Politica

Lo Biondo e D’Eliseo chiedono l’istituzione del regolamento sulle opere di pubblica utilità

Lo Biondo e D’Eliseo chiedono l’istituzione del regolamento sulle opere di pubblica utilità

 

Un “Regolamento comunale sulle opere di pubblica utilità” è la proposta che avanzano i consiglieri comunali Massimiliano Lo Biondo e Luigi D’Eliseo.  Chiedono al consiglio comunale che venga approvato un regolamento sull’esecuzione di opere in vie, strade, piazze, marciapiedi ed altre aree di proprietà comunale o a uso pubblico che necessitano di interventi, comprendendo tra questi i servizi telefonici, elettrici e fognari.

“Un regolamento di cui il nostro Comune – spiegano il consigliere comunale del Partito Democratico e il coordinatore di #SìCambia – a fronte dei suoi 301 km di strade esterne e dei 63 km di strade del centro abitato, è privo.
È noto come molti degli interventi realizzati non restituiscono i luoghi interessati secondo il loro stato originario: questo è dovuto all’assenza di regole fisse, sia nel senso della qualità dei lavori e della burocrazia da seguire, sia nel senso di una programmazione a cui le ditte devono essere obbligatoriamente chiamate a rispondere.”

Il regolamento prevedrebbe vari aspetti della gestione e programmazione delle opere pubbliche tra i quali la redazione del Piano annuale dei soggetti erogatori di pubblici servizi, secondo il quale entro il mese di gennaio di ogni anno i soggetti erogatori sono tenuti a consegnare il programma annuale degli interventi.

“Il Piano annuale – continuano i due consiglieri comunali – consente al Comune di potere crono-programmare gli interventi stradali e quelli ai servizi. Ciò significa evitare quanto più possibile che quel tipo di interventi possa verificarsi dopo che magari sia stato effettuato un intervento sul manto stradale o sul basolato. Perché invece questo oggi accade, ed è chiaro che pesa sulle tasche dei cittadini e delle famiglie”.

Un altro aspetto fondamentale del regolamento è l’obbligo per le ditte di chiedere l’autorizzazione al Comune, di presentare una documentazione prestabilita e di ripristinare i luoghi interessati seguendo delle schede prestabilite. Nel caso di lavori eseguiti in difformità, che dovranno essere accertate obbligatoriamente dai tecnici comunali, il soggetto interessato è obbligato a eseguire di nuovo i lavori.

“In questi anni abbiamo visto come le ditte abbiano eseguito molti lavori distruggendo le strade e i marciapiedi. Oggi questo regolamento, guardando al futuro, sopperisce a una grave mancanza. Auspichiamo che vi sia la piena collaborazione soprattutto della burocrazia comunale, affinché si possa approvare questo regolamento nel più breve tempo possibile, anche nel giro di poche settimane”.

Ricevi tutte le news
Scritto da: Redazione
Pubblicato il 28 marzo 2014

Potrebbero interessarti anche:


  • Monreale. Rendiconto 2016. Fumata nera in consiglio: l’opposizione fa mancare il numero legale

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Ennesima fumata nera in consiglio comunale. Rinviata a domani pomeriggio, per mancanza del numero legale, la seduta convocata per procedere all’approvazione del rendiconto finanziario 2016. Il consiglio comunale, dopo il rinvio delle prime sedute, era stato convocat..

    Continua a Leggere

  • Precari nella P.A. dal 1 gennaio 2018 parte il piano straordinario di assunzioni

    Politica

    Al via all'assunzione di 50 mila precari storici della pubblica amministrazione. La circolare firmata dalla ministra della PA Marianna Madia dà indicazioni alle amministrazioni pubbliche che potranno partire subito con le assunzioni, a partire da gennaio 2018, per ..

    Continua a Leggere

  • Nelle scuole P. Novelli e Guglielmo “Nessun parli”: Suoni, movimenti, linee e colori

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - "Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo?" Questo è l'interrogativo che si poneva il grande Gianni Rodari, rispetto alle più rigide, ripetitive e, spesso, persino punitive modalità di un certo modo, tradizionale, o..


