Oggi è 26/05/2018

Eventi

Proposta di legge per la stabilizzazione dei lavoratori forestali

Se ne è parlato oggi al “V convegno alla rovescia”, organizzato dal SiFUS a Monreale

Pubblicato il 21 febbraio 2014

Proposta di legge per la stabilizzazione dei lavoratori forestali

Monreale 21 Febbraio. Si è svolto oggi a Monreale, presso un’affollata aula consiliare, il V “Convegno alla rovescia”, organizzato dal SiFUS (Sindacato Forestali Uniti per la Stabilizzazione), per affrontare il tema dei lavoratori forestali e del loro passaggio dal mondo del precariato a quello del lavoro stabile.

Ad aprire i lavori il Sindaco di Monreale, Filippo Di Matteo, che ha salutato l’assemblea ed auspicato una rapida risoluzione dell’annosa questione della stabilizzazione dei lavoratori forestali, con l’approvazione della proposta di legge di cui si parla oggi nel convegno.

A seguire, l’intervento dell’assessore ai lavori pubblici del Comune di Monreale, Mimmo Vittorino, il quale ha ricostruito l’iter di presentazione della proposta di legge, sottolineando l’importanza del momento attuale, con le manifestazioni che hanno attirato l’attenzione di tutte le forze politiche regionali e nazionali.

È quindi intervenuto Maurizio Grosso, segretario generale del Sifus stesso, che ha spiegato cosa accadrà durante “un convegno alla rovescia: un incontro virtuoso fra i parlamentari e i lavoratori forestali, ove ognuno dirà ciò che vuole e come intende muoversi, sulla condizione del comparto forestale.”

Grosso ha poi chiesto ai parlamentari presenti, i quali rappresentano la maggior parte possibile delle forze politiche regionali, di far recedere la proposta di finanziaria del 2014, ove si stanziano 180 milioni di euro per i lavoratori forestali, a fronte dei 250 milioni realmente necessari. Ed ancora, le ultime notizie dicono che dopo la revisione del commissario di stato, il governo regionale vorrebbe ridurre la somma di un ulteriore 30%.

Riguardo la nota discrepanza fra i lavoratori forestali della Lombardia (che avrebbe circa 5000 lavoratori, ma a tempo indeterminato) e quelli della Regione Sicilia (26000, ma a tempo parziale), Grosso ha sottolineato come i “forestali” siciliani in realtà costino come 8500 lavoratori a tempo indeterminato, a fronte di una differenza climatica e territoriale fra Lombardia e Sicilia che rende l’impianto e la gestione boschiva molto più difficoltosa nella nostra regione.

Ha inoltre sottolineato come non sia vero, come invece affermerebbero CGIL CISL e UIL, che i lavoratori forestali non vorrebbero la stabilizzazione poiché avrebbero il doppio ed il triplo lavoro, ponendo attenzione infine all’importanza degli operatori del settore anche per quel che riguarda la salvaguardia idrogeologica del territorio siciliano, potendo così attingere ad ingenti fondi comunitari.

“Quello che chiediamo noi a parlamentari è di fare una grande alleanza, che vada dal centro destra al centro sinistra per fare una legge che guardi alla stabilizzazione dei precari, alla messa in sicurezza ed alla salvaguardia del patrimonio boschivo siciliano”.

L’On. Erasmo Palazzotto, parlamentare nazionale di “Sinistra Ecologia e Libertà”, ha elogiato l’operato del SiFUS a fronte di una politica regionale che da 20 anni non attua nessuna operazione in questo senso. Palazzotto, ha ribadito i punti salienti dell’intervento di Grosso, mettendo in priorità alcune richieste da portare avanti al governo regionale la garanzia delle giornate lavorative previste dalla legge e l’apertura di una trattativa col governo centrale, per reperire fondi europei (utilizzabili per la messa in sicurezza del territorio) e una concertazione con l’INPS.

Ha infine chiesto ai lavoratori di non affidarsi passivamente alla politica, ma di continuare ad essere protagonisti attivi di una battaglia per un loro diritto, che è anche una grande risorsa per la nostra Regione.

