Oggi è 27/05/2018

Politica

Comizio elettorale del M5S stamane a Monreale, fra proposte e polemiche

“La nostra alleanza sono i cittadini, restituiremo il Comune alla città di Monreale. Ci sono candidati Sindaco che si portano alle spalle una schiera di soggetti indagati alcuni dei quali condannati: è una vergogna”

Pubblicato il 11 maggio 2014

Comizio elettorale del M5S stamane a Monreale, fra proposte e polemiche

Monreale, 11 Maggio. Si è svolto stamane, a partire dalle ore 12.00, in piazza Vittorio Emanuele a Monreale, il comizio elettorale di avvicinamento alle prossime elezioni amministrative del 25 Maggio, del Movimento Cinque Stelle della nostra Città.

Un comizio particolare innanzitutto nei luoghi, visto che il candidato Sindaco Fabio Costantini ha deciso di non proporre la sua analisi e le sue proposte dal palco allestito dall’amministrazione comunale, ma davanti allo stesso.

Proprio questo è stato il primo argomento ed il filo conduttore dell’intervento di Costantini, che ha spesso lanciato strali ai candidati alla carica di Sindaco saliti ieri su quel palco.

Il candidato del M5S ha infatti affermato la propria vergogna a salire su quello stesso palco, sottolineando al contempo come il suo gesto sia simbolo di vicinanza ed appartenenza alla schiera dei cittadini, continuando il suo intervento con la risposta alle affermazioni del Sindaco Filippo Di Matteo, che lo aveva definito uno “straniero”: “Mi stranizza che un Sindaco non sappia che un cittadino della città di Monreale è un monrealese”, ha infatti detto Costantini in risposta a quelle esternazioni.

“Dovete ricordare coloro che ieri sono saliti su questo palco: io mi vergogno”, ha poi continuato, prendendo di mira alcuni dei personaggi politici di spicco alternatisi ieri alle manifestazioni dei suoi antagonisti. “Ci sono candidati Sindaco che si portano alle spalle una schiera di soggetti indagati alcuni dei quali condannati: è una vergogna.

C’è chi si presenta con Scoma, indagato per corruzione, figlio d’arte, il padre era un ex Sindaco a Palermo.

Nino Dina, lo conosciamo, indagato per finanziamento illecito, e condannato per danno erariale, perché ha alimentato le clientele del 118. Questa è la politica che vi hanno portato fino a ieri su questo palco, ed è per questo che mi vergogno di salire su questo palco.

Poi, se vogliamo vedere l’alternativa che si è presentata ieri su questo palco, abbiamo chi si è presentato con Cracolici, che addirittura lo ha introdotto, signori, stiamo parlando sempre di soggetti indagati: questo non è il cambiamento, vi parlano di un cambiamento che non esiste.”

Il discorso di Costantini ha poi preso di mira l’esperienza politica dell’attuale consigliere comunale, nonché candidato alla carica di Sindaco, Pietro Capizzi: “come alternativa all’attuale Sindaco abbiamo il triumvirato Gullo-Capizzi-Giangrande, che già la dice lunga sulla loro esperienza passata. Non puoi dire che non sei un politico dopo 15 anni passati in consiglio comunale. 

Il consigliere Capizzi, nell’anno 2013, ha fatto quasi il 70% di assenze in consiglio comunale, non ha rispetto per i cittadini monrealesi.”

Costantini, al grido “il Comune va ribaltato da capo a fondo” e “caro Sindaco, è finito il tuo tempo, a casa”, ha quindi esposto ai presenti, all’inizio dell’evento non numerosi, ma in seguito in buon numero, i principali punti programmatici che il Movimento Cinque Stelle monrealese ha previsto in caso di elezione: 

eliminazione del sistema clientelare delle consulenze e degli appalti; 

-aumento della trasparenza della pubblica amministrazione, con la diretta streaming delle sedute consiliari e con la chiara pubblicazione dei verbali delle sedute, delle presenze, delle votazioni effettuate dai consiglieri e dell’ammontare delle loro indennità;

-incentivazione della partecipazione attiva dei cittadini alla vita del Comune con il cittadino che deve avere la possibilità di fare richieste al Sindaco ed avere una risposta.

