POLPETTE CON FUNGHI E PATATE

0
Araba Fenice desk

Diceva, “il lupo è un lupo e in quanto tale si comporta da lupo; non c’è niente di sbagliato, strano o contro natura nel fatto che avesse voglia di mangiare Cappuccetto Rosso che è la vera cattiva visto che fa tutto il contrario di quello che la mamma le aveva chiesto di fare”.

Dopo aver riso tantissimo per questa visione della fiaba ho pensato che era forse il caso di rifletterci su convinta che davvero raramente quel fantastico professore commetteva degli errori.

E in effetti questo simpatico stravolgimento della fiaba rispecchia precisamente ciò che in questo mondo cerco con tutte le mie forze di riportare alle origini: ad ogni singolo essere la natura ha dato un posto, un ruolo, delle caratteristiche e uno scopo ben precisi ed immutabili se non dalla natura stessa.

E allora perché elefanti, cammelli, lama, zebre, cavalli, ippopotami, tigri bianche e del Bengala, alligatori, serpenti e struzzi si trovano in un luogo chiamato circo? Sbaglio o proprio loro avevano il compito di popolare foreste, paludi e deserti? E cosa c’è di tanto divertente nel vedere una tigre che cavalca un cavallo che trasporta un carro sul quale è seduto un orso mentre un elefante fa un inchino ad un pubblico che pur sforzandomi non riesco a considerare umano?

Ognuno di questi animali viene imprigionato e addestrato a forza di percosse, bastonate, uncini, scosse elettriche, e quello che mostrano di saper fare è il risultato di violenza, dolore e paura, mi fa sorridere che qualcuno pensi che gli animali comprendano quello che succede durante uno spettacolo del genere perché niente di tutto ciò ha a che fare con la natura di questi esseri viventi.

A volte non c’è niente di più triste dei divertimenti dei mediocri e degli ignoranti. 

POLPETTE CON FUNGHI E PATATE

Per circa 20 polpette:
450 gr di funghi freschi
250 gr di patate
1 spicchio di aglio
Olio, sale, pepe
Qualche foglia di basilico fresco
Pan grattato 

Sbucciate le patate e cuocetele al vapore per circa 40 minuti; intanto pulite i funghi tagliando la parte inferiore del gambo; tagliateli e poneteli in una padella con un po’ di olio e uno spicchio di aglio. 
Dopo aver fatto rosolare a fuoco basso per qualche minuto, aggiungete il sale e fate cuocere per circa 10 minuti. 
Quando saranno pronti, mettete in un mixer sia i funghi che le patate tagliate a pezzi, con un po’ di basilico e pepe.
Aggiungete poi il pan grattato per rendere maggiormente asciutto il composto e poterlo quindi lavorare meglio con le mani. 
Fate le polpette, adagiarle su una teglia rivestita da carta forno e fatele cuocere per circa 15 minuti a 200°C.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com