Oggi è 19/11/2018

Politica

Comizio elettorale del M5S stamane a Monreale, fra proposte e polemiche

“La nostra alleanza sono i cittadini, restituiremo il Comune alla città di Monreale. Ci sono candidati Sindaco che si portano alle spalle una schiera di soggetti indagati alcuni dei quali condannati: è una vergogna”

Pubblicato il 11 maggio 2014

Comizio elettorale del M5S stamane a Monreale, fra proposte e polemiche

Monreale, 11 Maggio. Si è svolto stamane, a partire dalle ore 12.00, in piazza Vittorio Emanuele a Monreale, il comizio elettorale di avvicinamento alle prossime elezioni amministrative del 25 Maggio, del Movimento Cinque Stelle della nostra Città.

Un comizio particolare innanzitutto nei luoghi, visto che il candidato Sindaco Fabio Costantini ha deciso di non proporre la sua analisi e le sue proposte dal palco allestito dall’amministrazione comunale, ma davanti allo stesso.

Proprio questo è stato il primo argomento ed il filo conduttore dell’intervento di Costantini, che ha spesso lanciato strali ai candidati alla carica di Sindaco saliti ieri su quel palco.

Il candidato del M5S ha infatti affermato la propria vergogna a salire su quello stesso palco, sottolineando al contempo come il suo gesto sia simbolo di vicinanza ed appartenenza alla schiera dei cittadini, continuando il suo intervento con la risposta alle affermazioni del Sindaco Filippo Di Matteo, che lo aveva definito uno “straniero”: “Mi stranizza che un Sindaco non sappia che un cittadino della città di Monreale è un monrealese”, ha infatti detto Costantini in risposta a quelle esternazioni.

“Dovete ricordare coloro che ieri sono saliti su questo palco: io mi vergogno”, ha poi continuato, prendendo di mira alcuni dei personaggi politici di spicco alternatisi ieri alle manifestazioni dei suoi antagonisti. “Ci sono candidati Sindaco che si portano alle spalle una schiera di soggetti indagati alcuni dei quali condannati: è una vergogna.

C’è chi si presenta con Scoma, indagato per corruzione, figlio d’arte, il padre era un ex Sindaco a Palermo.

Nino Dina, lo conosciamo, indagato per finanziamento illecito, e condannato per danno erariale, perché ha alimentato le clientele del 118. Questa è la politica che vi hanno portato fino a ieri su questo palco, ed è per questo che mi vergogno di salire su questo palco.

Poi, se vogliamo vedere l’alternativa che si è presentata ieri su questo palco, abbiamo chi si è presentato con Cracolici, che addirittura lo ha introdotto, signori, stiamo parlando sempre di soggetti indagati: questo non è il cambiamento, vi parlano di un cambiamento che non esiste.”

Il discorso di Costantini ha poi preso di mira l’esperienza politica dell’attuale consigliere comunale, nonché candidato alla carica di Sindaco, Pietro Capizzi: “come alternativa all’attuale Sindaco abbiamo il triumvirato Gullo-Capizzi-Giangrande, che già la dice lunga sulla loro esperienza passata. Non puoi dire che non sei un politico dopo 15 anni passati in consiglio comunale. 

Il consigliere Capizzi, nell’anno 2013, ha fatto quasi il 70% di assenze in consiglio comunale, non ha rispetto per i cittadini monrealesi.”

Costantini, al grido “il Comune va ribaltato da capo a fondo” e “caro Sindaco, è finito il tuo tempo, a casa”, ha quindi esposto ai presenti, all’inizio dell’evento non numerosi, ma in seguito in buon numero, i principali punti programmatici che il Movimento Cinque Stelle monrealese ha previsto in caso di elezione: 

eliminazione del sistema clientelare delle consulenze e degli appalti; 

-aumento della trasparenza della pubblica amministrazione, con la diretta streaming delle sedute consiliari e con la chiara pubblicazione dei verbali delle sedute, delle presenze, delle votazioni effettuate dai consiglieri e dell’ammontare delle loro indennità;

-incentivazione della partecipazione attiva dei cittadini alla vita del Comune con il cittadino che deve avere la possibilità di fare richieste al Sindaco ed avere una risposta.

