Accolti i primi ricorsi contro l’aumento della TARSU 2012 presentati dal Comitato No Tarsu

0
Araba Fenice desk

C’è aria di festa presso il bar di Totò Modica, in corso Pietro Novelli, divenuto il punto di riferimento del Comitato No Tarsu e delle circa 250 persone che hanno aderito all’invito di ricorrere contro l’aumento della Tassa sui rifiuti solidi urbani del 2012.

Il brindisi è dovuto alla notizia appena giunta dall’avvocato Matteini della Federconsumatori. I primi ricorsi esaminati presso alcune commissioni tributarie provinciali sono stati accolti. Si rimane in attesa dell’espressione da parte delle altre commissioni che hanno in esame le pratiche di altri contribuenti.

La notizia costituisce un importante precedente. L’avv. Matteini fa sapere che i ricorrenti vincitori dovranno pagare la Tarsu 2012 alla tariffa del 2011.

Il sindaco Di Matteo attende di vedere gli atti prima di esprimersi. E’ molto probabile comunque che l’amministrazione si opporrà contro la decisione della Commissione tributaria provinciale, facendo ricorso presso la Commissione tributaria regionale, e, se dovesse soccombere anche stavolta, presso la Cassazione.

Ma la notizia di oggi non sembra cogliere di sorpresa l’amministrazione. Era probabile infatti che, conoscendo l’orientamento di alcune commissioni sulla questione, si sarebbe giunti a questa sentenza in primo grado. Nelle previsioni della stessa amministrazione, invece, il ricorso verrà respinto dalle altre commissioni che dovranno esaminare le pratiche degli altri ricorrenti.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com