Oggi è 28/05/2018

When The Music Is Over

THE DOORS – THE DOORS (album)

Se avete mai letto o visto Le Baccanti, tragedia greca di Euripide, o avete letto in generale delle feste dionisiache di quell’epoca, allora potete intendere meglio il tema di questa recensione.

Pubblicato il 16 febbraio 2014

THE DOORS – THE DOORS (album)

Le Grandi Dionisie erano la festa più importante e ricca culturalmente dell’Antica Grecia, trainate dallo spirito ammaliante ed esaltato del dio Dioniso. Divinità del vino e della sregolatezza, dell’irrazionale e dell’eccitazione dei sensi, la più oscura, la più sensuale, la più incomprensibile dell’Olimpo. Ed anche la più venerata. Soprattutto da donne. Le Baccanti, come prima accennato, che durante i riti al loro dio entravano in una sorta di trance dove venivano direttamente possedute dal dio stesso, la “furia bacchica” appunto, grazie al quale esse, ebbre di vino, si abbandonavano alla vorticosa suggestione musicale della loro danza ritmica ossessiva ed estatica, e a comportamenti completamente dissoluti, senza alcun tipo di freno. Dopo l’avvento del Cristianesimo però, tutto ciò è stato impedito ed occultato, e a Bacco non è restato che tornare nel suo Olimpo. Ma chi l’ha detto che certe cose ormai perdute non possano ritornare e ri-manifestarsi, riadattate all’epoca di turno? A Dioniso evidentemente hanno ispirato gli anni ’70 per riscatenare la sua infervorata influenza, scegliendo una rockstar come suo più attuale alter-ego. E nel 1967, durante la psichedelia e il periodo Hippie più dirompente, l’alter- ego di Bacco fece la sua comparsa. Jim Douglas Morrison: provocante, bello, ribelle, poeta, impetuoso leader della band The Doors, il cui nome è tratto da dei versi di una poesia di William Blake: “Quando le porte della percezione si apriranno tutte le cose appariranno come realmente sono:infinite”, versi che incarnano perfettamente lo spirito dionisiaco di Jim. Non sto a dire che di band psichedeliche in quegli anni ve n’erano a bizzeffe, fino alla nausea, ma nessuna, nessuna possedeva la potente foga libidinosa e la voglia di libertà completa d’espressione dei sensi che questa band invece aveva, dalla voce ed i movimenti di Morrison sul palco alle tastiere di Manzarek. E nessuna band aveva un pubblico come il loro, di cui spesso facevano parte vere e proprie Baccanti moderne ebbre e sfrenate di una libertà selvaggia, ad idolatrare e seguire il loro dio Morrison, sfrontato ed audace, il loro dio Bacco. Dioniso apprezza. E già dal primo album della band, The Doors, capisce che ce l’ha fatta. Il disco si apre con Break On Through (To The Other Side), in cui già si viene posseduti dall’ irresistibile frenesia della melodia e della voce selvaggia di Jim. Segue Soul Kitchen, uno dei capolavori della band, dove le tastiere danno il meglio di sè, e anche la poesia di Morrison, che ammicca: “Lasciami dormire stanotte nella tua cucina dell’anima/scalda la mia mente davanti alla tua mite stufa”. Non manca il loro classico tocco incantatore, sempre presente nelle loro melodie. Tocco immancabilmente presente anche nella malinconica The Crystal Ship, che abbandona il furore per descrivere un’angoscia d’amore (“Liberami dai perchè/preferiresti gridare/preferirei volare”). Ma Dioniso è Dioniso, anche se a volte si lascia andare alla nostalgia, e non perde nemmeno un minuto per rivendicare il suo essere, così ci ritroviamo davanti brani come Twentieth Century Fox e Light My Fire (forse la più famosa della band), perfette per quello che vogliono esprimere: totale e naturale euforia sessuale e percettiva. Alabama Song (Whisky Bar) è una dissacrante versione dell’originale scritta da Bertolt Brecht per Kurt Weill, seguita dall’intensa Back Door Man, caratterizzata da una piena e particolare sfumatura della voce di Morrison, ora densa e voluttosa, ora roca e affranta. I Looked At You si avvicina di più delle altre al tipico spirito psichedelico dell’epoca, mentre End Of The Night guarda con fare rassegnato e trasognato la fine della notte. Take It As It Comes invece è un’altro esempio dell’abilità tecnica ed artistica del tastierista Ray Manzarek. Ma, come dicevano i latini, il dolce alla fine, e questo disco è uno dei dischi con il dolce più buono che si può proporre: The End, gioiellino dell’album e della band, una delle vette poetiche più alte della band, sia testuale che musicale. Una momentanea presa di coscienza (pur con un certo distacco), un infelice racconto di speranze e di sogni infranti, di bambini alienati e di viaggi on the road, di frustrazioni e di assassini. Ma il disco ormai è finito, e quando le porte della percezione sono state finalmente aperte, è estasi pura. Proprio come nei riti orgiastici dell’influente Dioniso. Lo stesso Jim ci dice che guardava alla storia del Rock come all’origine della tragedia greca. E dopo aver ascoltato questo disco, non possiamo fare a meno che crederci.

