Oggi è 15/12/2017

Risate Elettorali

C’è posta per te, meno 4 alle elezioni

PIRIPIRIPIRIPIRIPIRIPIIIIIIIIII … PAM PAM PAMMMM … PAM PAM PAMMMMMMM (sigla della trasmissione. Da leggere immaginando la voce di Maria De Filippi)

Pubblicato il 31 gennaio 2014

s C’è posta per te, meno 4 alle elezioni

Salve a tutti, ben trovati di nuovo qui in questa nuova puntata di C’è posta per te. Dopo il grande successo di migliaia di “like” nel nostro sito e migliaia di visualizzazioni video, dedicheremo questa nuova puntata totalmente al territorio monrealese. Iniziamo subito. La prima lettera ce la invia Filippo, lui ha sessanta anni e fa, o almeno faceva, l’avvocato. Ci scrive perché è disperato. Da anni si ritrova a ricoprir una carica importante nel proprio comune. Ci racconta che ha dovuto fare delle scelte non condivise per il bene della cittadina. Vive ogni giorno con questo desiderio: riappacificarsi con i monrealesi. Adesso lui è qui in attesa di sapere se i cittadini hanno accettato l’invito e se sono qui con noi in studio.

Maria: Marcello hai consegnato la busta?

Marcello: Si Maria!

Maria: I cittadini sono venuti qui in studio?

Marcello: Maria, mi dispiace ma la popolazione non ha accettato l’invito.

Maria: Filippo, mi dispiace. Noi ci abbiamo provato. Ritenta sarai più fortunato.

Clap clap clap clap clap (applauso del pubblico pagante)

Bene, continuiamo la nostra puntata con la seconda lettera ricevuta. Ci scrive Piero, lui ha quarant’anni e anche lui fa l’avvocato. Ci scrive perché ha un grande desiderio: vorrebbe riunirsi e riappacificarsi con un suo amico che si chiama Vittorio. La storia è molto complicata. Loro fanno parte dello stesso gruppo di amici ma tra questi c’è chi vuole farli riavvicinare e invece c’è chi vuole fargli percorrere strade diverse. Questi amici litigano, discutono sia su Facebook che sotto il lampione davanti al bar della piazza e Piero non ce la fa più. Vuole una volta e per tutte poterlo riabbracciare e ri-coalizzare questa amicizia che da tempo si è spaccata.

Adesso lui è qui in attesa di sapere se Vittorio ha accettato l’invito. Marcello, hai consegnato la busta?

Marcello: Si Maria, busta consegnata.

Maria: Marcello, Vittorio ha accettato l’invito?

Marcello: Si Maria, Vittorio è qui!

Clap clap clap clap (applauso del pubblico pagante)

Maria: Bene Vittorio, ben venuto qui nella nostra trasmissione. Vuoi scoprire chi c’è dietro la busta?

Vittorio: Si Maria, voglio scoprirlo.

Maria: Bene apriamo la busta.

(Silenzio in studio, inizia ad aprirsi la busta e nel monitor compare prima la spalla, poi il collo, poi il naso e infine la faccia di Piero. A Vittorio brillano gli occhi. Un quarto d’ora di silenzio)

Bene, sicuramente l’hai riconosciuto. Piero è qui perché vuole ri-coalizzare la vostra amicizia e vuole farlo di persona e senza che ci siano altri ad intromettersi.

Vittorio: Si Maria, ma prima di decidere se chiudere la busta o toglierla posso fare una domanda a Piero?!

Maria: Si certo che puoi farla…

Vittorio: Mi devi promettere che tu non mi tratterai e non mi tradirai come ha fatto il tuo vecchio amico con il mio vecchio amico un paio di anni fa.

Piero: Ti prometto che non lo farò…ma ti prego togli la busta, viviamoci il presente, il futuro poi lo programmiamo.

Maria: Vittorio vuoi togliere la busta?

