Oggi è 23/05/2018

Cronaca

Monreale, rubava gasolio e lo rivendeva; arrestato operaio dell’ATO

Lo avevamo anticipato in esclusiva nel primo pomeriggio di oggi. Adesso arrivano i dettagli dell’operazione da parte dei Carabinieri

Pubblicato il 5 febbraio 2014

Monreale, rubava gasolio e lo rivendeva; arrestato operaio dell’ATO

Sono scattate le manette per un altro dipendente dell’Ato PA 2 di Monreale, il quarto nell’ultimo anno. PIPITONE Santo, monrealese 54 anni, che lavorava presso l’eco-centro di via Ponte Parco in Monreale in qualità di autista e giornalmente si recava in discarica, in ultimo a Mazzarà Sant’Andrea (ME), per lo scarico degli r.s.u..

Nella giornata di ieri, a seguito di un controllo da parte dei Carabinieri di Monreale, dopo essere stato intercettato da una pattuglia, nel mentre era di ritorno con il mezzo della raccolta, i militari dell’Arma potevano assistere in diretta al furto di carburante dal predetto veicolo.

Il PIPITONE, dopo essersi fermato nella piazzola di sosta “Campofelice” dell’autostrada ME-PA in direzione Palermo, munito di una pompa e due taniche, aspirava il carburante dal serbatoio dopo aver forzato il galleggiante posto nella tanica di contenimento.

I Carabinieri che a debita distanza refertavano tutta l’azione delittuosa, decidevano di seguire l’autocompattatore richiedendo nel frattempo alla Centrale Operativa l’intervento di altre pattuglie in supporto. L’autocompattatore imboccava poi lo svincolo per Villabate e dopo poco si portava su via Messine Montagne; proprio su strada, i Carabinieri assistevano alla consumazione di un altro delitto. Pipitone Santo, infatti, improvvisamente si fermava e, quasi nel ripetere uno schema ormai consolidato e routinario, si incontrava con un terzo soggetto fermo lì ad aspettarlo. Le due taniche di carburante venivano vendute per 60 euro. Il prezzo offerto dal Pipitone era di circa 1 euro al litro, offerta molto allettante per T.F., classe 1989, che le acquistava entrambe al prezzo pattuito. L’azione tempestiva dei militari consentiva di bloccare l’acquirente che, seppur denunciato in stato di libertà, dovrà rispondere anche del reato di ricettazione, mentre poco più avanti l’altra pattuglia dell’Arma bloccavano l’autista del mezzo, venendo dichiarato in arresto per furto aggravato.

L’uomo, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato prima sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della citazione diretta a giudizio. Dopo la  convalida, l’interessato ha patteggiato una pena pari a otto mesi di reclusione da scontare in carcere all’Ucciardone.

Negli ultimi dodici mesi, sono quattro gli autisti indagati per furto di carburante, nel 2013 infatti erano stati 3 gli arresti eseguiti dai Carabinieri di Monreale, nei confronti di altrettanti autisti appartenenti all’ATO, sorpresi a predare gasolio dagli autocompattatori, in danno degli ignari contribuenti che, a Monreale e comuni limitrofi pagano regolarmente.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • La nave della Legalità sbarca a Palermo. Il corteo verso l’aula bunker VIDEO

    Cronaca

      Palermo, 22 maggio 2018 - Con l'operazione antimafia eseguita all'inter..

    Continua a Leggere

  • Blitz antimafia alla Noce. I nomi e le foto degli arrestati

    Cronaca

    [gallery ids="64197,64198,64199,64200,64201,64202,64203,64204,64205,64206"] Palermo, 22 maggio 2018 - Dieci gli arrestati nell'ambito dell'operazione antimafia della Mobile di Palermo nel quartiere Noce. Ecco i nomi: Giovanni Musso, Giovanni Di Noto, Salvatore Pecoraro, Fabio La..


  • Circonvallazione al buio e senza segnaletica orizzontale. Caputo scrive al Prefetto

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2018 - Esiste una linea che separa dissesto finanziario di un comune e sicurezza dei cittadini? La mancanza di risorse può davvero mettere in pericolo la vita dei cittadini? Caso, ormai diventato emblematico, è la Circonvallazione di Monreale. L’importante asse viario, nel tr..


  • Operazione antimafia nella notte, 11 arresti alla Noce. Pizzo, feste religiose e intimidazioni

    Cronaca

    Palermo, 22 maggio 2018 - Anche la festa religiosa del quartiere serviva a mantenere gli uomini di Cosa nostra. La mafia non ha pietà: e impon..


  • Contratto di Governo. Costantini (M5S): “Al centro del dibattito pubblico le esigenze degli italiani e non le poltrone”

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2018 - Potrebbe nascere in questi giorni il nuovo governo a firma Lega-Movimento Cinque Stelle. Dopo una travagliata trattativa, Salvini e Di Maio hanno approvato la versione definitiva del contratto di governo. 58 pagine passate al vaglio dei rispettivi elettori nei gazebo di tu..


  • Omicidio a Palermo in zona Oreto. Ucciso Dino Salvato di 29 anni a colpi di pistola

    Cronaca

    Un agguato in piena regola a Palermo dove un uomo è stato assassinato a colpi d'arma da fuoco in fondo Picone, una piccola strada che fa da traversa a via Decollati, in zona Oreto. A morire sotto i colpi di un'arma da fuoco è Dino Salvato, ventinovenne palermitano, pregiudicato per reati contro la..


  • Tutto pronto per le selezioni dello Zecchino d’Oro a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 21 maggio 2018 - Iniziato a gennaio, il lungo tour di selezioni dello Zecchino d'Oro domani farà tappa a Monreale. Nell’I.C.S. Antonio Veneziano, in via Kennedy, si svolgeranno dalle ore 15,00, le selezioni della celebre rassegna canora più amata dai bambini. Verranno scelti i solisti ..


  • Chelydra e ASD New generation, due scuole un’unica via: l’arte marziale – FOTO

    Cronaca

    Monreale, 21 maggio 2018 - Palermo è stata scelta come luogo dove ospitare Wuma International Cup 2018 e sono fioccate le medaglie per i giovani atleti monrealesi, in occasione della chiusura della stagione sportiva 2017/2018. I team Chelydra di Pioppo e ASD New generation di Monrea..


  • A Corleone il cronista antimafia Borrometi. Ai giovani: «Basta mafia, siete voi Corleone»

    Cronaca

    [gallery ids="64133,64141,64115,64119,64120,64121,64122,64123,64124,64126,64127,64128,64131,64138"] Corleone, 21 maggio 2018 – Una preziosa testimonianza è stata quella di Paolo Borrometi oggi a Corleone. Il paese ormai ex culla di Cosa nostra e dove si respira un'aria nuova. ..


  • Monreale. Personale in pensione. All’anagrafe e allo stato civile riduzione degli orari di apertura

    Cronaca

    Monreale, 21 maggio 2018 - Si riduce da oggi l’orario di apertura al pubblico degli uffici di anagrafe, stato civile ed elettorale del comune di Monreale. L’utenza ne ha preso conoscenza questa mattina, tramite l’avviso appeso dinanzi l’ufficio, che sarà aperto un’ora in meno ogni mattina..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com