TRACKLIST: 

– Break On Through (To The Other Side)

– Soul Kitchen

– The Crystal Ship

– Twentieth Century Fox

– Alabama Song (Whisky Bar)

– Light My Fire

– Back Door Man

– I Looked At You

– End Of The Night

– Take It As It Comes

– The End

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Miss Monreale 2018. Venerdì 1 giugno al via il casting (Nell’articolo come partecipare)

    When The Music Is Over

    Monreale, 26 maggio 2018 - Al via il Casting per la seconda edizione di MISS MONREALE. Da venerdì 1 giugno, presso l’hotel Savoia di Monreale, in via Benedetto D’Acquisto, dalle 15,00 alle 19,00 cominceranno le selezioni. Dopo il successo della prima edizione del concorso di..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli orrori. «Mancati incassi per 3 milioni». Tremano gli uffici comunali

    When The Music Is Over

    Monreale, 28 maggio 2018 - Un danno di quasi tre milioni di euro alle casse del comune di Monreale e dell’Asp. Sono le cifre riportate nell’ordinanza firmata dal gip Fabio Pilato che ha portato all’

    Continua a Leggere

  • Il “Cimitero degli orrori” di San Martino delle Scale. La carriera di Giovanni Messina, da muratore a imprenditore milionario

    When The Music Is Over

    Monreale, 28 maggio 2018 - Giovanni Messina, settantenne originario di Palermo, si era trasferito a San Martino, dove da anni vi abita con la moglie, Erminia Morbini, di origine monrealese, e con figli e nipoti. Oggi vive in una bella villa a fondo San Benedetto, immersa tra gli alb..

    Continua a Leggere

  • Spaccio di eroina allo ZEN davanti ai bambini. Neutralizzata una banda. Dosi vendute a 10€ (I NOMI DEGLI ARRESTATI E IL VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    When The Music Is Over

    [gallery ids="64892,64893,64894,64895,64896,64897,64898,64899,64900,64901,64902,64903"] Palermo, 28 maggio 2018 - I Carabinieri della Stazione di San Filippo Neri hanno eseguito un’ordinanza relativa all’applicazione di 8 misure cautelari, 5 in carcere e 3 divieti di dimora nel Comune di Pale..

    Continua a Leggere

  • Folla al Cimitero degli Orrori: “Abbiamo dato a Messina 10.000€. 5.000 per tumulare mio padre, altre 5.000 per riservare un posto accanto a lui per mia madre, ancora in vita. Soldi buttati al vento, così come gettata da qualche parte è la bara di mio padre” (IMMAGINI E VIDEO)

    When The Music Is Over

    [gallery ids="64843,64844,64845,64846,64847,64848,64849,64850,64851,64852,64853,64854,64855,64856,64857,64858,64859,64860,64861,64862,64863,64864"] Monreale, 27 maggio 2018 - Rabbia, tanta rabbia, ma anche tante lacrime di disperazione per non sapere dove deporre un fiore o dove inginocchiarsi pe..

    Continua a Leggere

  • Domani a Piana degli Albanesi un gruppo di Ministri albanesi e kosovari

    When The Music Is Over

    Piana degli Albanesi, 26 maggio 2018 - Domani, 27 maggio e il 28 maggio una delegazione di Ministri della Repubblica d’Albania e della Repubblica del Kosovo terranno visite ufficiali in Sicilia. In particolare domenica 27 a Piana degli Albanesi l’incontro verterà sul tema “Minoranze stor..

    Continua a Leggere

  • Le ossa dei morti nascoste nel cemento. Sono 12 gli indagati del Cimitero degli orrori

    When The Music Is Over

    Monreale, 26 maggio 2018 – Quello che esce fuori dalle indagini dei carabinieri di Monreale sul cimitero di San Martino delle Scale è davvero inquietante e sconcertante. Non a caso i carabinieri lo hanno definito il «Cimitero degli Orrori». L’operazione di questa mattina, che ha portato agli ..