Vittorio: Si Maria!

Clap clap clap clap (applauso del pubblico pagante)

PIRIPIRIPIRIPIRIPIRIPIIIIIIIIII … PAM PAM PAMMMM … PAM PAM PAMMMMMMM (stacchetto della trasmissione, si sposta la busta e i due protagonisti si alzano, corrono e si abbracciano, commozione in studio, i due guardano le telecamere, salutano e insieme si avviano verso un nuovo percorso).

Bene, una bella storia finita bene … almeno per il momento. Continuiamo con la terza lettera. Ci scrive Salvino. Cinquantasette anni, Ex Sindaco, ex Presidente ATO, ex onorevole dell’assemblea regionale Siciliana e attualmente avvocato… ammazza, tre ospiti tutti e tre avvocati… cosa avete in questo comune, l’esigenza di difendervi?

Clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah (applausi e risate del pubblico pagante)

Ma continuiamo… ci scrive questa lettera perché vorrebbe incontrare una persona. Inoltre aggiunge e sottolinea che non da altre spiegazioni perché vorrebbe darle qui in studio in sua presenza. Noi come al solito abbiamo mandato il nostro Postino Marcello a consegnare la busta. Marcello hai consegnato la busta?

Marcello: No Maria.

Maria: E come mai? Che è successo?

Marcello: Purtroppo il Sig. Salvino fino ad adesso non ci ha dato il nome e cognome e quindi ci è stato impossibile consegnare la nostra busta.

Maria: No no no…Salvino, mi permetto di darti del tu, questo format non funziona così, noi abbiamo bisogno di saper chi sia la persona che vuoi incontrare.

Salvino: Mi dispiace Maria ma al momento non posso dirtelo. Scusa se ti ho fatto perdere tempo. Proviamo ad incontrarlo alla prossima puntata.

(clap clap clap cap…Salvino esce, Maria allarga le braccia con una faccia meravigliata).

Bah…Va bene così. Continuiamo. La quarta lettera ce la manda Alberto, trentaquattro anni, non avvocato ma ingegnere.

Clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah (applausi e risate del pubblico pagante)

Ma che bell’ingegnere giovane… e che capelli? Vuoi partecipare a uomini e donne? O ad Amici?

Clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah (applausi e risate del pubblico pagante)

Boni, boni…scherzavo. Dicevamo… ci scrive perché vorrebbe incontrare un suo vecchio amico. Facevano entrambi parte della stessa comitiva ma entrambi ne sono usciti. Vuole contattarlo per invitarlo a far parte del suo nuovo gruppo di amici. Lui si chiama Mark. Marcello, hai consegnato la busta?

Marcello: Si Maria.

Maria: Ed è qui con noi?

Marcello: Si Maria, Mark è qui con noi!

PIRIPIRIPIRIPIRIPIRIPIIIIIIIIII … PAM PAM PAMMMM … PAM PAM PAMMMMMMM (stacchetto trasmissione, entra Mark con camicia bianca, giacca a quadretti bianco e nero e pantaloni arancioni e si siede) Clap clap clap clap (applauso del pubblico pagante)

Maria: Benvenuto Mark, allora, complimenti per il look…in Sicilia so che il carnevale lo festeggiate prima!

Clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah clap clap ah ah (applausi e risate del pubblico pagante)

Scusami Mark, scherzavo… ritorniamo a noi. Vuoi che apro la busta e scopri chi ti ha invitato?

Mark: Si Maria, apriamo la busta.

Maria: Bene apriamo la busta.

(Silenzio in studio, inizia ad aprirsi la busta e nel monitor compare prima il ciuffo, poi la spalla, poi il collo e infine la faccia di Alberto. Mark, stupito, mette le mani in faccia. Un quarto d’ora di silenzio)

Maria: Mark, sicuramente l’avrai riconosciuto. Alberto vuole riabbracciarti e invitarti nella sua nuova comitiva di amici. Vuoi che lui parli? Possiamo ascoltare dalla sua bocca quello che vuole dirti?

