Oggi è 16/11/2018

Politica

Il Consiglio comunale dice NO al Centro di Aggregazione Giovanile nell’ex Hotel Savoia. La struttura andrà ai Gruppi consiliari?

Ecco come hanno votato i gruppi politici e i singoli consiglieri comunali

Pubblicato il 28 gennaio 2014

Il Consiglio comunale dice NO al Centro di Aggregazione Giovanile nell’ex Hotel Savoia. La struttura andrà ai Gruppi consiliari?

Si è discusso oggi in Consiglio comunale un ordine del giorno con il quale si è chiesto all’Amministrazione di impegnarsi a creare un Centro di Aggregazione Giovanile presso i locali, attualmente inutilizzati o sottoutilizzati, dell’ex Hotel Savoia. L’idea, così come era stata avanzata da alcune associazioni monrealesi e presentata da FiloDiretto giorni fa (Vedi qui), non era inizialmente piaciuta a diverse forze politiche (tra cui parti della maggioranza, PD, Insieme-Alternativa Civica e Udc), le quali però si erano dette disponibili a trovare una soluzione condivisa.

In Aula il capogruppo del PD Salvino Mirto ha voluto prima ripercorrere la storia del Savoia: i giovani della FGCI, infatti, molti anni fa avevano organizzato diverse iniziative per fare di questa struttura un Centro di Aggregazione Giovanile; poi la giunta di centrosinistra (Gullo-Gambino) aveva deciso che sarebbe dovuta diventare un centro polivalente; qualche anno fa, infine, era stato votato dal Consiglio comunale un odg per destinarla alla Presidenza del Consiglio e ai gruppi consiliari e dare quindi “credibilità e dignità alle istituzioni”. Questo odg non è mai stato eseguito dall’Amministrazione, che però lo ha destinato ad alcune associazioni ad essa vicine e ad uffici comunali che lì non dovrebbero stare.
Mirto quindi ha chiesto chiarezza su tutta questa vicenda prima di votare (contrario) all’ordine del giorno proposto da Villanova, trovando anche l’appoggio dei consiglieri Lo Coco, Capizzi, Di Verde, Grippi e Vaglica.

Secondo Massimiliano Lo Biondo invece ci sono due aspetti della questione: uno politico e uno amministrativo. Per quanto riguarda il primo aspetto, il consigliere ha ricordato che nei comuni delle Regioni del centro-nord Italia (per esempio, Toscana ed Emilia) è presente un capitolo di bilancio in cui vengono previsti dei fondi mirati per le attività delle associazioni che vengono riconosciuti al raggiungimento degli obiettivi delle stesse prefissati nel bilancio di previsione. Politicamente, invece, questo odg è considerato addirittura riduttivo perché richiede qualcosa che dovrebbe essere scontato, come una sede, il diritto di esistere e lavorare nel territorio. “L’odg porta in sè un’esigenza di un territorio che deve guardare al volontariato come forma di sviluppo”, ha affermato il consigliere.

Per venire incontro alle esigenze dei diversi gruppi politici, quindi, il consigliere del gruppo #SICAMBIA Luigi D’Eliseo, in accordo con Villanova, ha presentato tre emendamenti sui tre punti critici della proposta.
Con il primo emendamento si è voluto venire incontro a chi chiedeva di dare la possibilità a tutte le associazioni, e non solo quelle laiche, di accedere al Centro di Aggregazione.
Con il secondo emendamento si è voluto tener conto dell’ordine del giorno approvato nei mesi precedenti (e mai attuato) che prevedeva l’assegnazione dell’ex Hotel Savoia alla Presidenza del consiglio comunale e ai gruppi consiliari. Nonostante le perplessità sollevate dai ragazzi delle associazioni in seguito a questo vecchio odg (“potrebbe essere visto come un privilegio dei politici monrealesi”), si è pensato di chiedere l’assegnazione solo del Primo Piano del Savoia, lasciando così il Piano Terra disponibile per le attività politico-istituzionale.
Con il terzo emendamento, infine, si è voluto tenere aperta la possibilità di trovare delle alternative a questa soluzione nel caso in cui l’ex Hotel non potesse essere assegnato (per esempio, in caso di necessità di alienare il bene).

Il consigliere Pasquale Villanova (primo firmatario dell’odg) ha voluto ringraziare, inoltre, i membri della Quarta Commissione per aver lavorato ormai nel lontano 2010 ad un regolamento (mai portato in discussione in Aula) di una Consulta delle associazioni, sottolineando che la sua proposta non sarebbe stata una “sostituzione”, ma un “proseguimento” del loro lavoro e dell’odg votato in precedenza dal consiglio comunale.

