Oggi è 17/10/2018

When The Music Is Over

THE WHO – MY GENERATION

“Il Rock non eliminerà i tuoi problemi, ma ti permetterà di ballarci sopra”. Parola di Pete

Pubblicato il 25 gennaio 2014

THE WHO – MY GENERATION

Quando di solito si parla di Punk, la nostra mente involontariamente si affolla di immagini di ragazzi di fine anni ’70 con creste incredibili e anfibi Doc. Martens ai piedi, con vestiti stracciati e spille da balia un po’ ovunque, che compiono atti di vandalismo per infastidire il sistema, che si fanno di droga e che pogano ai concerti, dimentichi di tutto il resto a favore del libero divertimento, elettrizzandosi con la musica dei Sex Pistols e dei Ramones. E, quando di solito si parla di Punk, si crede che l’origine di tutto stia proprio negli anni ’70.

E’ quasi esatto. Quasi, perché, nel decennio precedente, mentre imperversava la battaglia tra Mods e Rockers, il diciottenne chitarrista inglese Pete Townshend pensava e ripensava su come creare un proprio e nuovo stile musicale. Mosso da questa buona causa, preferì tenersi fuori dalle serate live frequenti nei locali londinesi, però una sera fa un’eccezione e va a vedere un concerto degli Yardbirds, che avevano appena accolto nel gruppo un nuovo chitarrista di nome Eric Clapton.

Gli Yardbirds fecero una performance pazzesca, interpretarono classici del blues con improvvisazioni quasi aggressive, anche grazie all’idea di Clapton di posizionare l’amplificatore davanti la chitarra, e una scintilla si accese nella mente di Pete. Il ragazzo si fa una promessa, tra sé e sé: anche la sua attuale band sarà in grado di suonare i classici eseguendoli in modo unico e insolito rispetto qualsiasi altra band di quel tempo.

Per suggellare il nuovo inizio, per prima cosa Pete cambia nome alla sua band, e fa sua l’idea di Eric Clapton sulla posizione dell’amplificatore sul palco: nascono gli Who. Il loro debutto, che prende il nome di My Generation, mostra eccome che Pete ha mantenuto la promessa fatta a Pete: gli Who sono impetuosi, incendiari, selvaggi, e affascinano con il loro gusto inglese coniugato all’essere smodatamente eccentrici. La band sa coniugare singolari interpretazioni di brani passati con le loro particolari innovazioni, mai sentite prima, e questo disco ne è una prova lampante.

Si apre con Out In The Street, un frenetico rhythm and blues con la voce scatenata e roca di Roger Daltrey, che mostra già dall’inizio l’eccellente stoffa di cui è fatta la band. La seguente I Don’t Mind segue lo stesso filone della precedente, solo che il ritmo si fa più languido e lento. Ma ascoltando The Good’s Gone si inizia a capire cosa intendevo per “le loro particolari innovazioni”: il brano ha un ritmo scanzonato e beffardo, la batteria di Keith Moon picchia duro, la voce è selvaggia, impossibile non muoversi a ritmo mentre la si ascolta. Lo stile vocale sembra un po’ quello di Iggy Pop degli Stooges, e si può benissimo parlare di proto-punk.

La successiva La-La-La-Lies, con il suo pianoforte boogie-woogie, è spensierata e divertente, anche la voce è apparentemente ed ironicamente più “composta”. Si ritorna a quella miscela esplosiva e irresistibile di sonorità classiche e nuovi ritmi con Much Too Much, che si apre con dei coretti (che ritornano nel ritornello) ma che si sviluppa in maniera palesemente punkeggiante. Anche la durata delle canzoni è molto punk: la più lunga del disco dura 4 minuti, non c’è un’altro disco dell’epoca composto da brani così brevi per i tempi! Canzoni più brevi ma anche più d’impatto.

Ma ecco che arriva il brano che sconvolse gli anni ’60 e decreta ufficialmente che gli Who una vena punk ce l’hanno eccome: My Generation, la title-track, con un ritmo trascinante ed una voce che in maniera quasi sbeffeggiante canta un testo che non ha nulla da invidiare ai Sex Pistols: “Perché non sparite tutti lontano/Non provate a capire meglio quello che noi tutti diciamo/Io non sto cercando di suscitare una grande attenzione/Io sto solo parlando della mia generazione”.