Mark: No Maria, mi dispiace, non posso. Devo riflettere… sto uscendo adesso da una brutta esperienza di amici e non voglio sbilanciarmi. Sono sicuro che ci sarà modo per parlare da soli, senza tutte queste persone. Dobbiamo chiarire e mettere dei paletti a quattr’occhi. Mi dispiace. Chiudo qui la busta ma la apro in privato… con me, lui e nessun altro.

Maria: Ah bene… capisco. Alberto mi dispiace ma non è una totale chiusura. Sono convinta che riuscirete ad organizzarvi e ad accordarvi per il vostro bene anche senza il mio aiuto. A presto.

( clap clap clap cap…entrambi per non incontrarsi escono uno a destra ed uno a sinistra)

Allora continuiamo con un altro ospite. Lui si chiama Ferdinando, impiegato provinciale e sindacalista. E’ “nuovo” in questa cittadina e ci scrive perché vuole presentarsi ai Monrealesi. Dice di voler conoscere tanta gente. Questa è una richiesta insolita per il nostro programma. Ma ugualmente abbiamo mandato Marcello a consegnare 38 mila buste. Marcello, tutto ok? Sei riuscito ad invitare tutti?

Marcello: Non sono riuscito ad invitar tutti perché ho avuto poco tempo ma le poche persone che ho consegnato la busta mi rispondevano: “Ma cu è?!” oppure “Appena u vio mi ci presento!”.

Maria: Ah, ho capito. Mi dispiace Fabrizio, sono convinta che avrai modo di conoscere e presentarti in futuro con i Monrealesi. A presto.

Stiamo finendo, continuiamo con una lettera scritta da Natale, cinquantasei anni, architetto. Nella lettera scrive che in futurA ci spiegherà i motivi del suo voler esser qui. Abbiamo mandato Marcello a consegnare questa lettera e ora cercheremo di scoprire chi ha voluto invitare. Marcello hai recapitato la lettera? …

(silenzio in studio)

Marcello?!… Marcello ci sei?

Marcello: Scusa Maria mi ero distratto… dicevi?

Maria: Hai consegnato la lettera del Sig. Natale?

Marcello: nnsssSi… Natale?! … maaaaaaaa… perchè me lo chiedi ora?

Maria: Perché qui con noi c’è il Sig. Natale…

Marcello: Scusa Maria, ti prego frustami ma non mi licenziare… io avendo letto le parole Futura e Natale, ho detto, ai Signori destinatari, che l’abbiamo consegnata presto questa lettera ma che loro dovevano venir in futuro massimo a Natale…

( clap clap ah ah clap cap ah ah clap clap ah ah clap clap …risata del pubblico pagante. Maria ride)

Maria: Va bene Marcello, sei perdonato. Sig. Natale ci scusi, rimedieremo presto a questo errore. Arrivederci.

Allora siamo arrivati all’ultima lettera. Ci scrive Fabio, trentacinque anni, ispettore assicurativo. Ci scrive dicendo che lui è qui per cercare di fare pace con due/tre ex amici. Lui fa parte di un gruppo che per motivi non precisati nella lettera hanno allontanato un paio di amici. Lui si sente triste anche perché legge nel socialnetwork facebook i commenti pieni di rancore e rabbia di qualcuno di loro e vorrebbe rimediare a quel che è accaduto e spiegare anche perché hanno preso questa scelta. Speriamo che Marcello questa volta non abbia capito “ciciri pi fasole” e abbia delle notizie per noi. Marcello, hai consegnato la busta?

Marcello: Si Maria questa volta l’ho consegnata e ho dato giusta data.

Maria: Bene…e questi amici sono qui?

Marcello: Purtroppo no Maria, ma mi hanno riconsegnato un’altra busta chiedendomi di poter legger il contenuto qui in studio al loro amico.