  • Corleone, condannati e assolti al processo Grande Passo 4. Imprese denunciano il pizzo

    Politica

    [ngg_images source="galleries" container_ids="248" display_type="photocrati-nextgen_basic_imagebrowser" ajax_pagination="0" order_by="sortorder" order_direction="ASC" returns="included" maximum_entity_count="500"] Corleone, 23 novembre 2017 - La procura antimafia aveva richiesto in tutto, per le ..

    Continua a Leggere

  • “Spunti di cambia-Menti”: un cine-convegno al Pagliarelli per i detenuti uomini maltrattanti

    Politica

    Palermo, 23 novembre 2017 -In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle Donne, l'Associazione “Un Nuovo Giorno”, con il patrocinio del Comune di Palermo promuove e organizza, all’interno della casa Circondariale Pagliarelli il cine-convegno “Spunti di cambia-Menti”. L'even..

    Continua a Leggere

  • A Monreale la prima sagra del Buccellato. Il 9 e 10 dicembre cultura, scienza e tecnologie alimentari

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Monreale si prepara al Natale con un dolce evento dal sapore siciliano. Il Collegio di Maria, il 9 e 10 dicembre, ospiterà la prima sagra del buccellato, il biscotto tipico della ricorrenza natalizia. La manifestazione è organizzata dall'Associazione dei Commercianti d..

    Continua a Leggere

  • Monreale, Sandro Russo (PD): “Capizzi riferisca in aula sui responsabili del dissesto finanziario”

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Oggi pomeriggio con molta probabilità il sindaco Capizzi dovrebbe trovare tra i consiglieri presenti in aula almeno quelli necessari per approvare il rendiconto finanziario per l’esercizio 2016. Martedì il numero legale era venuto a mancar..


  • ARS: Marco Intravaia in corsa per il ruolo di capo del cerimoniale

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si prospetta un ruolo in prima fila per Marco Intravaia all’interno del nuovo organigramma dell’Assemblea Regionale Siciliana. Intravaia, consigliere comunale di Monreale (gruppo misto), è un fedelissimo del Presidente della Regione Nello Mu..


  • Monreale. Rubino (PD): “Pronti al congresso”. Ma le divergenze permangono

    Politica

    Monreale, 23 novembre 2017 - Si è svolta ieri pomeriggio presso il Collegio di Maria, in una sala poco partecipata, un incontro della sezione monrealese del PD. Invitati a partecipare dal commissario Antonio Rubino i dirigenti e i militanti del partito per discutere, anche alla luce dell’ultimo d..


  • “La signora delle pomelie”. Il racconto di Filippa Gracioppo

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2017 – Continua, con la rubrica "Iltuolibro", il nostro impegno e il nostro contributo a favore di nuovi scrittori che, attraverso uno spazio messo a loro disposizione sul nostro quotidiano, vogliano farsi conoscere ad un pubblico più vasto. "Iltuolibro"  Vostro qu..


  • I Carabinieri celebrano a Monreale “Virgo Fidelis”

    Politica

    Monreale, 22 novembre 2017 - Ieri 21 novembre 2017, alle ore 18:00, presso il Duomo di Monreale, è stata celebrata la “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, il 76° anniversario della Battaglia di Culqualber e la “Giornata dell’Orfa..


  • Monreale. Sul rendiconto di gestione 2016 salta per la terza volta il Consiglio comunale. La maggioranza non c’è

    Politica

    Monreale, 22 novembre 2017 - Flop per il terzo Consiglio comunale rinviato a giovedì 23 novembre per assenza del numero legale. Di fatto tra le file resta una maggioranza scarsa, nove consiglieri. Russo e Di Benedetto escono lasciando l'ago della bilancia in mano all’opposizione, ma quest’ultim..


  • Acquapark Monreale