Monreale esclusa dalle zone franche urbane

0
Araba Fenice desk

Il Consigliere comunale Mario Caputo e il Deputato regionale Vincenzo Figuccia, entrambi di Forza Italia, fanno sapere di avere rispettivamente presentato un’interrogazione comunale e all’Ars per contestare la scelta del Governo regionale di escludere Monreale dalle Zone Franche Urbane.

Hanno inoltre chiesto di estendere il finanziamento per inserire la cittadina normanna nel nuovo modello di sviluppo.

“Inserire Termini Imerese e Bagheria – hanno affermato Caputo e Figuccia – nelle zone che otterranno finanziamenti e agevolazioni per le imprese è certamente importante ma non comprendiamo come Monreale che ha uno dei territori più estesi d’Italia debba essere esclusa. Ci sono in ballo 182 milioni di euro che determineranno sviluppo  economico e nuove opportunità di lavoro oltre alle agevolazioni fiscali per le imprese ricadenti nel territorio. Partinico – ha aggiunto Mario Caputo – è stata esclusa come Monreale”.

 “Ho chiesto al Presidente Crocetta – ha affermato Figuccia – di inserire Monreale nelle zone franche urbane per evitare un danno grave all’economia monrealese”.

Intanto il Consigliere Mario Caputo ha chiesto la convocazione urgente del consiglio comunale per chiedere l’intervento della Regione.  

Anche il deputato europeo Salvatore Iacolino ha chiesto l’intervento del Parlamento europeo con una mozione.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com