Oggi è 17/11/2018

Politica

Comizi elettorali dei candidati alla carica di Sindaco Filippo Di Matteo e Piero Capizzi: il resoconto

Le dichiarazioni di Filippo Di Matteo e Pietro Capizzi

Pubblicato il 10 maggio 2014

Comizi elettorali dei candidati alla carica di Sindaco Filippo Di Matteo e Piero Capizzi: il resoconto

Monreale, 10 Maggio. Si sono svolti oggi pomeriggio, a partire dalle ore 18.00, i comizi elettorali dei candidati alla carica di Sindaco della Città di Monreale per le prossime elezioni amministrative nella nostra città

Ad aprire la giornata, il comizio del candidato Sindaco Filippo Di Matteo. Presenti sul palco vari rappresentanti politici regionali e nazionali del centro-destra, gli onorevoli Gianfranco Miccichè, Vincenzo Figuccia e Francesco Scoma, i quali hanno presentato la candidatura di Di Matteo, assicurando il proprio appoggio alle future iniziative che lo stesso intraprenderà in caso di rielezione ed il loro impegno nel caso di nomina come assessori.

Nel suo intervento, Di Matteo ha con forza riproposto i temi trattati nelle dichiarazioni rese il 26 Aprile scorso, in occasione dell’evento di apertura della sua campagna elettorale.

Il suo intervento si è inizialmente concentrato sugli altri candidati alla carica di Sindaco, con un accenno ironico ai candidati Costantini ed Arena, sconosciuti ed estranei alla Città di Monreale, con l’analisi dell’attività politica del candidato Arcidiacono che “fino a un paio di giorni fa ha votato le mie stesse delibere” e con una citazione anche per Natale Sabella, “un ritorno del vecchio al nuovo”.

L’attuale Sindaco di Monreale ha poi sottolineato come la sua giunta abbia salvato Monreale dal baratro economico a suo dire creato dall’amministrazione Gullo, ribadendo l’accostamento fra lo stesso ed il candidato Sindaco Pietro Capizzi, “che rappresenta il nuovo: voi vedete, ai tempi c’era chi oggi è segretario del Pd, oggi cambiano, l’altro fratello assessore; Gullo-Capizzi- Zuccaro, Gullo-Capizzi-Pd, sono sempre le stesse persone”.

Di Matteo ha poi addebitato a quella stessa giunta un danno di circa 6 milioni di euro per le casse comunali, causato dalla mancata realizzazione del campo sportivo di Aquino, per cui il nostro Comune dovrà versare 4 milioni di euro allo Stato se non riuscirà a realizzarlo, e dalla mancata consegna dei terreni ove costruire il parcheggio multipiano della nostra città costata altri 2 milioni di euro.

Di Matteo ha inoltre sottolineato come le tasse imposte in questi anni, siano state determinate da leggi dello Stato, e siano state approvate dal “suo” consiglio comunale, non trascurando come l’aumento della Tarsu sia dovuto all’assunzione di oltre 25 persone nell’Ato negli anni precedenti alla sua amministrazione.

Ha infine concluso il suo intervento, chiedendo la sua riconferma quale Sindaco della nostra Città: “Gli altri hanno altri progetti per Monreale, noi ne abbiamo uno solo! Se volete la svendita di un altro bene immobile del Comune votate Capizzi. Se volete che i soldi del campo arrivino e lo stesso non venga costruito votate Capizzi. Se non volete il parcheggio votate Capizzi. Se volete bene a Monreale votate Filippo di Matteo.

Successivamente, alle ore 19.00, si è svolto il comizio elettorale del candidato Sindaco Pietro Capizzi, appoggiato dalla coalizione di centro-sinistra del nostro paese. Sul palco, la presenza dei rappresentanti del Pd e delle liste civiche che appoggiano la sua candidatura oltre al deputato nazionale Magda Culotta e all’on. Antonello Cracolici, entrambi del Pd, i quali hanno dichiarato il pieno appoggio del partito al candidato Sindaco.

