Oggi è 21/05/2018

Politica

A.t.o. A.r.o. e S.r.r. tutto quello che bisogna sapere

Il sindaco Di Matteo mette ordine nella questione, dopo le ultime dichiarazioni di Massimiliano Lo Biondo: “Non approvare l’Aro creerebbe un grave danno alla città, per cui invito tutti i consiglieri comunali ad approvare la proposta di costituzione”

Pubblicato il 25 gennaio 2014

A.t.o. A.r.o. e S.r.r. tutto quello che bisogna sapere

Monreale, 25 Gennaio. In risposta alle dichiarazioni del consigliere comunale Massimiliano Lo Biondo, per meglio chiarire ai cittadini di Monreale cosa avverrà con il passaggio dall’Ato alla gestione Srr-Aro, il Sindaco di Monreale, avv. Filippo Di Matteo, ha convocato stamane un incontro con la stampa.

Nelle parole del Sindaco, la lettera aperta di Lo Biondo crea una inutile confusione fra Ato, Aro ed Srr, alludendo inoltre ad una presunta fretta della giunta nella presentazione della delibera riguardo l’approvazione della nuova Aro da parte del consiglio comunale.

Detta fretta, in realtà, non è negli intenti dell’amministrazione, che ha presentato la delibera solo a seguito dell’espletamento delle procedure necessarie alla sua formulazione da parte degli uffici competenti.

Ma andiamo con ordine, tentando di ricostruire la storia della nascita delle nuove società di gestione dei rifiuti e dei compiti che dovranno assolvere, così come è stato esposto dallo stesso Di Matteo.

Ad oggi il Comune di Monreale fa parte dell’Ato Palermo 2, in liquidazione entro il 30 Aprile 2014. La decisione riguardo la creazione delle “Società regolamentazione rifiuti” (Srr) e degli “Ambiti di raccolta ottimale” (Aro), è stata presa dalla regione Sicilia con la legge 9/2010, promulgata in data 8 Aprile 2010, che ha per oggetto la “disciplina della gestione integrata dei rifiuti”.

La legge, contestualmente, definisce le caratteristiche dei due nuovi enti.

Le Srr, in cui sono raggruppati svariati comuni (la Srr Palermo Ovest, che è quella di cui fa parte Monreale, conta al suo interno 26 Comuni), non dovranno occuparsi di spazzamento e raccolta dei rifiuti, bensì avranno come compito il coordinamento dell’azione dei vari Aro e le decisioni riguardanti i centri di conferimento dei rifiuti.

Gli Aro, invece, sono riferiti ad ogni Comune o associazione di comuni (con un minimo di 5.000 abitanti); dentro ogni Srr saranno presenti diversi Aro (nella Srr Palermo Ovest, ad esempio, è prevista la creazione di circa 10 Aro), che si occuperanno di gestire e dare in affidamento ad aziende private, tramite gara d’appalto, lo spazzamento e la raccolta dei rifiuti; di loro competenza saranno, inoltre, la determinazione del piano industriale e le decisioni riguardo le forme di attuazione della raccolta differenziata nel territorio di riferimento.

In questo modo, incidentalmente, verrà a cadere anche la necessità di ricorrere ai cosiddetti “noli a caldo” per la raccolta dei rifiuti: saranno le società private a doversi occupare della raccolta stessa, attenendosi al bando della gara d’appalto.

Diversi comuni hanno già costituito gli Aro (ad esempio quello di “Valle del Sosio”, già approvato con decreto regionale), quindi attualmente la Srr Pa Ovest, di cui Di Matteo è presidente, svolge già le sue funzioni.

Il Sindaco ha poi voluto sottolineare il danno che deriverebbe al Comune di Monreale dalla mancata creazione di un proprio Aro:

“Non approvare l’Aro creerebbe un grave danno alla città in quanto la raccolta dei rifiuti può passare nelle mani del Comune, solo con l’approvazione dell’Aro.

Per cui invito tutti i consiglieri comunali ad approvare la proposta di costituzione dell’Aro della Città di Monreale.

La mancata approvazione di questa delibera non ci farebbe uscire dall’Ato, mentre l’uscita dell’Ato comporterà una diminuzione almeno del 30% del costo della raccolta rifiuti. Questo è testimoniato anche dai piani presentati dalle Aro già costituite.”

Nello specifico, senza la creazione dell’ambito di raccolta ottimale, la gestione rifiuti nel nostro Comune rimarrebbe all’Ato fino alla cessazione della sua attività, per poi passare direttamente alla Srr, togliendo ogni capacità d’intervento, controllo e proposta al Comune stesso.

