Musiche di Vivaldi, Teleman e Bach questa sera presso la Chiesa Maria SS. Degli Agonizzanti

0
tusa big

Stasera, alle ore 21,00, l’orchestra “Ensemble Barocco” del Liceo Musicale Regina Margherita di Palermo eseguirà un concerto proponendo brani di Vivaldi, Teleman e Bach.

La performance musicale avrà per cornice gli splendidi stucchi del Serpotta della Chiesa Maria SS. Degli Agonizzanti che sarà tenuta aperta al pubblico per l’occasione anche di sera. Il concerto è stato inserito all’interno del progetto “Sulla Via Pulchritudinis, Percorsi d’Arte e di Storia” (vedi link all’articolo) che sta consentendo l’apertura al vasto pubblico di quattro siti monumentali di Monreale.

L’Ensemble Barocco del Regina Margherita è costituito dai seguenti artisti:

Chitarra:                        Gabriele Imbesi

Soprani:                         Giovanna Schimmenti*

                                      Federica Guida°

Flauto traverso              Aldo Nicolicchia

Flauto dolce                  Maurizio Parisi

Basso continuo            Anna Maria Reitano

Violino 1°                      Gioacchino Guddo

Violino II°                      Antonello Mameli

Viola                             Carmelita Di Marco

Violoncello                    Mauro Greco

Contrabasso                 Walter Roccaro

 

Programma

A. Vivaldi                    Concerto per Chitarra, Orchestra d’archi e B.C.

(1675 – 1741)                 (trascrizione di E. Pujol)

                                               Allegro

                                               Largo

                                               Allegro

                                              

G.F. Teleman                Concerto per Flauto traverso – Flauto dolce Archi e B.C.

(1681- 1767)                  Largo

                                      Allegro

                                      Largo

                                      Presto

J.S. Bach                     Cantata BWV 209, Non sa che sia dolore

(1675 – 1750)                per Soprano, Flauto traverso, Orchestra e B.C.

                                      Sinfonia

                                      Non sa che sia dolore                             (Recitativo)*

                                      Parti pur e con dolore                            (Aria)*

                                      Tuo saver al tempo e l’età contrasta          (Recitativo)°

                                      Ricetti grandezza e pavento                      (Aria)°

 

Il percorso del Liceo Musicale inizia nell’anno scolastico 2000/01, quando l’Istituto Magistrale Regina Margherita ha avuto la particolare e felice intuizione di attivare una sperimentazione con il Conservatorio di Musica V. Bellini di Palermo. Il protocollo stipulato dai due Istituti permetteva agli alunni che frequentavano i corsi musicali in Conservatorio di completare la loro preparazione culturale con l’integrazione delle materie proprie del Liceo; contemporaneamente in Italia iniziava il percorso giuridico – legislativo, sancito nel Processo di Bologna, che avrebbe riscritto tutto il percorso musicale del sistema scolastico italiano. In tale contesto, il Conservatorio veniva elevato a grado di studio universitario, e contemporaneamente venivano ridisegnati tutti gli altri gradi scolastici prima di quello universitario: dalla scuola primaria alla secondaria di 1° e 2° grado.

            Nel 2010, il DPR n. 89 istituisce fra i diversi ordinamenti i Licei Musicali e Coreutici; ed alla Città di Palermo, che nel corso di questo decennio aveva coltivato la sperimentazione anche con risultati musicali ragguardevoli (come l’istituzione dell’Orchestra Filarmonica e del Coro polifonico), viene assegnato il Liceo sez. Musicale che, con la dotazione di tre corsi, si qualifica come il Liceo più grande del Paese. Oggi, a quattro anni dalla sua istituzione, il Liceo si pone come Agenzia formativa di rilievo del Territorio sia negli studi liceali sia negli studi musicali propedeutici all’AFAM; ha la sua rappresentanza a livello nazionale nell’organo tecnico consultivo del Ministero riguardo i Licei Musicali e Coreutici (Cabina di Regia); è inserito e coordina la Rete dei Licei Musicali siciliani, con i quali ha attivato il confronto sulle principali problematiche didattiche.

            La Stagione concertistica vuole coronare la poliedrica attività musicale dell’Istituzione scolastica, valorizzando i maggiori talenti e dando loro la migliore visibilità.

            Il Liceo Musicale ha visto negli anni impegnati diversi Dirigenti Scolastici: la prof.ssa Cettina Guaggenti, che ha attivato e sviluppato la sperimentazione, il prof. G. Gambino, che ha visto nascere il Liceo Musicale, e la prof.ssa Pia Blandano, attuale Dirigente, che sta potenziando l’attività didattica ed artistica, e che ha ottenuto per l’anno scolastico 2014/15 l’attivazione anche del Liceo sez. Coreutico.

                                              

                                               

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com