Nel suo intervento, l’avv. Capizzi, ha dapprima ricordato la sua volontà di non condurre la campagna elettorale in polemica con le altre forze politiche, rivendicando allo stesso tempo la volontà di replicare ad alcune affermazioni fatte nel comizio precedente al suo, non dimenticando di includere nelle sue critiche chi ha amministrato insieme alla giunta precedente proponendosi adesso come il nuovo: “Dove siete stati per cinque anni, cosa avete fatto?” ha detto Capizzi. “La politica delle parole è una politica che non paga. Voi dovete presentarvi alla gente dicendo quello che avete fatto. Capisco che è molto difficile non avendo fatto nulla.

Noi ci presentiamo con un progetto fatto di gente giovane, perbene, di gente che effettivamente, con entusiasmo, si vuole impegnare perché crede che a Monreale si possa fare qualcosa di importante. Io farò rinascere questa Città.”

Capizzi, si è poi soffermato sugli impegni concreti del suo programma per Monreale, sulla spinta al turismo, sul ripristino del collegamento AMAT, sulla questione dei tassisti “trattati fuori da Monreale come extracomunitari, con tutto il rispetto per questi ultimi”, sulla tutela degli operatori economici della nostra città, sull’attivazione di un programma di interventi annuale per i problemi scolastici, non ultimo quello dell’assistenza psico-pedagogica, sulla stabilizzazione dei precari monrealesi, sulla creazione di un parco pubblico per i bambini nel nostro territorio.

Il candidato del centro sinistra monrealese ha poi dichiarato con forza la sua possibilità di battersi in ogni sede contro le ingiustizie che tutti gli operatori economici della nostra Città subiscono, libero perché non vincolato ad alcun onorevole, perché “io non sono suddito dell’onorevole tizio o dell’onorevole caio, io non ho interessi politici, io ho interesse per la Città di Monreale.”

Infine, Capizzi, ha espresso il suo impegno, davanti ai cittadini, di essere Sindaco fra la gente e non nel palazzo comunale, riorganizzando tutti gli uffici comunali, smantellando le logiche attuali del nostro Comune, mettendo tutti i cittadini sullo stesso piano e garantendo che le tasse non aumenteranno durante la sua amministrazione.

“Questa città ha il diritto di sorgere, è la nostra città e nessuno ce la toglierà!” ha quindi concluso, chiedendo la fiducia e l’affetto dei suoi concittadini e sottolineando la sua estraneità agli inciuci delle chiuse stanze della politica.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Corleone, vi abitava Riina. Adesso la strada intitolata a Cesare Terranova, il magistrato che indagò sui corleonesi

    Politica

    Corleone, 16 novembre 2018 - Da sabato 17 novembre via Scorsone cambia nome e diventa via Cesare Terranova. Scelta emblematica, a ben vedere: proprio in via Terranova abitava, infatti, il boss Totò Riina e vi abita tutt'ora la sua famiglia. Cesare Terranova, giudice istruttore a..

    Continua a Leggere

  • Carmine, rimossi i paletti abusivi. I residenti divisi tra favorevoli e non

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sono cominciati oggi i lavori per rimuovere i paletti ai bordi delle s..

    Continua a Leggere

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Politica

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Rendiconto 2017, una corsa contro il tempo: i precari rischiano di restare per altri 2 mesi senza il nuovo contratto. “Alla base un problema tecnico”

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sarà una corsa contro il tempo, nelle mani dei Revisori dei conti. Il Rendiconto di Gestione 2017 ha urgenza di essere approvato entro lunedì 19 novembre. Il giorno successivo il sindaco Piero Capizzi e il segretario generale del comune, la dott.ssa Domenica Ficano, vo..

    Continua a Leggere

  • “La Politica con la P maiuscola? Non retribuita e di breve periodo. Il potere tende a corrodere chi lo esercita”

    Politica

    [gallery ids="82909,82910,82911,82912"] Monreale, 16 novembre 2018 - Ieri, giovedì 15 novembre, il presidente nazionale dell'Azione Cattolica, Matteo Truffelli, ha presentato il suo libro “la P maiuscola, fare politica sotto le parti”. In quest'occasione l'Azione Cattolica ha dato il ..

    Continua a Leggere

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Politica

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Politica

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Politica

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Politica

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Politica

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com