Sabato 29 Marzo il “Duo Pizzicando” in concerto

0
Araba Fenice desk

Sabato 29 Marzo alle ore 21.00, presso il Santuario SS. Crocifisso della Chiesa della Collegiata di Monreale, si esibirà il “Duo Pizzicando”. Il “percorso musicale” proposto partirà dal grande compositore barocco A. Vivaldi, fino a giungere alle splendide sonorità argentine di A. Piazzolla.

Il “Duo Pizzicando” nasce nel Dicembre 2013 da un’idea dei musicisti Mauro Schembri (Mandolino) e Giuseppe Costantino (Chitarra Classica).

Mauro Schembri nasce ad Agrigento, intraprende gli studi accademici a Palermo: laureato in Discipline della Musica presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Palermo, frequenta il Conservatorio di Palermo, dove studia mandolino sotto la guida del Maestro Emanuele Buzi.

Polistrumentista eclettico e versatile, si avvicina alla musica all’età di 10 anni grazie al Maestro Giuseppe Baldanza. Ha all’attivo più di 15 festival internazionali con l’Associazione “Sikania”, diretta da Lorenzo Puma, con il quale ha girato il mondo per ben 10 anni, tenendo anche delle tournée in Giappone per la “Min-On Concert Association” di Tokyo.

Si esibisce sia come solista che in diverse formazioni cameristiche: dall’orchestra a plettro del Conservatorio di Palermo ad ensemble con i quali esegue repertori che vanno dal barocco alla musica contemporanea ed etnica (Quintetto a pizzico Nomos, Sikania Mandolin Ensemble, Allegro con Trio, duo col pianoforte).

Fra le esperienze più significative emergono le collaborazioni con l’EAOSS e con l’Ente Filarmonica Franco Ferrara.

Inoltre nel 2013, collabora a due spettacoli dedicati a Roberto Murolo, con Tosca, la Bubbez Orchestra e la regia di Massimo Venturiello, e nello stesso anno presso la Sala Scarlatti del Conservatorio V. Bellini di Palermo per la rappresentazione del Barbiere di Siviglia di Paisiello.

Giuseppe Costantino nasce a Palermo ed inizia lo studio della musica e della chitarra classica all’età di 11 anni sotto la guida del maestro Andrea Anselmi presso la S.M.S. “Leonardo da Vinci” di Palermo, proseguendo gli studi al conservatorio statale “V. Bellini” di Palermo sotto la guida del maestro Giuseppe Violante, e successivamente sotto la guida del maestro Salvatore Pirrello. Si diploma col massimo dei voti in chitarra classica il 27 giugno 2013, all’età di 22 anni.

Nel 2009 ha intrapreso lo studio del mandolino presso il conservatorio “V. Bellini” sotto la guida del maestro Emanuele Buzi. Frequenta il IV anno della scuola di mandolino. Dal 2011 fa parte dell’Orchestra a Plettro del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo, in qualità di mandolinista.

Ha tenuto diversi concerti nel corso degli anni, in particolare col duo di chitarra/violino “Costantino-Ferrara”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com