Il Collettivo ARCI Link parla di GAP all’interno del Liceo E.Basile di Monreale

0
tusa big

Sono stati Sara, Martina, Giuseppe, Edoardo, Domenico, Giorgia, Ilenia, Noemi, e gli altri ragazzi della II A e II B del liceo Emanuele Basile di Monreale, i protagonisti dell’incontro tenutosi oggi sul tema del GAP (gioco d’azzardo patologico). Un tema su cui i ragazzi del Collettivo ARCI Link stanno lavorando da tempo insieme all’ASP di Palermo, a Banca Etica e a diversi soggetti politici molto attenti alle problematiche che questo tipo di gioco provoca nella gente che ne abusa. 

L’obiettivo dell’associazione monrealese è quello di formare le coscienze e dare, soprattutto ai giovani, tutti gli strumenti necessari per non cadere nel tunnel del gioco d’azzardo. Per questo motivo, nell’incontro tenutosi oggi, si è partiti da una concezione più ampia di “gioco”. Un concetto che ha fatto emergere tante idee legate a questa parola: il divertimento, le regole, lo svago, la libertà, la competizione. Tutte idee lontanissime dal gioco d’azzardo, in cui il giocatore si trasforma in un fruitore passivo di un gioco solo ed esclusivamente consumato. 

L’attenzione degli studenti è stata costante e la loro partecipazione attiva, mostrata attraverso interventi che hanno centrato in pieno l’argomento, ha permesso inoltre di rendere l’incontro utile per entrambe le parti: i ragazzi dell’ARCI hanno trovato nuovi spunti di riflessione, mentre gli studenti hanno sicuramente imparato qualcosa che gli sarà utile oggi e domani. 

Nei prossimi giorni si terrà, sempre con gli stessi studenti, un ulteriore incontro incentrato più sul legame del gioco d’azzardo con la criminalità organizzata. 
Questi incontri, preparati grazie alle numerose competenze di cui l’associazione dispone, potrebbero comunque diventare un modello formativo sia per le scuole che per le altre associazioni.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com