Ai Mod e ai Rockers vari non rimase che ammutolirsi. Ritroviamo il ritmo canzonatorio e allegro in The Kids Are Alright, mentre Please Please Please è una perfetta cover della canzone di James Brown, in cui, insieme all’altra cover presente nel disco, I’m A Man, è sottolineato lo stupefacente camaleontismo della band e della voce di Daltrey: adesso bluesman coi fiocchi, adesso furioso spirito alternativo. It’s Not True fa proprie sonorità fine anni ’50 a cui anche i Clash si sono ispirati, mentre A Legal Matter ci trasporta in un sound Rock ‘n’Roll puramente british, con una intro di chitarra difficile da dimenticare. Rombi di tuoni a profusione iniziano a propagarsi dalla batteria irruenta di Moon, ed ecco che inizia la conclusiva The Ox, insieme ad una tastiera quasi fuori controllo ed una chitarra ammiccante, dal sound quasi “grezzo”, che conclude il brano con un assolo violento e quasi corrosivo, impensabile per quegli anni. Punk, appunto. Questo è Punk. Creato nel 65, ma spaventosamente, innegabilmente Punk.

Non sono sicura che senza il contributo degli Who, senza il loro abbattere porte fino a quel momento sprangate, senza la loro goliardica stravaganza, il filone del Punk venuto dopo sarebbe stato lo stesso, sia come estetica che come sound musicale. Lo spirito visionario degli Who è splendido e incancellabile, li ascolti e ti viene subito voglia di saltare, dimenarti ed essere felice. Perché “il Rock non eliminerà i tuoi problemi, ma ti permetterà di ballarci sopra”. Parola di Pete.

TRACKLIST:

– Out In The Street

– I Don’t Mind

– The Good’s One

– La-La-La-Lies

– Much Too Much

– My Generation

– The Kids Are Alright

– Please, Please, Please

– It’s Not True

– I’m A Man

– A Legal Matter

– The Ox

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Erbe infestanti, arbusti fino al secondo piano. I condomini chiedono interventi

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79515,79516,79517,79518,79519,79520,79521,79522"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Non hanno più luce nel soggiorno per colpa degli arbusti che giungono quasi fino al secondo piano. “È impossibile respirare e affacciarsi al balcone” riferiscono alcuni condomini dell’immobile d..

    Continua a Leggere

  • Solange lascia il Comando di Polizia Municipale: ha trovato una famiglia

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 ottobre 2018 - Stamattina bella e pimpante Solange - così è stata battezzata dal comando della Polizia..

    Continua a Leggere

  • Gli effetti della Manovra sul settore del gioco d’azzardo per il 2018

    When The Music Is Over

    Nuovo colpo ai danni del settore dei giochi da parte del Governo: all’interno della Manovra già approvata, ci sono delle modifiche poste a ottenere mag..

    Continua a Leggere

  • Olio d’oliva. Quest’anno il prezzo non scende sotto gli 8 €. Ma attenzione alle contraffazioni

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79485,79484,79483,79482"] Monreale, 16 ottobre 2018 - I più fortunati riusciranno a comprarlo ad 8 € al litro o a 8,5 € al chilo. Quasi il doppio di quanto hanno speso l’anno scorso. Parliamo dell’olio extravergine di oliva fresco di frantoio. Se a Monreale il prezzo si ..

    Continua a Leggere

  • Faldoni inzuppati d’acqua, pagine incollate, acqua che cola sui pavimenti. È l’archivio dell’ufficio tecnico di Monreale (LE IMMAGINI)

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79407,79408,79409,79410,79411,79412,79413,79414,79415,79416,79417,79418,79419,79420,79421,79422,79423,79424,79425,79426,79427,79428"] Monreale, 16 ottobre 2018 - Decine di faldoni accatastati l’uno sull’altro sul pavimento del piano interrato, zuppi d’acqua, fradici, c..


  • “Brezi poesie”, a Piana Degli Albanesi la presentazione del volume

    When The Music Is Over

    Piana degli Albanesi, 16 ottobre 2018 -Nella chiesa dell'Odigitria il 27 ottobre, in piazza Vittorio Emanuele alle ore 18, avverrà la presentazione del volume "Brezi poesie" di Stefano Schirò. 

  • Con il centro per l’impiego anche lo sportello INPS e la sede di Riscossione Sicilia. Ma è tutto fermo per un cambio di destinazione d’uso

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 ottobre 2018 - “Oggi saranno consegnati i lavori all’impresa. Nel giro di due settimane il centro per l’impiego potrà riaprire”.


