La processione del SS Crocifisso sotto la pioggia, la grande fede dei monrealesi.

0
tusa big

Monreale, 4 maggio. Si è svolta ieri, dalle ore 18.00, la processione del Simulacro del SS Crocifisso di Monreale in cui la pioggia, a tratti intensa e lieve, ne è stata la protagonista incontrastata. Nonostante le condizioni del tempo lasciassero intravedere la possibilità di un rinvio, coraggiosamente e inaspettatamente, i “Fratelli” hanno deciso di iniziare, puntuali, la marcia con il Crocifisso in spalla.

Le condizioni meteo non hanno fatto presagire nulla di buono già dalla discesa del SS Crocifisso dall a gradinata del Santuario, avvenuta alle 14.00 e durante la quale i primi piccoli scrosci di pioggia avevano iniziato a bagnare il Simulacro.

E’ stata una processione un po’ particolare quest’anno, in cui i ceri in mano ai fedeli si sono trasformati, d’un tratto, in tanti ombrelli colorati. I moltissimi monrealesi accorsi non si sono lasciati prendere dalla paura per la pioggia, diventata più fitta in tarda serata, quando già il Simulacro era giunto nei pressi di piazza Spasimo e aveva attraversato la classica “Scinnuta ru Signuri”.  La pioggia ha contribuito a rendere più affascinante il cammino del SS Crocifisso per le vie della città; le strade bagnate hanno reso più difficoltosa la marcia dei temerari Fratelli.

Ce ne ricorderemo a lungo della festa di quest’anno, giunta alla sua 388esima edizione, terminata solo all’1 e 30 di notte.  La grande fede dei monrealesi nei confronti dell’immagine del SS Crocifisso, di certo, non è venuta meno a causa delle proibitive condizioni meteo. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com