Pallavolo femminile, II Divisione: GiCa vs Altofonte: 1-3

0
Araba Fenice desk


Dopo la sconfitta esterna tra le mura amiche la compagine monrealese del presidente Giannetto attende la prima in classifica di Altofonte.

Solito sestetto iniziale scelto dal mr Lo Cicero con la rientrante Lo Pizzo dopo l’assenza di Carini e, pronte al via, le due formazioni cominciano a darsi battaglia sin dai primi punti.

Comincia subito bene l’Altofonte che presenta elementi molto validi e di esperienza tale da mettere in difficoltà la giovane formazione del Gi.Ca., che però non si lascia intimorire soprattutto con una solidissima difesa messa sull’attenti dal libero Gaggianesi oggi in grande spolvero. Regna l’equilibrio fino al ventesimo punto, ed adesso il Gi.Ca. sembra avere la meglio, ma l’Altofonte rialza la testa, organizza il proprio gioco ed invece di soccombere trova lo sprint per accaparrarsi il primo set.

Infatti con grande forza e determinazione l’Altofonte grazie al proprio centrale (2) con due acuti ed un successivo  ace in battuta chiude la pratica. 22-25 il primo parziale.

Grande delusione del mr Lo Cicero e delle ragazze di monreale per la grande occasione sfumata.

Ma le ragazze di oggi non sono intenzionate a mollare facilmente il prezioso bottino dei tre punti in palio, ed il secondo set è di tutt’altra pasta, infatti partono fortissime le ragazze del Gi.Ca., tutte insieme costruiscono punto su punto il proprio vantaggio, la Anello chiude una bella serie di punti consecutivi, la Gaggianesi la Ferraro e la Prestigiacomo non lasciano cadere a terra nessun pallone, la palleggiatrice Giacalone e tutto il fronte offensivo si fanno valere e si tengono avanti di pochi punti fino ai 18. L’Altofonte pero tiene botta e rimonta, match entusiasmante e delirio sugli spalti dove ieri i tifosi si sono davvero divertiti vedendo grandi momenti di pallavolo. Al tie break siamo sul 17-20 per il Gi.Ca. Segue una fase di luci ed ombre delle ragazze monrealesi, piccolo recupero dell’Altofonte, ma ieri anche la sorte è in favore della compagine monrealese. 19-25 e pareggio.

Terzo set: partenza sprint dell’Altofonte, voglioso di dimostrare la propria leaderschip in classifica, serie importante delle ospiti, l’ala 10 e la palleggiatrice 24 si trovano a meraviglia e la centrale 2 sempre pericolosa mettono sul piatto i loro pezzi migliori e si portano avanti di circa 6-7 punti nei primi 10. Segue un bel momento del GiCa che dopo la confusione iniziale ritorna in partita e raggiunge anche un incredibile pareggio 15-15. Ma serpeggia un po’ la paura di vincere e segue perciò un nuovo black out delle ragazze. 15-19 e le nostre beneamine di nuovo dietro contro le avversarie pericolissime di ieri. La tensione quindi gioca un brutto scherzo alle ragazze del GiCa che, anche se con il cuore provano a rifarsi sotto, non riescono a raggiungere le ospiti che si aggiudicano il terzo set. 19-25 e 1-2 il parziale dei set.

Cambio campo e buona occasione per mr Lo Cicero per riorganizzare le idee, spronare le sue ragazze e fare qualche cambio per il forse decisivo set. Entra Barbasso per Ferrara, ma il copione è comunque sempre lo stesso: ottima difesa del GiCa ma grande verve offensiva dell’Altofonte.

Il GiCa nei primi punti prova a fare la voce grossa, forte del fattore campo di oggi, ma gli ospiti dopo un inizio molle risalgono e risorpassano le locali alle soglie dei primi 10 punti. 7-9 e tie break del mr Lo Cicero. Al rientro però per la ragazze del GiCa cominciano a fare sentire la fatica per lo sforzo dei primi set contro un avversario che anche in difesa mostra un’organizzazione difensiva eccellente, dove fare un semplice punto diventa quasi un’impresa. Quindi dopo la successiva impennata di orgoglio delle ragazze locali dove addirittura raggiungono un prezioso pareggio di punti 21-21 con una partita davvero emozionante, ad avere la meglio sono le ospiti che convinte e determinate impongono i propri attacchi aggiudicandosi gli ultimi preziosi punti sino al 25-21 e nuova vittoria finale per la testa di serie della seconda divisione.

Ieri, comunque, al di là del risultato finale si sono viste due grandi squadre: una squadra, il GiCa, in crescita, e che passo dopo passo si sta migliorando ed esprime una pallavolo sempre più definita e curata con automatismi che cominciano ad entrare nella testa delle giocatrici. Un’altra squadra, l’Altofonte, che impressiona per la facilità di gioco offensivo e per organizzazione difensiva, in cima alla II Divisione a guardare tutti dall’alto verso il basso.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com