Proroga lavoratori ASU e pagamenti spettanze, l’intervento del segretario aziendale Cisl Giacopelli

0
Araba Fenice desk

Monreale, 3 Aprile. La Regione Sicilia ha chiesto all’Inps di provvedere al pagamento dei compensi e degli assegni familiari dei lavoratori ASU.
A renderlo noto il segretario aziendale Cisl-Funzione pubblica Nicola Giacopelli, che aggiunge come la richiesta sia stata presentata dal Dipartimento Regionale del lavoro in attesa del perfezionamento della convenzione per l’anno 2014, che permetterà la prosecuzione delle attività socialmente utili. Le somme sono a carico del Fondo Sociale per l’Occupazione e la Formazione, mentre gli enti cui afferiscono i lavoratori devono prevedere in bilancio solo i costi per il pagamento dei premi assicurativi nei confronti dell’Inail. 
“L’intervento dell’amministrazione regionale”, dichiara inoltre Giacopelli, “è indispensabile per fare in modo che possa essere regolarmente garantito il pagamento delle spettanze dovute a questa categoria di precari per i mesi di aprile, maggio e giugno di quest’anno”. 
Il segretario aziendale, conclude la sua dichiarazione rendendo note anche le decisioni in merito attuate dall’amministrazione comunale monrealese:
“Il Comune di Monreale, dove attualmente sono impegnati nove lavoratori Asu, con apposita delibera approvata nei giorni scorsi dalla giunta Di Matteo ha stabilito di prorogarne l’impiego sino alla fine dell’anno, anche se in realtà l’attuale normativa avrebbe consentito, senza problema alcuno, di spostare questa scadenza al 31 dicembre 2016”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com