Oggi è 23/05/2018

Politica

Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale: ancora richieste di chiarimenti dal Ministero dell’Interno

In una lunga nota il Ministero chiede al Comune di spiegare e documentare molti aspetti poco chiari

Pubblicato il 7 febbraio 2014

Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale: ancora richieste di chiarimenti dal Ministero dell’Interno

Si allungano ancora i tempi per l’approvazione, da parte del Ministero dell’Interno, del Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale adottato dall’assemblea consiliare alla fine di febbraio dello scorso anno.

Nei giorni scorsi, da parte della Direzione Generale della Finanza Locale che opera nell’ambito del Ministero dell’Interno, è pervenuta una nota con la quale sono stati richiesti nuovi chiarimenti in merito a vari aspetti del piano stesso, invitando nel contempo l’amministrazione comunale a trasmettere un’ulteriore documentazione ad integrazione di quella inoltrata in precedenza.

Una delle questioni che occorre adesso chiarire riguarda i dati sui cosiddetti “organismi partecipati”, con particolare riferimento ai rapporti finanziari tra il Comune e la società d’ambito “Alto Belice Ambiente”, che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti; il Ministero ha richiesto un’integrazione documentale.

Gli uffici ministeriali, inoltre, chiedono che venga giustificata la previsione di entrata del bilancio 2013 relativa agli introiti derivanti dalla riscossione dell’IMU, essendo stato rilevato che sul relativo importo opera il “fondo di solidarietà comunale” che tuttavia non risulta inserito nel bilancio stesso.

Ancora, la nota del Ministero dell’Interno evidenzia la necessità di produrre altra documentazione relativa al disavanzo di amministrazione (circa 4 milioni di euro) e una giustificazione della quantificazione del “fondo svalutazione crediti” (che ha un valore di 735.000 euro) per l’anno 2013.

In ordine alla programmata riduzione delle spese per servizi e per trasferimenti, il Ministero invita l’Ente a dar conto dell’esatto adempimento dell’obbligo di riduzione, dimostrando al contempo che il previsto ridimensionamento dei costi per le prestazioni di servizi non comporterà alcun problema rispetto alle obbligazioni già assunte nei confronti dei fornitori.

Il Ministero chiede che, in relazione ai debiti fuori bilancio (che ammontano ad oltre 18 milioni di euro), venga prodotta la scansione temporale del loro ripiano e dimostrata con idonea documentazione l’esistenza degli accordi con i creditori al differimento del pagamento dei debiti fuori bilancio, secondo le scadenze del Piano di riequilibrio, nonché la fattibilità in termini di cassa dei piani di rateizzazione.

Un’altra questione da chiarire riguarda la mancata approvazione del “piano” (da allegare al bilancio di previsione) concernente il riordino, la gestione e la valorizzazione del patrimonio immobiliare dell’ente, in ottemperanza a quanto espressamente previsto dall’art. 58 del decreto-legge 112 del 2008.

Una nota, quella del Ministero dell’Interno, che costringerà certamente gli uffici del Comune a fare gli straordinari per esaudirne le richieste.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, corso Operatore del benessere: approvata la terza e la quarta annualità all’ente Ted

    Politica

    Monreale, 23 maggio 2018 - Approvata la terza e la quarta annualità del corso Operatore del benessere che si svolgerà nella sede di Monreale dell'ente di formazione professionale Ted. Il corso, che partirà tra quindici giorni, rientra nel programma operativo del Fondo sociale Europeo 2014-20..

    Continua a Leggere

  • Gli italiani vanno sempre più pazzi per i cellulari

    Politica

    Da quando la tecnologia mobile è arrivata nel nostro paese, noi italiani l'abbiamo adottata con grandissimo entusiasmo. Lo dimostrano i dati diffusi a febbraio da Enlabs: su 59 milioni di italiani, 43 milioni utilizzano internet e ben 49 milio..

    Continua a Leggere

  • Palermo, aula bunker. La giornata della legalità (LE IMMAGINI)

    Politica

    [gallery ids="64374,64375,64376,64377,64378,64379,64380,64381,64382,64383,64384,64385,64386,64387,64388,64389,64390,64391,64392,64393,64394,64395,64396,64397,64398"] Aula bunker dell’Ucciardone (Palermo), 23 maggio 2018 - Il 23 maggio del 1992 alle 17:58  l'auto su cui viaggiava ..

    Continua a Leggere

  • Monreale e i disservizi postali. Poste Italiane: “Installeremo cassette modulari sulle strade di ingresso alle unità abitative, per sopperire ad alcune carenze relative alla toponomastica e alle complessità morfologiche del territorio”

    Politica

    Monreale, 23 maggio 2018 - Si è tenuto ieri pomeriggio il tavolo tecnico tra comune di Monreale e Poste Italiane, per affrontare il problema dei disservizi riscontrati nel recapito della posta, soprattutto, ma non solo, nelle contrade monrealesi. Una questione sollevata dalla nostra redazione, e po..

    Continua a Leggere

  • Monreale. È ancora emergenza al cimitero. Decine di salme al deposito e aria irrespirabile

    Politica

    [gallery ids="64348,64349,64350,64351,64352,64353,64354"] Monreale, 23 maggio 2018 - È ancora emergenza all'interno del cimitero di Monreale. Al deposito ci sono tantissime salme alle quali non è stata ancora data una degna sepoltura. Protestano i cittadini, costretti, per portare qualche fiore..

    Continua a Leggere

  • Roberto Fico: «Continuare a cercare la verità sulle stragi e aggiornare le norme antimafia»

    Politica

    Palermo, 23 maggio 2018 - Roberto Fico, presidente della Camera dei deputati a Palermo, stamattina è a Palermo in occasione dell’anniversario delle strag..

    Continua a Leggere

  • La nave della Legalità sbarca a Palermo. Il corteo verso l’aula bunker VIDEO

    Politica

      Palermo, 22 maggio 2018 - Con l'operazione antimafia eseguita all'inter..

    Continua a Leggere

  • Blitz antimafia alla Noce. I nomi e le foto degli arrestati

    Politica

    [gallery ids="64197,64198,64199,64200,64201,64202,64203,64204,64205,64206"] Palermo, 22 maggio 2018 - Dieci gli arrestati nell'ambito dell'operazione antimafia della Mobile di Palermo nel quartiere Noce. Ecco i nomi: Giovanni Musso, Giovanni Di Noto, Salvatore Pecoraro, Fabio La..


  • Circonvallazione al buio e senza segnaletica orizzontale. Caputo scrive al Prefetto

    Politica

    Monreale, 22 maggio 2018 - Esiste una linea che separa dissesto finanziario di un comune e sicurezza dei cittadini? La mancanza di risorse può davvero mettere in pericolo la vita dei cittadini? Caso, ormai diventato emblematico, è la Circonvallazione di Monreale. L’importante asse viario, nel tr..


  • Operazione antimafia nella notte, 11 arresti alla Noce. Pizzo, feste religiose e intimidazioni

    Politica

    Palermo, 22 maggio 2018 - Anche la festa religiosa del quartiere serviva a mantenere gli uomini di Cosa nostra. La mafia non ha pietà: e impon..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com