-incentivazione del sistema turismo, attraverso l’attivazione di servizi pubblici (trasporto pubblico, risoluzione della problematica dei tassisti monrealesi), la riscrittura del piano viario, la trasformazione di Piazza Europa in un hub centrale, e l’organizzazione di eventi da parte del Comune;

riqualificazione immobiliare, con lo stop alla “cementificazione selvaggia”;

-strategia agricoltura a chilometri zero, che tende ad incentivare i prodotti dell’agricoltura locale; 

-strategia rifiuti zero e raccolta differenziata, che renda quella dei rifiuti una risorsa di tutta la popolazione e non di pochi;

politiche sociali che incentivino il lavoro con progetti concreti, quali il progetto “una famiglia per casa” che affiderebbe i bambini bisognosi alle famiglie monrealesi, così da poter loro dare i fondi ad oggi dati alle case famiglie esterne al territorio (più di un milione di euro all’anno);

stop all’affidamento del servizio riscossione delle cartelle esattoriale ad aziende esterne (quali la Serit), provvedimento che permetterebbe di abbassare del 9% le tasse;

analisi del bilancio e degli atti comunali, cosicché i cosiddetti “buchi di bilancio” vengano pagati dagli amministratori che li hanno creati

-riqualificazione delle scuole:

-accesso, attraverso professionalità interne al Comune ed assessorati tecnici a fondi europei e strutturali.

Costantini, ha poi concluso il suo intervento rivolgendosi a tutti i cittadini della nostra città: “Non possiamo cambiare continuando a fare le stesse cose” ha concluso il candidato del Movimento Cinque Stelle. “Se votate sempre gli stessi, perdete il diritto a lamentarvi, perché faranno sempre la stessa cosa. Il 25 di Maggio, votate per voi, l’onestà tornerà di moda.”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Domani a Piana degli Albanesi un gruppo di Ministri albanesi e kosovari

    Politica

    Piana degli Albanesi, 26 maggio 2018 - Domani, 27 maggio e il 28 maggio una delegazione di Ministri della Repubblica d’Albania e della Repubblica del Kosovo terranno visite ufficiali in Sicilia. In particolare domenica 27 a Piana degli Albanesi l’incontro verterà sul tema “Minoranze stor..

    Continua a Leggere

  • Le ossa dei morti nascoste nel cemento. Sono 12 gli indagati del Cimitero degli orrori

    Politica

    Monreale, 26 maggio 2018 – Quello che esce fuori dalle indagini dei carabinieri di Monreale sul cimitero di San Martino delle Scale è davvero inquietante e sconcertante. Non a caso i carabinieri lo hanno definito il «Cimitero degli Orrori». L’operazione di questa mattina, che ha portato agli ..

    Continua a Leggere

  • Ligabue in visita a Monreale. Toccata e fuga del famoso rocker

    Politica

    Monreale, 26 maggio 2018 - Stamattina Ligabue si trovava a Monreale. Il famosissimo rocker emiliano è stato avvistato nei pressi di piazza Vittorio Emanuele. Alla notizia numerosi fan hanno iniziato a dare la caccia a Ligabue Il cantante ha però fatto una fugace visita nella nostra città e non..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli orrori a Monreale. NOMI E FOTO degli arrestati

    Politica

    [gallery ids="64792,64793,64794,64795"] Tutti sono gravemente indiziati di avere fatto parte di un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di numerosi delitti tra cui quelli di truffa, falsità in atti pubblici commesse da privati, falsità in certificazioni, violazione di sepo..

    Continua a Leggere

  • Arresti a Monreale e avvisi di garanzia. Banda gestiva il cimitero VIDEO e INTERCETTAZIONI

    Politica

    Monreale, 26 maggio 2018 - Questa mattina, a partire dalle prime luci dell'alba, i carabinieri di Monreale sono impegnanti nell'operazione di esecuzione del..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli orrori a Monreale. Arrestate 4 persone e numerosi avvisi di garanzia

    Politica

    Monreale, 26 maggio 2018 - Stamattina, su ordine della Procura della Repubblica di Palermo, i Carabinieri della Compagnia di Monreale in esecuzione di un’Ordinanza del G.I.P. presso il Tribunale di Palermo hanno arrestato 4 persone e sottoposto una quinta alla misura cautelare coercitiva d..


  • “La mafia uccide, il silenzio pure”

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2018 - La Feltrinelli di Palermo Giovedì 31 maggio alle ore 18:30 dedica un intenso pomeriggio alla memoria di Peppino Impastato, nell’anno in cui ricorre il quarantennale della morte, con l’incontro “La mafia uccide, il silenzio pure”. La storia di Peppino – cele..