In seguito, l’On. Totò Lentini, di Articolo 4 ha auspicato l’appoggio alla legge delle tre commissioni e dei deputati in essa presenti, aggiungendo alle proposte di stabilizzazione l’idea di pensare alla creazione di una società strumentale che contenga questi lavoratori e dando inizio così ad una nuova start up

L’On. Vincenzo Figuccia, di Forza Italia, ha ribadito il pericolo derivante dal taglio di fondi presente in finanziaria, chiedendo contestualmente come mai si continuino a pagare 240 euro all’anno (per ogni lavoratore) per una visita medica che non può essere svolta, non si capisce bene perché, dai medici dell’ASP. In chiusura, non è mancata una frecciata alla politica che in questi anni ha affrontato la questione senza riuscire a dare risposte: “La peggiore colpa che la politica ha avuto in questi anni è l’ignoranza con la quale è stata affrontata la questione”.

A chiudere i lavori del convegno, l’intervento del deputato Salvatore Siragusa, del Movimento 5 Stelle, che ha definito questo convegno come una giornata di “politica al diritto”, puntando il dito su questo periodo in cui il diritto al lavoro è sempre più messo da parte. Un lavoro, afferma Siragusa, che non può divenire mezzo di coercizione elettorale. Riguardo i tagli previsti in finanziaria, Siragusa ha sottolineato come i tagli da attuare sarebbero in ben altri settori, ma non i quelli che riguardano i lavoratori. Infine ha dato tutto l’appoggio possibile da parte del M5S affinché la proposta di legge possa andare a buon fine.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Arresti a Monreale e avvisi di garanzia. Banda gestiva il cimitero VIDEO e INTERCETTAZIONI

    Eventi

    Monreale, 26 maggio 2018 - Questa mattina, a partire dalle prime luci dell'alba, i carabinieri di Monreale sono impegnanti nell'operazione di esecuzione del..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli orrori a Monreale. Arrestate 4 persone e numerosi avvisi di garanzia

    Eventi

    Monreale, 26 maggio 2018 - Stamattina, su ordine della Procura della Repubblica di Palermo, i Carabinieri della Compagnia di Monreale in esecuzione di un’Ordinanza del G.I.P. presso il Tribunale di Palermo hanno arrestato 4 persone e sottoposto una quinta alla misura cautelare coercitiva d..


  • “La mafia uccide, il silenzio pure”

    Eventi

    Monreale, 25 maggio 2018 - La Feltrinelli di Palermo Giovedì 31 maggio alle ore 18:30 dedica un intenso pomeriggio alla memoria di Peppino Impastato, nell’anno in cui ricorre il quarantennale della morte, con l’incontro “La mafia uccide, il silenzio pure”. La storia di Peppino – cele..


  • Miss Monreale 2018. Venerdì 1 giugno al via il casting (Nell’articolo come partecipare)

    Eventi

    Monreale, 26 maggio 2018 - Al via il Casting per la seconda edizione di MISS MONREALE. Da venerdì 1 giugno, presso l’hotel Savoia di Monreale, in via Benedetto D’Acquisto, dalle 15,00 alle 19,00 cominceranno le selezioni. Dopo il successo della prima edizione del concorso di..


  • Fuori uscita liquami in via San Martino. La replica di Gelsomino e Zingales a Moncada

    Eventi

    Monreale, 25 maggio 2018 - “Non so chi ha dato queste notizie mi assumo la responsabilità nel dire che non corrispondono a verità e che gli assessori presenti si sono semplicemente impegnati ad esaminare la problematica e cercare di trovare una soluzione dopo avere esaminato la pratica inerente ..


  • Capizzi: “Accertare responsabilità? Concordo con Caputo, ma necessario fare un’analisi approfondita su chi ha provocato danni già giudizialmente accertati, con sentenze emesse in via definitiva”

    Eventi

    Monreale, 25 maggio 2018 - “Poche volte mi sono trovato d'accordo con l’avv. Caputo, e questa è una di quelle. Nella vita di ognuno di noi accadono talvolta dei fatti che danno una scossa, lasciano un segno, molto spesso in positivo, perché conducono a nuove r..


  • Fuoriuscita di liquami in via San Martino intervengono i tecnici

    Eventi

    Monreale, 25 maggio 2018 -Fuoriuscita di liquami in via San Martino, zona Ponticelli. Su segnalazione dei cittadini questa mattina sono intervenuti sul posto i tecnici dell'Amap, rimane da verificare se il problema riguarda la fognatura del comune di Monreale.  Per risolvere una volta e..


  • A San Cipirello arriva il colore. Una piazza dedicata a Caronia, medico antifascista, e a Sonnino

    Eventi

    San Cipirello, 25 maggio 2018 - Quegli edifici, un tempo grigi e anonimi, diventano il trionfo del colore e del ricordo di due personalità che hanno portato in alto il nome di San Cipirello. L’artista romano Eliseo Sonnino ha creato, in una piazza della città della Valle dello Jato, il murale da..