Sul piano occupazionale, nessuna preoccupazione per gli operai che attualmente lavorano negli Ato, perché verranno, per legge, assunti dalle società private che di volta in volta vinceranno le gare d’appalto. Gli impiegati amministrativi saranno invece ripartiti fra le società Srr ed i nascenti Aro. Ove si verificassero degli esuberi, e solo in tale eventualità, sarà la regione stessa, che ha deciso la soppressione degli Ato, a provvedere alla loro occupazione, attraverso la stesura di un bando unico dedicato.

Ed ancora, su questo tema, Di Matteo ritorna sulle critiche mosse da Lo Biondo, in particolar modo riguardo l’annunciata assunzione di 11 tecnici nella Srr Palermo Ovest.

Il suo annuncio, sottolinea il Sindaco, fa riferimento ad alcune figure professionali che dovranno gestire ed operare all’interno del centro di compostaggio di Bisacquino. Tale inserimento, però non è una novità, e non può essere visto come un ritorno a pratiche di gestione tristemente note: sono infatti, figure professionali richieste già da 4 anni e che sono necessarie al funzionamento dello stesso centro per il compostaggio. Priorità assoluta verrà data ai dipendenti Ato.Palazzo Comune1

A riprova del cambiamento in atto nella gestione non solo dei rifiuti, ma anche delle risorse umane che operano nel settore, il Sindaco ha poi sottolineato come le Srr non potranno assumere personale esterno a quello già operante all’interno dell’Ato.

In ultimo, Di Matteo ha risposto ad alcune questioni riguardanti l’attuale condizione dell’Ato Pa 2, quali ad esempio il debito di 7 milioni di euro (derivanti da conteggi effettuati dall’Ato stesso, non approvati dal Comune) vantato da essa nei confronti del Comune, che verrà sanato da un’anticipazione regionale che Monreale dovrà restituire, attraverso ritenute sui versamenti regionali, in 20 anni.

Infine ha chiarito come, attualmente, le somme pagate all’Ato sono necessarie affinché la stessa garantisca il servizio di raccolta dei rifiuti: nonostante l’ultimo bilancio approvato risalga al 2009, le somme sono state corrisposte perché vengano pagati i dipendenti, gli operatori e le spese per garantire il funzionamento dei mezzi.

“Se noi non paghiamo i dipendenti, chi raccoglie i rifiuti?”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Tutto pronto per le selezioni dello Zecchino d’Oro a Monreale

    Politica

    Monreale, 21 maggio 2018 - Iniziato a gennaio, il lungo tour di selezioni dello Zecchino d'Oro domani farà tappa a Monreale. Nell’I.C.S. Antonio Veneziano, in via Kennedy, si svolgeranno dalle ore 15,00, le selezioni della celebre rassegna canora più amata dai bambini. Verranno scelti i solisti ..

    Continua a Leggere

  • Chelydra e ASD New generation, due scuole un’unica via: l’arte marziale – FOTO

    Politica

    Monreale, 21 maggio 2018 - Palermo è stata scelta come luogo dove ospitare Wuma International Cup 2018 e sono fioccate le medaglie per i giovani atleti monrealesi, in occasione della chiusura della stagione sportiva 2017/2018. I team Chelydra di Pioppo e ASD New generation di Monrea..


  • A Corleone il cronista antimafia Borrometi. Ai giovani: «Basta mafia, siete voi Corleone»

    Politica

    [gallery ids="64133,64141,64115,64119,64120,64121,64122,64123,64124,64126,64127,64128,64131,64138"] Corleone, 21 maggio 2018 – Una preziosa testimonianza è stata quella di Paolo Borrometi oggi a Corleone. Il paese ormai ex culla di Cosa nostra e dove si respira un'aria nuova. ..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Personale in pensione. All’anagrafe e allo stato civile riduzione degli orari di apertura

    Politica

    Monreale, 21 maggio 2018 - Si riduce da oggi l’orario di apertura al pubblico degli uffici di anagrafe, stato civile ed elettorale del comune di Monreale. L’utenza ne ha preso conoscenza questa mattina, tramite l’avviso appeso dinanzi l’ufficio, che sarà aperto un’ora in meno ogni mattina..

    Continua a Leggere

  • Monreale vista dal drone. Il risultato è molto suggestivo

    Politica

    [embed]https://www.youtube.com/watch?v=8Sx7AP28nXs&feature=youtu.be[/embed] Monreale, 21 maggio 2018 - Le immagini sono molto suggestive. Le riprese dall’alto, consentite dall’utilizzo del drone, permettono di godere di una prospettiva diversa e insolita di un paesaggio a noi noto. È ..

    Continua a Leggere

  • Da Monreale parte la “marcia della gioia” nel ricordo di Giovanni Falcone

    Politica

    Monreale, 21 maggio 2018 - Anche a Monreale domani si terrà la “marcia della gioia”, l’evento organizzato dal Parlamento “Multietnico”, con sede all’Istituto “F. Ferrara” di Palermo, e dal Parlamento internazionale della legalità, coordinato da Nicolò Mannino e Salvatore Sard..