Maria: Ah! Bene, sentiamo cosa c’è scritto…

(Marcello apre la busta, fa la faccia un po’ sconvolta e legge)

Marcello: VAFFAMBAGNO TUTTI I DAY…4, 5, 6, 7, 8 e chi più ne ha più ne metta!!!

( clap clap ah ah clap cap ah ah clap clap ah ah clap clap …risata del pubblico pagante. Maria ride)

Maria: Bene Fabio, il messaggio è chiaro. Buona continuazione.

(Fabio esce accompagnato da risate e dallo stacchetto della trasmissione. Maria saluta)

Maria: Una buona continuazione a tutti e alla prossima puntata.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale. La Settimana dello studente al liceo Basile: assemblee, seminari, dibattiti, laboratori, cineforum

    Risate Elettorali

    [caption id="attachment_45124" align="alignright" width="300"] Liceo Basile[/caption] Monreale, 15 dicembre 2017 - La..


  • Monreale, incendio in un appartamento del centro. Un giovane interviene, rimane lievemente intossicato

    Risate Elettorali

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si è concluso con un ragazzo lievemente intossicato il bilancio di un incendio sviluppatosi in un appartamento di via Agrigento, a Monreale, intorno alle 19,00 di oggi.  [gallery ids="45101,45105,45104,45103,45102,45106"] Dalle prime dichiarazioni, ma è anco..


  • Monreale, intitolata al puparo Enzo Rossi via M19 A

    Risate Elettorali

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Via Enzo Rossi, puparo. È stata intitolata martedì all'artigiano puparo della famiglia monrealese Rossi via M19 A, la strada che si trova nei pressi di via. Dopo il nulla osta della Prefettura si provvederà all'inserimento nello stradario e all'affissione della t..


  • Monreale, 4 assistenti sociali cercasi. Altri 8 negli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42

    Risate Elettorali

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Si cercano 12 assistenti sociali, di cui 4 al comune di Monreale, gli altri 8 per gli altri comuni del Distretto Socio Sanitario 42,


  • Sabato a San Giuseppe Jato «Benessere Sociale». Prevenzione e promozione dell’educazione alla salute

    Risate Elettorali

    San Giuseppe Jato, 14 dicembre 2017 - Un seminario sull'educazione alla salute, sul'alimentazione e sull'importaznza dello sport. Si terrà Sabato 16 Dicembre alle ore 09.30, presso l’aula multimediale Pio La Torre, sita nella Casa del Fanciullo, in via Vittorio Emanuele III n.262, il convegno


  • Monreale, 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il via ad interventi di manutenzione

    Risate Elettorali

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Arriva il limite di velocità massima di 30 km/h in via Esterna Spartiviolo. Il limite temporaneo è stato deciso per il pericolo derivante dalla pericolosa situazione di dissesto in cui versa la carreggiata.  «Il comune - si legge in una nota del comune di Monr..


  • La grave perdita di un familiare. Domani un incontro con la «Comunità Figli in Cielo»

    Risate Elettorali

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Un incontro con tutti coloro che cercano un sostegno e un riparo psicologico in seguito alla perdita di un familiare. Figli in cielo è una comunità di famiglie che hanno vissuto la perdita di un figlio o di un proprio caro e offrono sostegno a..


  • Palermo. Sit in a sostegno di Marco Cappato

    Risate Elettorali

    Palermo, 14 dicembre 2017 - Stamani davanti al Palazzo di Giustizia di Palermo, come in altre parti d’Italia, organizzata dal COMITATO ESISTONO I DIRITTI, presieduto da Gaetano D’Amico, si è tenuta una manifestazione in concomitanza dello svolgimento del processo che si st..


  • Al Santuario SS. Crocifisso alla Collegiata: il Coro internazionale della pace

    Risate Elettorali

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Della diversità ne hanno fatto una risorsa raccogliendo persone di diversa est..


