Rubava e rivendeva la benzina dell’ATO, arrestato Santo Pipitone

0
tusa big

 

Il dipendente dell’ATO Santo Pipitone è stato arrestato dai Carabinieri di Altonfonte per furto ai danni della società che gestisce i rifiuti.

Quello dei furti di benzina a danni dell’ATO rappresenta già il quarto caso che accade in un anno. Questa volta però, le dinamiche dell’arresto del dipendente ATO sono diverse.

L’arrestato, in quest’occasione, non sarebbe stato sorpreso in flagranza di reato come avvenuto per i casi precedenti; i Carabinieri di Altofonte, sono arrivati al presunto ladro di carburante, ricostruendo il furto tramite un’indagine sulla persona che aveva acquistato la benzina dal Pipitone.

Pipitone, in seguito all’arresto, sarà processato per direttissima. In caso dell’accertamento da parte del giudice della piena colpevolezza del dipendente ATO, scatterà, con molta probabilità, il licenziamento com’è già avvenuto nei casi precedenti. 

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com