Comitato NO Tarsu, l’intervento in Consiglio Comunale

0
Araba Fenice desk

Monreale. Il Comitato No Tarsu, il Comitato Pioppo Comune, ArciLink e UNA hanno richiesto al consiglio comunale di poter intervenire durante la seduta del 6 febbraio. Il vice presidente Grippi ha deciso di sospendere il consiglio, dopo aver consultato i signori consiglieri, ed ha dato la parola al rappresentante Sergio Calderaro. 

Tanti i punti toccati durante l’intervento di Calderaro . In particolare, la trattazione si è soffermata sulla richiesta di istituzione del “Piano della raccolta differenziata comunale” che, secondo i movimenti che si sono interessati all’iniziativa, dovrebbe essere il documento necessario per il corretto funzionamento del futuro servizio della raccolta differenziata.

“Il Piano della raccolta differenziata comunale – ha affermato Calderaro – è il piano che serve a stabilire che cosa, quanto, per quanto tempo e con quali tariffe si dovrà svolgere il servizio di raccolta rifiuti assegnato alla ditta privata che vincerà la gara d’appalto”. 
Calderaro ha chiesto inoltre di istituire un tavolo tecnico, che coinvolga anche i cittadini, al fine di supportare l’amministrazione comunale durante l’iter di approvazione della nuova ARO e dell’affidamento del servizio di raccolta rifiuti.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com