al prezzo degli abbonamenti. Il 24 aprile 2018 erano state stabilite due distinte tariffe in base alla fascia di reddi..

    Continua a Leggere

  • Contenzioso con il comune e la Mirto. L’Ispettorato del lavoro convoca le parti. Il comune nomina un legale

    Politica

    Monreale, 12 novembre 2018 - Ancora non si chiude la questione che tiene in sospeso i 28 ex dipendenti della Tech Servizi S.r.l. di Siracusa, prevalentemente monrealesi, che avevano prestato servizio per circa dieci mesi presso la TECH, aggiudicatrice del servizio di gestione del servizio di ..

    Continua a Leggere

  • Danni del maltempo. Monreale, Altofonte e Corleone chiedono stato di calamità, ma alcuni Comuni non fanno altrettanto

    Politica

    Roccamena, 12 novembre 2018 - I gravissimi danni causati dall'ondata di maltempo della settimana scorsa non sono bastati all'amministrazione di Roccamena per chiedere lo stato di calamità. Tra i Comuni che hanno segnalato i danni e a cui è stato riconosciuto lo stato di emergenza e di calamità..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Pescara  3-0. I Rosanero meritano la Serie A

    Politica

    Palermo, 12 novembre 2018 - Stellone cala il tris al Barbera e lancia un messaggio chiaro al campionato.  Il Palermo vince con autorità con un ottimo Pescara togliendo il primato in campionato, con una gara in meno da giocare in virtù della compos..

    Continua a Leggere

  • Arriva l’influenza di stagione, parte la campagna vaccinale

    Politica


  • Una sforbiciata dallo stile unico: Franco Lo Coco al Farmaca International

    Politica

    [gallery ids="82475,82474,82473,82472,82471,82470,82469,82468,82467,82466,82465,82464,82463,82462,82461,82460,82459,82458,82457,82456,82455,82454,82453,82452,82451,82450,82449"]

    Palermo, 11 novembre - 2018 Una domenica all'insegna della moda capelli al San Paolo Palace, teatro dello Sh..

    Continua a Leggere

  • Volley, week end agrodolce per la Primula

    Politica

    Monreale, 11 novembre 2018-Esordio amaro per la Primula che alla prima giornata di campionato di Pallavolo della Serie D Femminile sabato pomeriggio ha affrontato in casa la formazione del Cinisi perdendo per 3-0. La squadra d..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, 50 alberi rischiano di essere abbattuti. Cittadini chiamano Legambiente

    Politica

    Roccamena, 11 novembre 2018 - A Roccamena si paventa una strage di alberi. Sono più di 50 le piante che rischiano di scomparire dalle strade del piccolo centro del Palermitano. Precisamente nella zona di parziale trasferimento, ossia quella della ricostruzione post sisma del Belice del 1968 che è ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com