INCENTIVI PER IL PERSONALE DELL’UFFICIO TRIBUTI

0
Araba Fenice desk

La giunta municipale ha adottato nei giorni scorsi l’atto deliberativo che riguarda i criteri di ripartizione del 10 per cento del gettito ICI derivante dall’attività di accertamento e controllo che dovrà essere svolta durante tutto quest’anno dal personale addetto all’Ufficio Tributi, di cui è responsabile il funzionario Maurizio Milone.

“Siamo alle solite: anche in questo caso, l’amministrazione comunale si è ‘dimenticata’ di confrontarsi con le organizzazioni ed i rappresentanti sindacali – afferma il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli – ed ha preferito avventurarsi nell’oscura e insidiosa strada del decisionismo unilaterale. La delibera approvata dalla giunta Di Matteo è palesemente irregolare, in quanto è in sede di contrattazione aziendale che vanno stabiliti i criteri e le modalità di attribuzione degli incentivi in questione: chiederemo quindi che il provvedimento sia immediatamente revocato e che sull’argomento sia avviato il confronto tra parte pubblica e soggetti sindacali. Attraverso la sottoscrizione del nuovo contratto decentrato si dovrà definire l’entità dei possibili compensi da riconoscere all’Ufficio Tributi e individuare nel contempo i risultati e gli obiettivi da conseguire per poter legittimare l’erogazione degli incentivi in favore dei dipendenti interessati”.

Intanto, per lunedì mattina è programmata a Villa Savoia una ulteriore seduta di contrattazione sindacale per concludere gli accordi sia sull’utilizzo delle risorse da destinare al pagamento del salario accessorio, sia sulla stipula del nuovo contratto decentrato integrativo.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com