Giuseppe Di Verde ha infine proposto il ritiro dell’ordine del giorno anche perché secondo gli altri consiglieri questa proposta “non è fondamentale e comunque lascia il tempo che trova, in quanto è solo un atto di indirizzo e non un atto deliberativo“. Il consigliere del PD ha successivamente comunicato al nostro giornale l’intenzione di presentare (insieme a Davì, Russo, Scalici, Vaglica, Lo Coco e Mirto) un altro odg al prossimo Consiglio comunale in cui si chiederà di creare il Centro Aggregativo Giovanile nei locali scelta dall’amministrazione, dando priorità all’ex Santa Caterina.

Dopo il rifiuto del proponente e nonostante la presentazione degli emendamenti, il Consiglio comunale ha bocciato la proposta con i voti contrari del PD (solo Lo Biondo ha votato favorevolmente), Alternativa Civica-Capizzi, Udc e il gruppo vicino al Sindaco Di Matteo; favorevoli soltanto il gruppo #SICAMBIA e quello vicino al Presidente del Consiglio, Alberto Arcidiacono. I ragazzi delle associazioni presenti si sono detti “indignati e delusi”.

In basso le decisioni di voto dei singoli consiglieri:

FAVOREVOLI
Abruzzo Giovanni
Arcidiacono Alberto
D’Eliseo Luigi
Lo Biondo Massimiliano
Villanova Pasquale

CONTRARI
Capizzi Pietro
Davì Ignazio
Di Verde Giuseppe
Gelsomino Bartolomeo (assente al primo emendamento)
Grippi Salvatore
Lo Coco Pippo
Mirto Salvino (assente al primo emendamento)
Romanotto Giuseppe
Russo Sandro (astenuto al primo emendamento)
Scalici Rino
Vaglica Giovan Battista (favorevole al primo emendamento)
Vittorino Girolamo

ASTENUTI
La Corte Francesco

ASSENTI
Albano Remo
Barna Francesco
Caputo Mario
D’Alcamo Santo
Giurintano Filippo
Li Causi Rosario
Picone Antonino
Rincione Giorgio
Schimmenti Giovanni
Segreto Fortunato
Sirchia Giovanni
Venturella Angelo

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Corleone, vi abitava Riina. Adesso la strada intitolata a Cesare Terranova, il magistrato che indagò sui corleonesi

    Politica

    Corleone, 16 novembre 2018 - Da sabato 17 novembre via Scorsone cambia nome e diventa via Cesare Terranova. Scelta emblematica, a ben vedere: proprio in via Terranova abitava, infatti, il boss Totò Riina e vi abita tutt'ora la sua famiglia. Cesare Terranova, giudice istruttore a..

    Continua a Leggere

  • Carmine, rimossi i paletti abusivi. I residenti divisi tra favorevoli e non

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sono cominciati oggi i lavori per rimuovere i paletti ai bordi delle s..

    Continua a Leggere

  • Ospedale Ingrassia. Il dott. Sergio Fasullo nuovo primario della Cardiologia

    Politica

    Palermo, 16 novembre 2018 - L’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale Ingrassia di Palermo ha un nuovo primario. Il 19 ottobre ha preso servizio il dott. Sergio Fasullo, responsabile della terapia intensiva cardiologica “O.Barberi”, che ha contribuito in questi anni all’eccellenza..

    Continua a Leggere

  • Rendiconto 2017, una corsa contro il tempo: i precari rischiano di restare per altri 2 mesi senza il nuovo contratto. “Alla base un problema tecnico”

    Politica

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sarà una corsa contro il tempo, nelle mani dei Revisori dei conti. Il Rendiconto di Gestione 2017 ha urgenza di essere approvato entro lunedì 19 novembre. Il giorno successivo il sindaco Piero Capizzi e il segretario generale del comune, la dott.ssa Domenica Ficano, vo..

    Continua a Leggere

  • “La Politica con la P maiuscola? Non retribuita e di breve periodo. Il potere tende a corrodere chi lo esercita”

    Politica

    [gallery ids="82909,82910,82911,82912"] Monreale, 16 novembre 2018 - Ieri, giovedì 15 novembre, il presidente nazionale dell'Azione Cattolica, Matteo Truffelli, ha presentato il suo libro “la P maiuscola, fare politica sotto le parti”. In quest'occasione l'Azione Cattolica ha dato il ..

    Continua a Leggere

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Politica

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Politica

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Politica

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Politica

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Politica

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Politica

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Politica

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Politica

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com