Oggi è 20/05/2018

Eventi

Escursioni Artemisia: FESTA DELLA DONNA (E DEI BIMBI) A MONTE CATALFANO e CRESTE DEL MIRABELLA

Sabato 8 Marzo escursione sul Monte Catalfano, Domenica 9 Marzo sulle Creste del Mirabella

Pubblicato il 7 marzo 2014

Escursioni Artemisia: FESTA DELLA DONNA (E DEI BIMBI) A MONTE CATALFANO e CRESTE DEL MIRABELLA

Sabato 8 Marzo 2014 … non mimose, ma orchidee.

Il Monte Catalfano è alto 376 metri, è la più alta delle punte del frastagliato promontorio calcareo che separa la pianura di Bagheria dal mare. Le altre due punte sono Solunto, a sud-est, alta 235 metri, sede di un’antica città di fondazione cartaginese, e Montagna D’Aspra, ad ovest, che comprende due punte: il Cozzo San Pietro, 345 m, e il Monte Irice, 284 m. Montagna d’Aspra domina sull’abitato di Aspra, piccolo centro marinaro sorto all’estremità orientale del Golfo di Palermo.

Il Monte Catalfano in estate ha aspetto brullo e arido, nonostante i diffusi rimboschimenti forestali con il pino d’Aleppo (Pinus halepensis). In inverno è verde di piante erbacee annuali che anticipano sensibilmente le fioriture rispetto ai rilievi più interni. Sui versanti settentrionali, su substrato sabbioso e argilloso, cresce localmente la quercia spinosa (Quercus coccifera), bella quercia sempreverde dal portamento arbustivo e dal fogliame lucido anche nella pagina inferiore, diffusa prevalentemente in ambienti aridi della Sicilia, ma soprattutto le Orchidee, che in questo periodo cominciano a fiorire.

Sulla Montagna d’Apra e sul Catalfano si aprono alcuni zubbi. Zubbio è toponimo siciliano che indica una cavità naturale a sviluppo prevalentemente verticale.

Gli zubbi del Catalfano sono pozzi di origine tettonico-carsico, il più profondo raggiunge i 66 metri. Il promontorio oggi appare all’osservatore come isola di natura che emerge dalla massiccia urbanizzazione degli ultimi decenni. Fino a circa 800.000 anni fa, fu un’isola, un piccolo isolotto circondato da mare poco profondo in cui si sedimentava il detrito calcareo che poi avrebbe costituito la pregiata pietra d’Aspra, calcarenite giallo-ocra del Pleistocene cavata in conci per costruire, tra l’altro, numerose ville nobiliari settecentesche e il Teatro Massimo di Palermo. Dopo l’abbandono delle cave, il promontorio del Catalfano torna, in senso metaforico, ad essere un’isola, quando anche le cave si ricoprirono di verdissimi limoneti. Un mare di verde e limoni, quando fare il “limiunaro” a Bagheria divenne quasi un privilegio. Oggi la piana è densamente urbanizzata dall’espansione dei centri di Bagheria, Aspra, Santa Flavia, Porticello e Sant’Elia e i limoneti residui sono in abbandono. Dal mare di acqua e dal mare di agrumi siamo passati al mare di cemento e asfalto, ma la Montagna d’Aspra ed il Monte Catalfano continuano ad emergere e a rimanerne “fuori”, in questo senso questo piccolo promontorio è ancora percepito come grande montagna.

Programma

Raduno alle 9,00 a piazzale John Lennon ex Giotto, partenza per Bagheria. Si lascia la statale 113 all’altezza di Villa Rammacca e si prosegue per la stradina che sale per le antiche cave. Lasceremo le macchine all’altezza del parco giochi. A piedi su stradella forestale lungo il perimetro di Cozzo San Pietro dove si potranno ammirare ampi panorami verso il golfo di Palermo e la Valle dell’Eleuterio e gli ingressi di alcuni “zubbi”. Si proseguirà sempre su stradella per Monte Catalfano, indi su sentiero fino al “Punto Trigonometrico” dove si potrà osservare un panorama mozzafiato su Capo Zafferano. Il rientro è previsto per ora di pranzo, ma chi lo desidera può proseguire la giornata con pranzo a sacco nell’area attrezzata.

Scheda tecnica

Lunghezza del percorso: 6 Km, Dislivello 150 metri, Tempo di cammino 2 ore. Caratteristiche del percorso: sterrate forestali e sentieri; Difficoltà: turistica (un omino)Equipaggiamento: abbigliamento invernale, indumenti di scorta per la pioggia, scarponcini per l’escursionismo.