  • L’antimafia dei fatti. Una mietitrebbiatrice per le sorelle Napoli. Un dono per ricominciare

    Eventi

    Mezzojuso, 25 maggio 2018 -   Il 23 maggio è stata la giornata delle celebrazioni antimafia. Incontri, convegni, discussioni, cortei, foto in bella vista e tante parole in occasione del ricordi delle stragi di mafia. Mentre in molte città siciliane si sprecavano parole, ..


  • Pioppo, la delegazione senza anagrafe e stato civile. Lo Coco interroga il sindaco

    Eventi

    Monreale, 25 maggio 2018 - I servizi di anagrafe e stato civile non vengono ancora garantiti presso la delegazione municipale di Pioppo. Da oltre un anno, in seguito al trasferimento di personale, i pioppesi devono recarsi a Monreale per usufruire dell’ufficio. Sulla questione il capogruppo del gr..


  • Monreale. Salvino Caputo: “Campo sportivo ad Aquino, parcheggio Cirba e lease back caserma Carabinieri. Un danno alle casse comunali”

    Eventi

    Monreale, 25 maggio 2018 – “Presenterò un esposto alla Corte dei Conti e alla Magistratura ordinaria perché venga fatta luce su scelte politiche che hanno avuto ripercussioni notevoli sugli equilibri finanziari del Comune oltre ad avere privato la città di due strutture fonda..


  • “Danisinni Circus”, domenica si inaugura il primo circo sociale permanente senza animali

    Eventi

    Palermo, 25 maggio 2018 - Grande festa di quartiere con eventi aperti a tutti e gratuiti per inaugurare ‘Danisinni Circus’, il primo circo sociale permanente senza animali in città. È il ‘Museo Sociale di Danisinni’. Domenica 27 maggio 2018, Piazza Danisinni, dalle ore 16:00 sino a tard..


  • Migliorano le condizioni di Arianna Badagliacca, vittima di un incidente stradale a Vercelli

    Eventi

    Vercelli, 25 maggio 2017 - Dopo giorni di apprensione, le condizioni mediche di Arianna Badagliacca stanno lentamente migliorando. La donna, rimasta vittima di un grave incidente stradale, è sotto costante osservazione da parte dei medici del reparto rianimazione dell’Ospedale di Novara. Ad annun..


  • Monreale, elezioni amministrative. Il Pd uscirà dalla crisi e resterà nella Terza Repubblica?

    Eventi

    Monreale, 25 maggio 2018 - La Terza Repubblica è cominciata il 5 marzo. Un quadri-polarismo, una forza il M5s che spiazza i vecchi partiti con il 32 per cento, sia alla Camera sia al Senato, e tre partiti di medie dimensioni: il Pd al 19 per cento, la Lega con il ..


  • Torna la Fiera Campionaria del Mediterraneo dal 26 maggio a Palermo

    Eventi

    Palermo 24 maggio - Tutto pronto per la nuova edizione, la 67esima, della Fiera Campionaria di Palermo.  Solo dopo la Fiera di Bari, per spazi espositivi e numero di visitatori, la Fiera del Mediterraneo si trova al secondo posto nella lista delle più grandi Fiere italian..


  • A San Giuseppe Jato si ricorda il giurista jatino Salvatore Riccobono

    Eventi

    San Giuseppe Jato, 24 maggio 2018  - Un convegno in ricordo del giurista jatino Salvatore Riccobono si terrà questo fine settimana a San Giuseppe Jato. Sabato 26 Maggio alle ore 9.30, presso il Centro Diurno “11 Settembre” in via Giorgio La Pira è in programma convegno “Attualità del m..


  • Monreale, sicurezza urbana: il Comune chiede un finanziamento per la videosorveglianza

    Eventi

    Monreale, 24 maggio 2018 - Firmato il patto di intenti per la sicurezza urbana tra il comune di Monreale, il comune di Palermo e la Prefettura di Palermo. Attraverso il finanziamento, previsto dal Ministero degli Interni che ha stabilito un apposito capitolo per la sicurezza urbana dei comuni, la ci..


  • Monreale, discarica a cielo aperto in via Pezzingoli

    Eventi

    Monreale, 24 maggio 2018 - L'ennesima discarica abusiva è stata scoperta nella periferia di Monreale. A segnalare gli abbandoni illeciti sono stati alcuni iscritti al gruppo civico "Occupiamoci di Monreale". La denuncia è stata raccolta da Benedetto Madonia che ha segnalato il caso al Co..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com