Monreale – Slittano a fine anno i tempi per l’utilizzo del complesso monumentale Guglielmo secondo

0
tusa big

Monreale, 6 marzo – Slittano almeno a fine anno i tempi per la funzionalizzazione e utilizzo del complesso museale del Guglielmo secondo, vicenda da mesi al centro di un intenso dibattito politico tra amministrazione e consiglio comunale.

A sollevare la questione è il consigliere comunale di Forza Italia Mario Caputo: “Tra bando di gara e perizie di variante in corso d’opera si dovrà attendere il fine anno prima di tagliare il nastro inaugurale”.Guglielmo II

“Ho appreso – ha continuato Mario Caputo – che dovrà essere avviata la gara per la realizzazione della parte descrittiva legata alla realizzazione dei filmati.

Per queste opere tematiche necessarie per il percorso museale, per le quali il Comune ha ottenuto un finanziamento di 300 mila euro da parte del Dipartimento della programmazione, dovrà essere avviata la gara pubblica i cui termini non possono essere inferiori a 54 giorni. Gara che ancora attende la pubblicazione del bando. Oltre alla circostanza che si è resa necessaria una nuova perizia di variante che certamente dilaterà i tempi di completamento del complesso museale.

Vigileremo – ha aggiunto Mario Caputo – che questi temi vengano rispettati nonostante la vigilia elettorale che inevitabilmente rallenterà le attività. Certamente toccherà alla nuova amministrazione impegnarsi per l’ultimazione dei lavori.

In ogni caso – ha concluso Caputo – questi ritardi che certamente non gioveranno agli operatori turistici locali serviranno quanto meno a estinguere drasticamente il dibattito politico, certamente odioso che si era creato tra Amministrazione e parti della politica locale in merito alle possibilità occupazionali future. Adesso la politica deve concentrarsi nel ridurre al minimo assoluto i tempi”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com