D’Alcamo: ”Si trovano € 15.800 per l’avv. Terranova ma non € 5.000 per la manutenzione urgente della scuola”

0
tusa big

Il consigliere Santo D’Alcamo affida ad una nota stampa tutto il suo “DISGUSTO nei confronti dell’amministrazione, nell’osservare come la stessa si muove in relazione alla manutenzione delle Scuole”.

“Non si capisce – dichiara D’Alcamo – come si possano, tanto per citare qualche esempio, con DETERMINA n. 206 del 31/01/2014 impegnare nel capitolo 118600, del bilancio 2013 la somma complessiva di €.5.100,00 per Adesione all’Associazione ASMEL ASSOCIAZIONE PER LA SUSSIDIARIETÀ E LA MODERNIZZAZIONE DEGLI ENTI LOCALI. E’ evidente a tutti i cittadini quanto sia necessario aderire a tale associazione.

O peggio ancora con DETERMINA n. 229 del 31/01/2014 Impegnare € 15.827,01 per dare un ulteriore incarico Legale al noto Avv. Terranova, che come tutti sanno collabora da anni con lo stesso studio di un famoso avvocato di Monreale.

Poi in nome di una ormai abusata crisi comunale, non si trovano € 5.000,00 per provvedere ai lavori di manutenzione URGENTE della Scuola Materna di Villaciambra, che fa acqua da tutte le parti.

A tutto c’è un limite e credo che adesso si sia toccato il fondo. L’amministrazione non partecipa ai bandi Regionali e Nazionali per la manutenzione delle Scuole (come già denunciato a mezzo stampa dai Presidi di Monreale), non si è ancora provveduto all’intervento nel plesso della scuola materna di via Polizzi, nonostante ci siano disponibili € 80.000 finanziati dalla commissione Bilancio della Camera, non si effettua nessun tipo di manutenzione . Ergo non spende le somme già disponibili e non fa nulla per reperirne di nuove.

E’ ora di smetterla di appellarsi alla crisi economica del Comune. E’ palese che invece, per altro, i soldi si trovano, ed è vergognoso in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo. L’incapacità Politica e Amministrativa si manifesta continuamente ed è diventata a mio avviso intollerabile. Se i soldi non ci sono non devono esserci per nessuno, ma se ci sono ritengo, come ampliamente più volte espresso in Consiglio Comunale, vadano spesi assolutamente per chi ne ha più bisogno, e tra questi metto in testa i BAMBINI e LA SCUOLA”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com