Cucina vegana: Ortaggi Misti

0
tusa big

Proprio oggi andrò a comprare l’occorrente e quindi ho pensato di scrivere qui qualche consiglio per chiunque volesse provare a piantare e veder crescere i propri ortaggi.

Per cominciare vanno benissimo i vasi rettangolari in plastica profondi circa 50cm perché alcune piante non crescerebbero in vasi meno profondi.

Per riempire i vasi va bene la terra ma sarebbe perfetto coprire il fondo del vaso con argilla, il resto di terra e solo una piccola parte con sabbia.

Per quanto riguarda le piantine, possiamo acquistarle o in un vivaio o in un negozio di fiori, anche se il vivaio è sicuramente più economico e ci offre una più vasta scelta.

Adesso abbiamo tutto l’occorrente e siamo pronti ad estrarre delicatamente le piantine dai vasetti per trapiantarle in quelli più grandi.

Innaffiate le piantine tutte le sere dopo il tramonto in modo che abbiano il tempo di assorbire tutta l’acqua evitando che il sole del giorno la faccia evaporare; concimare invece non è necessario, ma per chi volesse, i fondi di caffè sono un ottimo fertilizzante bio.

È un’attività che consiglio perché salutare, è sorprendente quanto il contatto con la natura possa aiutarci a migliorare il nostro umore e a ridurre lo stress soprattutto in tempi in cui di natura non se ne vede poi tanta.

Sarà con grande soddisfazione che, portati i nostri ortaggi in cucina, li trasformeremo in una fresca e leggera pietanza estiva

ORTAGGI MISTI

Ingredienti (per 4 persone):

2 zucchine

2 peperoni

1 melanzana 

1 cipolla

1 spicchio di aglio

olio d’oliva

origano

sale

400 g di pomodori pelati

Lavate e tagliate a tocchetti tutti gli ortaggi; intanto fate scaldare due cucchiai d’olio in una padella con aglio e cipolla tagliati fini. Lasciateli in padella per qualche minuto a fuoco basso, giusto in tempo di farli ammorbidire.

Allora aggiungete  zucchine e  peperoni e fateli cuocere per cinque minuti a fiamma medio-alta. Aggiungete ora anche le melanzane e lasciate cuocere per altri cinque minuti; concludete con i pomodori, sale e origano e fate cuocere ancora a fiamma bassa mescolando.

In totale dovete far cuocere per circa 30 minuti.

Ovviamente gli ingredienti che ho utilizzato sono quelli che io preferisco ma è possibile fare tante variazioni aggiungendo, ad esempio, delle olive sia nere che verdi o i capperi, oppure del mais se la pietanza verrà gustata fredda. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com