Monreale, 3 arresti dei Carabinieri

0
Araba Fenice desk

Monreale, 16 aprile. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso, i due che nella giornata appena trascorsa sono stati sorpresi dai Carabinieri di San Martino delle Scale ad asportare 50 cavi di rame e materiale ferroso da un’abitazione rurale in via S.M. 8.

I due complici, D.G., di 28 anni, e M.G. di 23 anni, dopo aver parcheggiato l’auto, si sono intrufolati presso un caseggiato rurale per materiale ferroso dove venivano sorpresi da una pattuglia della locale Stazione Carabinieri.

I due, dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida, all’esito del quale dopo la favorevole conclusione dello stesso i due venivano rimessi in libertà in attesa delle successive fasi processuali.

Sempre a Monreale, i Carabinieri della locale Stazione cittadina hanno tratto in arresto Casale Carmelo, 55 anni, volto noto alle forze dell’ordine, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, perché nel corso di un controllo presso la propria abitazione i militari non lo trovavano in casa. Casale, infatti si era allontanato dalla propria abitazione e dopo aver  avvistato la pattuglia dei Carabinieri cercava inutilmente di eludere il controllo entrando in casa dalla finestra. I militari dopo un breve inseguimento riuscivano a bloccarlo e a trarlo in arresto per il reato di evasione.

Dopo la convalida il Casale è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com