Monreale, polizia municipale in borghese e senza mezzi

0
tusa big

MONREALE, 12 Marzo. Scattano nuove modalità di operare sul territorio per la Polizia Municipale del Comune di Monreale; da qualche settimana, infatti, è possibile incontrare per le strade della nostra città alcuni agenti, che perlustrano e scovano le innumerevoli infrazioni al codice della strada commesse dai monrealesi, senza l’uniforme ufficiale.

Chi legge potrebbe anche farsi una bella e sana risata, se solo sapesse che quanto detto prima, vero solo in parte, cela un’impietosa situazione che devono, loro malgrado, subire gli agenti della Polizia Municipale monrealese. A rendere nota la situazione in cui versa il corpo dei vigili urbani, è Massimiliano Lo Biondo, consigliere comunale del PD.

Al momento, da circa due anni, non è più garantita la fornitura della divisa di ordinanza e ciò costringe molti vigili urbani ad andare in giro in abiti civili. “Succede – afferma Lo Biondo – che qualche vigile usa, talvolta, un’uniforme che non appartiene al comune di Monreale, e chi non è in condizioni di provvedere autonomamente a dotarsi dell’uniforme, gira in abito civile con uno stemmino”.

A tutto ciò si aggiunge che non ci sono più a disposizione i mezzi che garantiscono ai vigili di potersi spostare da una zona all’altra del territorio comunale. “I Vigili urbani – aggiunge Lo Biondo – dovrebbero avere a disposizione quattro mezzi ma nessuno di questi può essere utilizzato”.
Secondo il consigliere, la situazione lede gravemente l’immagine e l’autorevolezza del Comando di Polizia Municipale: “Da circa otto anni la polizia municipale non esegue un posto di blocco. Tutto ciò è il frutto di dieci anni di gestione scellerata della cosa pubblica”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com