Contributo spese di trasporto ad equipaggio: €6; Quota Artemisia: € 7,00 solo per gli uomini; Partecipazione gratuita per donne e bambini.
Guide: Azzurra tramonti Cell: 3481711397 – Ornella Bettocchi Cell: 3282783152

Domenica 9 marzo: CRESTE DEL MIRABELLA
Le aguzze creste del Pizzo Mirabella m1165

guida: Luigia Di Gennaro

Come molti altri luoghi montani in Sicilia anche questa straordinaria punta dei Monti di Palermo, che chiude a nord la Valle dello Jato, spettacolare per le guglie di roccia del suo lungo “Sperone” orientale e per le pareti del versante sud, ricorda nel nome un personaggio e storia del medioevo. In questo caso Mirabetto fu il nome latinizzato di un eroe della resistenza musulmana di Sicilia, Muhammad ibn Abbad, che si proclamò principe dei credenti (Amir al Muslimin) e guidò la rivolta contro il regno Normanno-Svevo tra il 1198 e il 1224. L’escursione si sviluppa lungo la cresta spartiacque fra le valli del fiume Iato e quella del fiume Oreto: lo Sperone Mirabella. La Partenza è in prossimità di Portella della Paglia (m 769), alla testa delle due valli. Splendido il panorama.

Programma

Raduno dei partecipanti a Piazzale John Lennon ex Giotto (Palermo) alle ore 8.45 e partenza alle ore 9.00 per portella della Paglia e vallone della Chiusa (766 ms.l.m.). A piedi, percorso ad anello lungo sentieri e sterrate. Rientro a Palermo previsto per le 16.00. Mezzi propri con possibilità di chiedere passaggio. Pranzo al sacco.

Scheda tecnica

Dislivello: 400 m circa; lunghezza del percorso: 7 km, circa; natura del percorso: sentiero e sterrate; 

Difficoltà: escursionistica media 

Quota di partecipazione € 7, eventuale condivisione spese trasporto: € 8 ad equipaggio. 
Informazioni: Luigia 3286655656

Qualche nota storica: 
http://www.ilportaledelsud.org/resistenza_mussulmana.htm

La resistenza mussulmana

www.ilportaledelsud.org
pagine di storia di sicilia di fara misuraca: la resistenza mussulmana

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Bimbo di 6 anni aggredito da un randagio a Roccamena. I genitori presentano denuncia

    Eventi

    Roccamena, 20 maggio 2018 - Un morso al braccio e qualche escoriazione al torace e tanta paura per un bimbo roccamenese. Ieri a Roccamena un bambino di sei anni è stato morso da un cane vagante per il territorio. L’episodio è avvenuto attorno alle 17.00 nei pressi di via Libertà. M.B., queste l..

    Continua a Leggere

  • Beccati alla guida dell’auto con il cellulare, 60 palermitani multati: si rischia la sospensione della patente

    Eventi

    Palermo, 19 maggio 2018 - Salgono a 60 le multe per l’uso del telefonino alla guida di veicoli. Questo il bilancio dei controlli compiuti dalla Polizia Municipale di Palermo negli ultimi giorni. Il Comandante Gabriele Marchese ha disposto il servizio di quattro pattuglie con vigili in borghese ..

    Continua a Leggere

  • Centro di stoccaggio abusivo alla Guadagna. Corpo Forestale e Polizia denunciano 3 persone

    Eventi

    Palermo, 19 maggio 2018 - Ieri pomeriggio in  un’operazione congiunta delle pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e S.P. della Polizia di Stato e del Nucleo Operativo Provinciale del Corpo Forestale R.S. è stato sequestrato, in via Guadagna a Palermo, in un contesto degradato della c..

    Continua a Leggere

  • Aspiranti sindaco da Contessa Entellina a Partinico. In provincia in 65 per 26 fasce tricolore

    Eventi

    Palermo, 19 maggio 2018 - Sono in tutto 65 i candidati a sindaco in provincia di Palermo nei 26 comuni che andranno al voto il prossimo 10 giugno. Sono oltre mille, invece, i candidati ai consigli comunali per 334 scranni a disposizione. Alle elezioni amministrative andranno piccoli comuni per cui s..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani il Corteo storico «Nel segno di Guglielmo». Oggi il mercato medievale

    Eventi

    Monreale, 19 maggio 2018 - È iniziata ieri la manifestazione monrealese «Nel segno di Guglielmo», tre giorni dedicati a rievocazioni storiche dell’epoca del Regno di Guglielmo II. L’associazione TE.M.A. sarà impegnata, nell’ottava edizione dell’evento, nella rappresentazione della dedica..

    Continua a Leggere

  • Interdittiva antimafia a due aziende di Roccamena. Sono riconducibili alla famiglia Diesi

    Eventi

    Roccamena, 19 maggio 2018 - Due aziende, riconducibili alla famiglia Diesi di Roccamena che operano in Veneto sono state colpite da una interdittiva antimafia. Veneta trasporti e SG Petroli sono state escluse dal Prefetto di Verona da tutti i rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione. ..

    Continua a Leggere

  • Salernitana vs Palermo 0-2. I rosanero vanno ai play off

    Eventi

    Salerno, 19 maggio 2018 - Nonostante la vittoria di misura sul campo della salernitana con due gol di Chochev e del solito Nino La Gumina, e un gol regolare annullato a Rispoli, il campionato di serie B ha emesso il verdetto. Empoli e Parma direttamente in serie A. Il Palermo, insieme al F..