    Continua a Leggere

  • Ligabue in visita a Monreale. Toccata e fuga del famoso rocker

    When The Music Is Over

    Monreale, 26 maggio 2018 - Stamattina Ligabue si trovava a Monreale. Il famosissimo rocker emiliano è stato avvistato nei pressi di piazza Vittorio Emanuele. Alla notizia numerosi fan hanno iniziato a dare la caccia a Ligabue Il cantante ha però fatto una fugace visita nella nostra città e non..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli orrori a Monreale. NOMI E FOTO degli arrestati

    When The Music Is Over

    [gallery ids="64792,64793,64794,64795"] Tutti sono gravemente indiziati di avere fatto parte di un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione di numerosi delitti tra cui quelli di truffa, falsità in atti pubblici commesse da privati, falsità in certificazioni, violazione di sepo..

    Continua a Leggere

  • Arresti a Monreale e avvisi di garanzia. Banda gestiva il cimitero VIDEO e INTERCETTAZIONI

    When The Music Is Over

    Monreale, 26 maggio 2018 - Questa mattina, a partire dalle prime luci dell'alba, i carabinieri di Monreale sono impegnanti nell'operazione di esecuzione del..

    Continua a Leggere

  • Cimitero degli orrori a Monreale. Arrestate 4 persone e numerosi avvisi di garanzia

    When The Music Is Over

    Monreale, 26 maggio 2018 - Stamattina, su ordine della Procura della Repubblica di Palermo, i Carabinieri della Compagnia di Monreale in esecuzione di un’Ordinanza del G.I.P. presso il Tribunale di Palermo hanno arrestato 4 persone e sottoposto una quinta alla misura cautelare coercitiva d..


  • “La mafia uccide, il silenzio pure”

    When The Music Is Over

    Monreale, 25 maggio 2018 - La Feltrinelli di Palermo Giovedì 31 maggio alle ore 18:30 dedica un intenso pomeriggio alla memoria di Peppino Impastato, nell’anno in cui ricorre il quarantennale della morte, con l’incontro “La mafia uccide, il silenzio pure”. La storia di Peppino – cele..


  • Fuori uscita liquami in via San Martino. La replica di Gelsomino e Zingales a Moncada

    When The Music Is Over

    Monreale, 25 maggio 2018 - “Non so chi ha dato queste notizie mi assumo la responsabilità nel dire che non corrispondono a verità e che gli assessori presenti si sono semplicemente impegnati ad esaminare la problematica e cercare di trovare una soluzione dopo avere esaminato la pratica inerente ..


  • Capizzi: “Accertare responsabilità? Concordo con Caputo, ma necessario fare un’analisi approfondita su chi ha provocato danni già giudizialmente accertati, con sentenze emesse in via definitiva”

    When The Music Is Over

    Monreale, 25 maggio 2018 - “Poche volte mi sono trovato d'accordo con l’avv. Caputo, e questa è una di quelle. Nella vita di ognuno di noi accadono talvolta dei fatti che danno una scossa, lasciano un segno, molto spesso in positivo, perché conducono a nuove r..


  • Fuoriuscita di liquami in via San Martino intervengono i tecnici

    When The Music Is Over

    Monreale, 25 maggio 2018 -Fuoriuscita di liquami in via San Martino, zona Ponticelli. Su segnalazione dei cittadini questa mattina sono intervenuti sul posto i tecnici dell'Amap, rimane da verificare se il problema riguarda la fognatura del comune di Monreale.  Per risolvere una volta e..


  • A San Cipirello arriva il colore. Una piazza dedicata a Caronia, medico antifascista, e a Sonnino

    When The Music Is Over

    San Cipirello, 25 maggio 2018 - Quegli edifici, un tempo grigi e anonimi, diventano il trionfo del colore e del ricordo di due personalità che hanno portato in alto il nome di San Cipirello. L’artista romano Eliseo Sonnino ha creato, in una piazza della città della Valle dello Jato, il murale da..


  • L’antimafia dei fatti. Una mietitrebbiatrice per le sorelle Napoli. Un dono per ricominciare

    When The Music Is Over

    Mezzojuso, 25 maggio 2018 -   Il 23 maggio è stata la giornata delle celebrazioni antimafia. Incontri, convegni, discussioni, cortei, foto in bella vista e tante parole in occasione del ricordi delle stragi di mafia. Mentre in molte città siciliane si sprecavano parole, ..


  • Pioppo, la delegazione senza anagrafe e stato civile. Lo Coco interroga il sindaco

    When The Music Is Over

    Monreale, 25 maggio 2018 - I servizi di anagrafe e stato civile non vengono ancora garantiti presso la delegazione municipale di Pioppo. Da oltre un anno, in seguito al trasferimento di personale, i pioppesi devono recarsi a Monreale per usufruire dell’ufficio. Sulla questione il capogruppo del gr..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com