Festa del SS. Crocifisso: più di € 500 di TARES per le bancarelle? Errore degli uffici comunali

0
Araba Fenice desk

Una TARES di € 526,72 per occupare lo spazio di 8 mq per soli 4 giorni? E’ sembrato un po’ troppo e ha fatto indignare i tanti commercianti che avevano presentato al comune richiesta di autorizzazione per allestire bancarelle per la vendita della loro merce in occasione dei Festeggiamenti del SS. Crocifisso.

Quella che alleghiamo all’articolo è una delle tante comunicazioni spedite dagli uffici comunali agli esercenti monrealesi. Una delle tante che in questi giorni sono state girate in redazione, accompagnate dalle lamentele dei commercianti scandalizzati dall’esosa richiesta giuntagli dal Comune di Monreale.

E’ bastato questo per fare scoppiare la polemica: Mancanza di attenzione dell’amministrazione nei confronti delle difficoltà delle attività commerciali, che, invece di essere incentivate, con questo balzello sarebbero state certamente scoraggiate dall’esporre la propria mercanzia durante la festa. Una somma di € 500 e più per 4 giorni sarebbe stato realmente troppo.

Una veloce richiesta di chiarimenti presso gli uffici comunali è servita a dipanare la matassa. Si è infatti trattato solamente di una svista commessa dagli uffici nel calcolo della tariffa. L’errore sta nell’aver applicato la tariffa annuale come giornaliera. Gli impiegati hanno quindi già provveduto alla rettifica, e confermano che nella totalità dei casi l’importo dovuto risulta essere inferiore a 12 € (importo minimo previsto dal Regolamento), per cui non si pagherà nulla.

Rimarrà invece a carico dei commercianti la COSAP (canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche) al costo di € 4,00/mq al giorno.

tares

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com