Massimiliano Lo Biondo contro la propaganda elettorale di Filippo Di Matteo

0
Araba Fenice desk

 

MONREALE, 9 febbraio. Il Sindaco di Monreale ha annunciato nei giorni scorsi la possibilità di assunzioni all’ARO, l’ente che gestirà il servizio dei rifiuti a Monreale, e nella società che dovrà gestire Complesso Museale Guglielmo.

Il consigliere comunale del Partito Democratico Massimiliano Lo Biondo interviene in merito alle dichiarazioni del primo cittadino.

“Forse il Sindaco di Monreale si è realmente convinto di avere i mezzi per risolvere la crisi occupazionale territoriale e nazionale. – ha affermato il consigliere del PD – In circa 7 giorni il Sindaco ha proclamato 20 nuovi posti di lavoro all’ARO e ora 50 nuovi posti nella società che dovrà gestire il complesso museale Guglielmo II. Ciò equivale a 10 nuovi posti di lavoro creati ogni giorno dal Sindaco. Un dato impressionante: così continuando in 10 giorni saremo a 700. Sarà mia cura far si che il Premier Letta e Matteo Renzi siano informati della stupenda notizia”.

Sull’argomento sarà presentata, in consiglio comunale, una mozione per fermare “la propaganda elettorale”, così l’ha denominata lo stesso.

“Fare annunci di fantomatici nuovi posti lavoro, nel pieno della campagna elettorale, è la linea di demarcazione tra chi esercita o meno il proprio ruolo politico e istituzionale con senso civico; tra chi intende la politica come lo strumento che deve rendere i cittadini liberi o schiavi. Posso garantire che c’è una politica che vuole i cittadini liberi, senza il rischio che vadano in cerca di qualcuno cui dare un curriculum”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com