CISL: ANCORA NESSUNA INIZIATIVA DEL COMUNE PER RAZIONALIZZARE E RIQUALIFICARE LA SPESA

0
tusa big

La giunta comunale ha tempo sino al prossimo 31 marzo per approvare il “piano di razionalizzazione e riqualificazione della spesa” previsto dall’articolo 16 del decreto-legge 98 del 2011, da attuare, fra l’altro, attraverso la riduzione dei costi sia della politica che di funzionamento.

“Attraverso l’attuazione di questo ‘piano’ – afferma il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli – sarebbe possibile coniugare virtuosamente i processi di riorganizzazione e di riqualificazione della spesa con l’opportunità di incrementare le risorse da assegnare ai dipendenti comunali a titolo di salario accessorio. Sino ad oggi, tuttavia, non è stato programmato assolutamente nulla in tal senso, per cui dobbiamo ritenere che permane il totale disinteresse dei vertici politici e dirigenziali dell’ente nei riguardi di una iniziativa che di certo porterebbe concreti ed immediati benefici alle traballanti finanze del Comune ed anche, per diretta conseguenza, vantaggi per i tartassati cittadini monrealesi”.

“Risultano francamente incomprensibili – prosegue Giacopelli – le motivazioni per le quali ‘chi di dovere’ continua ostinatamente a restar sordo alle sollecitazioni della nostra organizzazione sindacale, che, in maniera responsabile e propositiva, da tempo insiste affinché questo ‘piano’ venga predisposto ed approvato; peraltro, con grande amarezza constatiamo che finora nessun consigliere comunale ha ritenuto di doversi impegnare per spingere l’amministrazione ad attivarsi per l’adozione del ‘piano’ stesso.

Il 31 marzo è oramai vicino ed è facile purtroppo prevedere che, subito dopo, dovremo ritrovarci a parlare di un’ennesima occasione perduta”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com