    Continua a Leggere

  • Concorso Inps, 967 posti per laureati come Consulente protezione sociale

    Eventi

    Palermo, 19 maggio 2018 - È Stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 aprile 2018 un bando di concorso per titoli ed esami a 967 posti di Consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS. I vincitori saranno assunti con contratto a tempo indeterminato. La scadenza pe..

    Continua a Leggere

  • Una Notte al Museo, stasera visite guidate a Palermo

    Eventi

    Palermo, 19 maggio 2018 - Per gli amanti dell'arte e della cultura torna la Notte europea dei Musei: sabato 19 maggio. Sono previste in tutta Europa aperture notturne, per vivere l’atmosfera suggestiva delle visite serali dei musei. Nel capoluogo siciliano, Terradamare mette a disposizione..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, una strana estate in arrivo. Calda e secca al Nord, mite e piovosa al Sud

    Eventi

    Monreale, 18 maggio 2018 - Dopo la mattinata uggiosa e piovosa di oggi, gli ultimi aggiornamenti danno altre piogge tra la notte di sabato 19 e le prime ore di domenica. Ultimissimi aggiornamenti prevedono per i giorni a seguire ancora una spiccata instabilità, tuttavia, nell'ultimo weekend di..

    Continua a Leggere

  • A Montelepre sporcaccioni beccati con le fototrappole. Per loro 600 euro di multa

    Eventi

    [gallery ids="62742,62744"] Montelepre, 18 maggio 2018 - Le fototrappole comunali beccano i cittadini sporcaccioni che abbandonano i rifiuti in maniera selvaggia. Accade a Montelepre dove proseguono i controlli della polizia municipale volti al contrasto del fenomeno dell'abbandono indiscriminato..

    Continua a Leggere

  • Gli studenti guidano i turisti tra le bellezze di Monreale, domani si replica FOTO

    Eventi

    [gallery ids="62736,62737,62738,62739"] Monreale, 18 maggio 2018 - Ha preso il via questa mattina, la manifestazione La scuola adotta la città, organizzata dall'assessorato alla Pubblica Istruzione e Beni culturali del comune di Monreale che ha coinvolto gli istituti scolastic..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, il sindaco Ciaccio si nomina capo dell’ufficio tecnico. Il M5S non ci sta

    Eventi

    Roccamena, 18 maggio 2018 - A Roccamena il sindaco diventa il capo dell’ufficio tecnico. La decisione del primo cittadino del piccolo centro del Palermitano arriva dopo le dimissioni rassegnate dal terzo capo dell’ufficio tecnico in quattro anni di mandato del sindaco. Tommaso Ciaccio con una de..

    Continua a Leggere

  • Contro la retorica dell’antimafia l’appello social di intellettuali, politici e giornalisti. 23 maggio in silenzio

    Eventi

    Palermo, 18 maggio 2018 - Un appello a manifestare in silenzio il 23 maggio, anniversario della strage di Capaci, è stato lanciato attraverso i social da un centinaio tra scrittori, giornalisti, intellettuali, esponenti politici e della società civile attraverso l’hastag #Insilenzio e#Nientereto..

    Continua a Leggere

  • Amministrative 2019, il Pd Monreale scalda i motori. Assemblea con iscritti e simpatizzanti

    Eventi

    Monreale, 17 maggio 2018 – Scalda i motori il Partito democratico. Partono le iniziative del circolo cittadino Pd in vista delle elezioni amministrative, che tra un anno a Monreale decreteranno il sindaco di Monreale e rinnoveranno il Consiglio comunale. Il Pd Monreale inizia con un’assemblea, a..

    Continua a Leggere

  • Discarica in area comunale. Scatta il sequestro del Corpo forestale a Santa Cristina Gela

    Eventi

    Santa Cristina Gela, 17 maggio 2018 - Il nucleo operativo provinciale di Palermo del corpo forestale della Regione Siciliana ha sequestrato un’area di stoccaggio di rifiuti in contrada “Fifiut” a Santa Cristina Gela. L’area nella disponibilità del Comune è stata utilizzata senza autor..

    Continua a Leggere

  • “Monreale Arte in Fiore”, 2 e 3 giugno un tappeto di fiori lungo 60 metri in via Pietro Novelli

    Eventi

    Monreale, 17 maggio 2018 - Profumo, musica e creazioni. L'arte floreale, in cui affonda le radici la tradizione barocc..

    Continua a Leggere

  • A San Giuseppe Jato studenti-ciceroni. Tour guidati tra Monte Jato e il Giardino della Memoria

    Eventi

    [gallery ids="62660,62659,62661"] San Giuseppe Jato, 17 maggio 2018 – Gli studenti del Istituto comprensivo di San Giuseppe Jato diventano ciceroni alla scoperta delle Valle dello Jato. L’iniziativa «Alla scoperta di Jato», rientra nel calendario di «Panormus. La Scuola adotta la Città» ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com