-incentivazione del sistema turismo, attraverso l’attivazione di servizi pubblici (trasporto pubblico, risoluzione della problematica dei tassisti monrealesi), la riscrittura del piano viario, la trasformazione di Piazza Europa in un hub centrale, e l’organizzazione di eventi da parte del Comune;

riqualificazione immobiliare, con lo stop alla “cementificazione selvaggia”;

-strategia agricoltura a chilometri zero, che tende ad incentivare i prodotti dell’agricoltura locale; 

-strategia rifiuti zero e raccolta differenziata, che renda quella dei rifiuti una risorsa di tutta la popolazione e non di pochi;

politiche sociali che incentivino il lavoro con progetti concreti, quali il progetto “una famiglia per casa” che affiderebbe i bambini bisognosi alle famiglie monrealesi, così da poter loro dare i fondi ad oggi dati alle case famiglie esterne al territorio (più di un milione di euro all’anno);

stop all’affidamento del servizio riscossione delle cartelle esattoriale ad aziende esterne (quali la Serit), provvedimento che permetterebbe di abbassare del 9% le tasse;

analisi del bilancio e degli atti comunali, cosicché i cosiddetti “buchi di bilancio” vengano pagati dagli amministratori che li hanno creati

-riqualificazione delle scuole:

-accesso, attraverso professionalità interne al Comune ed assessorati tecnici a fondi europei e strutturali.

Costantini, ha poi concluso il suo intervento rivolgendosi a tutti i cittadini della nostra città: “Non possiamo cambiare continuando a fare le stesse cose” ha concluso il candidato del Movimento Cinque Stelle. “Se votate sempre gli stessi, perdete il diritto a lamentarvi, perché faranno sempre la stessa cosa. Il 25 di Maggio, votate per voi, l’onestà tornerà di moda.”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Rendiconto di Gestione 2017. Il consigliere Giorgio Rincione va in soccorso della maggioranza

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2018 - È stata approvata questa mattina in consiglio comunale la relazione dei revisori dei conti sul rendiconto di gestione 2017. Con 11 voti favorevoli e 10 astenuti è passato il documento che aveva tenuto con il fiato sospeso diversi dipendenti comunali. Solo vener..

    Continua a Leggere

  • Pioggia di soldi per impianti di videosorveglianza. 400.000 € a San Giuseppe, 250.000 a San Cipirello, 273.000 a Piana degli Albanesi. Finanziati anche Camporeale, Partinico, Roccamena, Corleone. Monreale assente (L’elenco completo)

    Politica

    Palermo, 19 novembre 2018 - Una pioggia di soldi arriverà ai comuni dal Ministero dell’Interno per finanziare l’installazione di sistemi di videosorveglianza nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana”. Il decreto è stato firmato il..

    Continua a Leggere

  • Roccamena. L’ing. Fiorentino replica al sindaco Ciaccio: “Il capo UTC non può essere revocato né sostituito con reclutamento fiduciario”

    Politica

    Roccamena, 19 novembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo integralmente una nota inviata dall'ing. Salvatore Fiorentino in relazione all’articolo pubblicato su questa testata ieri, 18 novembre 2018, riguardante il Comune di Roccamena, dal titolo:

    Continua a Leggere

  • Vittoria schiacciante per il Monreale contro il Finale. Comincia a prendere corpo l’impronta di Sorrentino

    Politica

    Monreale, 18 novembre 2018 - Ieri la prima trasferta per l'Atletico Monreale, e non tardano ad arrivare i primi tre punti ai danni del Finale a Pollina. I ragazzi rossoblu di mister Davide Sorrentino hanno piegato una squadra tosta con una doppietta di Ferraro, una di Lo Giudice e i goal di Costanti..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il sindaco nomina esperto a 1.800 € al mese. L’opposizione insorge: “Ennesimo spreco”. Ciaccio difende la sua scelta: “Il comune risparmia”

    Politica

    Roccamena, 18 novembre 2018 - Il 7 novembre il sindaco del comune di Roccamena, Tommaso Ciaccio, ha nominato un consulente in qualità di “esperto del Sindaco”, in materia di protezione civile, ambiente e servizio idrico integrato. Si tratta del dott. Onofrio Maurizio Todaro, che come si legge d..

    Continua a Leggere

  • Il Mosaico, ancora nessuna coalizione ma tanti interlocutori. “Buon dialogo con Monreale Bene Comune, ma rimangono ancora le distanze”

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è tenuto oggi pomeriggio, alle 17.30 presso i locali del Collegio di Maria, l'Assemblea degli iscritti e dei simpatizzanti de "Il Mosaico". Il Movimento, presentato il

    Continua a Leggere

  • “I Beni Culturali Ecclesiastici Tutela e protezione tra presente e futuro”, se ne parlerà martedì nel Palazzo Arcivescovile di Monreale

    Politica

    Martedì 27 novembre, alle ore 9.00, presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale, si svolgerà il convegno su “Beni culturali ecclesiastici: tutela e protezione tra presente e futuro", organizzato dall'Arcidiocesi di Monreale con il Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo. Il fine è quello ..