  • La VENDEMMIA alla Badiella

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79386,79387,79388,79389,79390,79391,79392,79393,79394,79395"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo Tutti sanno che l’uva è uno dei frutti più dolci e gustosi della stagione autunnale. Il giorno 9 ottobre 2018 al plesso della Badiella della Guglielm..


  • La morte di Pupetto è servita a qualcosa. Recuperata cucciola di pastore tedesco

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79356,79357,79355,79354,79353,79352"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Il rischio di essere investita era alto, così come era elevato il rischio di possibili incidenti su una strada abbastanza pericolosa e trafficata come la Statale 186. Da questa mattina una cucciola di pastore tedesco..


  • Ousman Keita è arrivato con il barcone. Gli studenti lo intervistano e scoprono esempi virtuosi di integrazione

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79312,79313,79314,79315,79316,79317,79318,79319,79320,79321,79322,79323,79324,79325,79326,79327,79328,79329,79330,79331,79332"] Monreale, 15 ottobre 2018 - Momanke Luntanti - Nessuno è straniero. Questa frase, scritta in lingua mandinka e in italiano


  • A Monreale si parla di Mafia e dei suoi rapporti con le istituzioni

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 ottobre 2019 - A Monreale per parlare di mafia, ed in particolare modo dei rapporti tra mafia e istituzioni. Il libro scritto da Fabio Giallombardo, dal titolo “Cosa Vostra - Mafia e istituzioni in Italia”, editrice “Autodafé”, è un’antologi..


  • Tutti i nomi del “Mosaico”. Ma è presto per parlare di candidature e di alleanze

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79261,79260,79259,79258,79257,79256,79255,79254,79253,79252,79251,79250,79185"] Monreale, 14 ottobre 2018 - Urbanistica, rifiuti, disabilità, associazionismo, progettazione turistica, gestione delle risorse umane del comune. Ed ancora gestione dell’ufficio legale, rapporti istitu..


  • Droga all’interno della carta per le caramelle

    When The Music Is Over

    Palermo, 14 ottobre 2018 - Ancora droga allo ZEN 2. Ma stavolta avvolta all’interno di carta di caramelle. Era questo l’escamotage adottato dai pusher per distogliere l’attenzione degli inquirenti. Una trovata geniale, ma che non è servita a Dario Piazza, trentenne residente allo ZEN 2, pe..


  • Monreale, madre e figlia arrestate per spaccio di droga

    When The Music Is Over

    Monreale, 14 ottobre 2018 - Sono finite agli arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di due donne monrealesi, una cinquantenne, L. M., e la figlia, N. L. di venti anni. Son stati i Carabinieri della Compagnia di Monreale a trarle in arresto dopo u..


  • “Il Mosaico”: Chi sono, quanti sono, chi li sostiene, quali idee, e le alleanze? Le risposte domani alla presentazione ufficiale del Movimento

    When The Music Is Over

    Monreale, 13 ottobre 2018 - C‘è molta curiosità intorno alla presentazione ufficiale del Movimento “Il Mosaico” che avverrà domani pomeriggio presso i locali di Villa Savoia alle ore 17,00. Chi sono i veri attori di questa nuova realtà politica? Quanti sono, chi..


  • Palermo – Amsterdam e Palermo – Capo Nord in gommone. Il sindaco consegna un encomio allo skipper Sergio Davì

    When The Music Is Over

    [gallery ids="79174,79175,79176"] Monreale, 13 ottobre 2018 - Palermo - Amsterdam e Palermo - Capo Nord in gommone. Ma anche l’attraversamento dell’Atlantico a bordo del piccolo natante di 10 metri. La storia dello skipper monrealese Sergio Davì ha fatto il giro del mondo, e questa mattina i..


  • Obiettivi raggiunti al 100%. 6.500 € liquidati al segretario generale del comune di Monreale

    When The Music Is Over

    Monreale, 12 ottobre 2018 - Obiettivi pienamente raggiunti, massimo punteggio assegnato, e quindi liquidazione del massimo premio di risultato previsto.


  • “Il Ben…essere attraverso il Movimento”: incontro domani a Monreale

    When The Music Is Over

    Monreale, 12 ottobre 2018 -“Il Ben…essere attraverso il Movimento” è il titolo del convegno che si terrà domattina nella Sala Consiliare del Complesso Monumentale Guglielmo II, inserito nell’ambito dell’’Assemblea Nazionale dei soci UNC del territorio Nazionale e prevede la presenza de..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com