  • Open day al Liceo Basile, visita degli spazi e presentazione offerta formativa

    Risate Elettorali

    Monreale, 14 dicembre 2017 - Venerdì 15 e sabato 16 Dicembre sarà presentato dal corpo docente e dagli alunni il Piano dell’Offerta Formativa del Liceo Emanuele Basile. I genitori e gli alunni delle classi terze della scuola media, saranno accolti nella struttura.  Porte aperte per la vi..


  • Open day al Liceo artistico D’Aleo. Sabato 16 dicembre verrà presentata l’offerta formativa

    Risate Elettorali

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Sabato 16 Dicembre sarà presentato dalla Dirigente Scolastica Concetta Giannino e dal corpo docente il Piano dell'Offerta Formativa. I genitori e gli alunni delle classi terze della scuola media, saranno accolti nell'Aula Magna "Benedetto Messina" del Liceo Artistico. ..


  • Santa Lucia, l’arancina più buona a Monreale?

    Risate Elettorali

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Nel giorno di Santa Lucia, la tradizione dice di astenersi da farinacei, pane e pasta ma in compenso avviene una vera e propria scorpacciata di arancine. È la giornata dell'odore di fritto nell'aria, già dalle prime ore dell'alba. Il profumo arriva fuori dalle rosticce..


  • Altofonte, vasto incendio boschivo a Valle Pozzillo

    Risate Elettorali

    Altofonte, 13 dicembre 2017 - Un vasto incendio sta interessando Valle Pozzillo, in territorio di Altofonte. Le fiamme sono alimentate dalle forti raffiche di vento.  Sul posto sta operando il distaccamento Forestale di Villagrazia - Palermo, congiuntamente ai Vigili del Fuoco del distaccame..


  • Capizzi: “I quattro consiglieri passati al centro destra mi hanno sempre sostenuto in consiglio comunale. Lo stesso non si può dire del PD”

    Risate Elettorali

    Monreale, 13 dicembre 2017 - Previsto per domani pomeriggio l’incontro chiarificatore chiesto dal PD monrealese al primo cittadino, Piero Capizzi, sul percorso da intraprendere alla luce del passaggio di un componente della giunta al centro destra di Saverio Romano. Abbiamo cercat..


  • Ciaramella, a Casa Cultura si esibiranno gli artisti di Monreale

    Risate Elettorali

    Monreale, 13 dic..


  • “Sono le 17,56 minuti e 48 secondi e la Croma di Falcone è al chilometro 4,733 dell’autostrada all’altezza di Capaci”

    Risate Elettorali

    “Capaci”. Nel quarto capitolo del suo libro “1992 sulle strade di Falcone e Borsellino”, Alex Corlazzoli parte dalla strage di Capaci per illustrare il contesto politico nel quale operava Giovanni Falcone e per raccontare i risultati conseguiti negli ultimi anni di vita del magistrato. ..


  • Il 14 dicembre “Piovono merendine” a Casa Cultura Santa Caterina

    Risate Elettorali

    Monreale, 13 dicembre 2017 -Domani a Casa Cultura ancora festa e animazione per i più piccini con la manifestazione Piovono Merendine, un evento sul cibo curato da due professionisti dell'alimentazione come Nino Li Causi e Francesca Bacile facenti parte di Abi Professional Sezione Sicilia “Palerm..


  • Dieci persone sotto le macerie del Collegio di Maria, Altofonte ricorda dopo 60 anni

    Risate Elettorali

    Altofonte, 13 dicembre 2017 - Un crollo che ha lasciato il segno nella comunità di Altofonte, che non può e non deve essere cancellato dalla memoria. Era il 13 dicembre 1957, era mattina, i bambini entravano a scuola accompagnati dai genitori. Dopo pochi minuti lo scricchiolio del tetto, il crollo..


  • Acquapark Monreale