  • Miss Monreale 2018. Venerdì 1 giugno al via il casting (Nell’articolo come partecipare)

    Politica

    Monreale, 26 maggio 2018 - Al via il Casting per la seconda edizione di MISS MONREALE. Da venerdì 1 giugno, presso l’hotel Savoia di Monreale, in via Benedetto D’Acquisto, dalle 15,00 alle 19,00 cominceranno le selezioni. Dopo il successo della prima edizione del concorso di..


  • Fuori uscita liquami in via San Martino. La replica di Gelsomino e Zingales a Moncada

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2018 - “Non so chi ha dato queste notizie mi assumo la responsabilità nel dire che non corrispondono a verità e che gli assessori presenti si sono semplicemente impegnati ad esaminare la problematica e cercare di trovare una soluzione dopo avere esaminato la pratica inerente ..


  • Capizzi: “Accertare responsabilità? Concordo con Caputo, ma necessario fare un’analisi approfondita su chi ha provocato danni già giudizialmente accertati, con sentenze emesse in via definitiva”

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2018 - “Poche volte mi sono trovato d'accordo con l’avv. Caputo, e questa è una di quelle. Nella vita di ognuno di noi accadono talvolta dei fatti che danno una scossa, lasciano un segno, molto spesso in positivo, perché conducono a nuove r..


  • Fuoriuscita di liquami in via San Martino intervengono i tecnici

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2018 -Fuoriuscita di liquami in via San Martino, zona Ponticelli. Su segnalazione dei cittadini questa mattina sono intervenuti sul posto i tecnici dell'Amap, rimane da verificare se il problema riguarda la fognatura del comune di Monreale.  Per risolvere una volta e..


  • A San Cipirello arriva il colore. Una piazza dedicata a Caronia, medico antifascista, e a Sonnino

    Politica

    San Cipirello, 25 maggio 2018 - Quegli edifici, un tempo grigi e anonimi, diventano il trionfo del colore e del ricordo di due personalità che hanno portato in alto il nome di San Cipirello. L’artista romano Eliseo Sonnino ha creato, in una piazza della città della Valle dello Jato, il murale da..


  • L’antimafia dei fatti. Una mietitrebbiatrice per le sorelle Napoli. Un dono per ricominciare

    Politica

    Mezzojuso, 25 maggio 2018 -   Il 23 maggio è stata la giornata delle celebrazioni antimafia. Incontri, convegni, discussioni, cortei, foto in bella vista e tante parole in occasione del ricordi delle stragi di mafia. Mentre in molte città siciliane si sprecavano parole, ..


  • Pioppo, la delegazione senza anagrafe e stato civile. Lo Coco interroga il sindaco

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2018 - I servizi di anagrafe e stato civile non vengono ancora garantiti presso la delegazione municipale di Pioppo. Da oltre un anno, in seguito al trasferimento di personale, i pioppesi devono recarsi a Monreale per usufruire dell’ufficio. Sulla questione il capogruppo del gr..


  • Monreale. Salvino Caputo: “Campo sportivo ad Aquino, parcheggio Cirba e lease back caserma Carabinieri. Un danno alle casse comunali”

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2018 – “Presenterò un esposto alla Corte dei Conti e alla Magistratura ordinaria perché venga fatta luce su scelte politiche che hanno avuto ripercussioni notevoli sugli equilibri finanziari del Comune oltre ad avere privato la città di due strutture fonda..


  • “Danisinni Circus”, domenica si inaugura il primo circo sociale permanente senza animali

    Politica

    Palermo, 25 maggio 2018 - Grande festa di quartiere con eventi aperti a tutti e gratuiti per inaugurare ‘Danisinni Circus’, il primo circo sociale permanente senza animali in città. È il ‘Museo Sociale di Danisinni’. Domenica 27 maggio 2018, Piazza Danisinni, dalle ore 16:00 sino a tard..


  • Migliorano le condizioni di Arianna Badagliacca, vittima di un incidente stradale a Vercelli

    Politica

    Vercelli, 25 maggio 2017 - Dopo giorni di apprensione, le condizioni mediche di Arianna Badagliacca stanno lentamente migliorando. La donna, rimasta vittima di un grave incidente stradale, è sotto costante osservazione da parte dei medici del reparto rianimazione dell’Ospedale di Novara. Ad annun..


  • Monreale, elezioni amministrative. Il Pd uscirà dalla crisi e resterà nella Terza Repubblica?

    Politica

    Monreale, 25 maggio 2018 - La Terza Repubblica è cominciata il 5 marzo. Un quadri-polarismo, una forza il M5s che spiazza i vecchi partiti con il 32 per cento, sia alla Camera sia al Senato, e tre partiti di medie dimensioni: il Pd al 19 per cento, la Lega con il ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com