    Continua a Leggere

  • Caputo: “Project Financing con privati e istituti bancari per creare un parcheggio multipiano in contrada Cirba”

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 -  Un parcheggio multipiano a valle di contrada Cirba attraverso un sistema di Project Financing coinvolgendo imprenditori privati e istituti bancari nella sua costruzione e gestione. È questa la proposta av..

    Continua a Leggere

  • Assistenza igienico-sanitaria disabili, dalla Regione oltre sei milioni di nuove risorse

    Politica

    Palermo, 17 novembre 2018 - L’assessore regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali Mariella Ippolito ha provveduto a reperire somme aggiuntive per 6 milioni e quattrocentoseimila euro, per dare un ulteriore contributo alle Città Metropolitane ed ai Liberi Consorzi di Comuni per l’assis..

    Continua a Leggere

  • Elezioni a Corleone, Saporito sceglie la sua squadra di assessori e vicesindaco

    Politica

    Corleone, 17 novembre 2018 - Il candidato Sindaco Salvatore Saporito scioglie le riserve indicando come assessori la dottoressa Francesca Benigno, psicologa, e Mario Orlando, animatore dello sport corleonese. Il dottor Giuseppe Crapisi e l’imprenditore Antonio Navarra erano già stati designati al..

    Continua a Leggere

  • Scatta l’arresto a Partinico, trovati 25 grammi di cocaina in un deposito

    Politica

    Partinico, 17 novembre 2018 - È stato arrestato questa mattina Giuseppe Pellitteri, di anni 61, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Presso un deposito del Pellitteri sono stati trovati 25 grammi di cocaina suddivisi in 25 dosi e 10 grammi non confezionati e 70 eu..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Commemorazione del Carabiniere Rosario Pietro Giaccone, ucciso dalla mafia

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 - Si è svolta oggi, presso il cimitero di Monreale, la cerimonia di commemorazione dell'omicidio del Car. Aus. – in congedo – Rosario Pietro Giaccone, Medaglia d’oro al valor civile. L'omicidio era avvenuto il 17 novembre 1986 ad opera della mafia per rappresagli..

    Continua a Leggere

  • Aquino, negozi allagati. L’edicolante: 2000 € di danni. La rabbia degli esercenti FOTO E VIDEO

    Politica

    [gallery ids="83112,83098,83091,83088,83087,83085,83083,83073,83069,83067,83065,83068"] Monreale, 17 novembre 2018 - Aquino conta i danni causati dal forte temporale di questa notte. La frazione monrealese è tra le aree più colpite dalle forti acque che sono entrate nei locali della piazza. Dan..

    Continua a Leggere

  • Esonda il torrente “Vadduneddu”. Un’auto trascinata in acqua. Via Corpo di Guardia interdetta. Fango nelle abitazioni

    Politica

    [gallery ids="83058,83059,83060,83062,83064,83066,83070,83074,83075,83076,83077,83078,83080,83081,83089,83092,83093,83094,83095,83096,83097,83079"] Monreale, 17 novembre 2018 - Un altro temporale e inizia la conta dei danni subiti. Questa notte le forti piogge hanno danneggiato abitazioni e st..

    Continua a Leggere

  • Maltempo, Monreale gravemente colpita. Locali allagati e danni in via Circonvallazione

    Politica

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=ooOK7U3yFCE&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 17 novembre 2018 - Continua il maltempo in Sicilia. Nella notte tra venerdì e sabato le forti piogge hanno creato disagi non indifferenti a Monreale. Verso le 22.00 l'acqua ha cominciato a entrare nel risto..

    Continua a Leggere

  • “Basta poco per renderli felici”: nasce l’associazione per il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio

    Politica

    Nasce "Basta Poco per Renderli Felici", la neo associazione culturale ha sede a San Martino delle Scale. Uno dei suoi obiettivi principali è il recupero e la valorizzazione delle risorse del territorio. Prevista per domenica 25 novembre la Fiera di Natale, il primo evento dell'Associazione si te..

    Continua a Leggere

  • Temporale a Monreale, strade allagate e voragini anche a Borgo Molara

    Politica

    Monreale, 17 novembre 2018 - Circonvallazione e via Ponte Parco si sono allagate, così anche delle case al pian terreno ad Aquino. Voragini si sono aperte nell'asfalto ma anche alcune attività commerciali hanno subito disagi. Stamattina si contano i danni del temporale che si è abbattuto ieri ser..

    Continua a Leggere

  • Resto al Sud, finanziamenti agevolati anche per professionisti e Under 46

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Si allarga l'agevolazione ai professionisti e l’innalzamento dell’età massima per i beneficiari. Il bando Resto al Sud 2019 ha esteso la platea dei possibili beneficiari. Dal 1 gennaio 2019, infatti, potranno partecipare al bando anche gli under 46 e i liberi profes..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com