    Continua a Leggere

  • Bimbo di 6 anni aggredito da un randagio a Roccamena. I genitori presentano denuncia

    Politica

    Roccamena, 20 maggio 2018 - Un morso al braccio e qualche escoriazione al torace e tanta paura per un bimbo roccamenese. Ieri a Roccamena un bambino di sei anni è stato morso da un cane vagante per il territorio. L’episodio è avvenuto attorno alle 17.00 nei pressi di via Libertà. M.B., queste l..

    Continua a Leggere

  • Beccati alla guida dell’auto con il cellulare, 60 palermitani multati: si rischia la sospensione della patente

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Salgono a 60 le multe per l’uso del telefonino alla guida di veicoli. Questo il bilancio dei controlli compiuti dalla Polizia Municipale di Palermo negli ultimi giorni. Il Comandante Gabriele Marchese ha disposto il servizio di quattro pattuglie con vigili in borghese ..

    Continua a Leggere

  • Centro di stoccaggio abusivo alla Guadagna. Corpo Forestale e Polizia denunciano 3 persone

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Ieri pomeriggio in  un’operazione congiunta delle pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e S.P. della Polizia di Stato e del Nucleo Operativo Provinciale del Corpo Forestale R.S. è stato sequestrato, in via Guadagna a Palermo, in un contesto degradato della c..

    Continua a Leggere

  • Aspiranti sindaco da Contessa Entellina a Partinico. In provincia in 65 per 26 fasce tricolore

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Sono in tutto 65 i candidati a sindaco in provincia di Palermo nei 26 comuni che andranno al voto il prossimo 10 giugno. Sono oltre mille, invece, i candidati ai consigli comunali per 334 scranni a disposizione. Alle elezioni amministrative andranno piccoli comuni per cui s..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani il Corteo storico «Nel segno di Guglielmo». Oggi il mercato medievale

    Politica

    Monreale, 19 maggio 2018 - È iniziata ieri la manifestazione monrealese «Nel segno di Guglielmo», tre giorni dedicati a rievocazioni storiche dell’epoca del Regno di Guglielmo II. L’associazione TE.M.A. sarà impegnata, nell’ottava edizione dell’evento, nella rappresentazione della dedica..

    Continua a Leggere

  • Interdittiva antimafia a due aziende di Roccamena. Sono riconducibili alla famiglia Diesi

    Politica

    Roccamena, 19 maggio 2018 - Due aziende, riconducibili alla famiglia Diesi di Roccamena che operano in Veneto sono state colpite da una interdittiva antimafia. Veneta trasporti e SG Petroli sono state escluse dal Prefetto di Verona da tutti i rapporti contrattuali con la pubblica amministrazione. ..

    Continua a Leggere

  • Salernitana vs Palermo 0-2. I rosanero vanno ai play off

    Politica

    Salerno, 19 maggio 2018 - Nonostante la vittoria di misura sul campo della salernitana con due gol di Chochev e del solito Nino La Gumina, e un gol regolare annullato a Rispoli, il campionato di serie B ha emesso il verdetto. Empoli e Parma direttamente in serie A. Il Palermo, insieme al F..

    Continua a Leggere

  • Concorso Inps, 967 posti per laureati come Consulente protezione sociale

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - È Stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 aprile 2018 un bando di concorso per titoli ed esami a 967 posti di Consulente protezione sociale nei ruoli del personale dell’INPS. I vincitori saranno assunti con contratto a tempo indeterminato. La scadenza pe..

    Continua a Leggere

  • Una Notte al Museo, stasera visite guidate a Palermo

    Politica

    Palermo, 19 maggio 2018 - Per gli amanti dell'arte e della cultura torna la Notte europea dei Musei: sabato 19 maggio. Sono previste in tutta Europa aperture notturne, per vivere l’atmosfera suggestiva delle visite serali dei musei. Nel capoluogo siciliano, Terradamare mette a disposizione..

    Continua a Leggere

  • Previsioni meteo, una strana estate in arrivo. Calda e secca al Nord, mite e piovosa al Sud

    Politica

    Monreale, 18 maggio 2018 - Dopo la mattinata uggiosa e piovosa di oggi, gli ultimi aggiornamenti danno altre piogge tra la notte di sabato 19 e le prime ore di domenica. Ultimissimi aggiornamenti prevedono per i giorni a seguire ancora una spiccata instabilità, tuttavia, nell'ultimo weekend di..

    Continua a Leggere

  • A Montelepre sporcaccioni beccati con le fototrappole. Per loro 600 euro di multa

    Politica

    [gallery ids="62742,62744"] Montelepre, 18 maggio 2018 - Le fototrappole comunali beccano i cittadini sporcaccioni che abbandonano i rifiuti in maniera selvaggia. Accade a Montelepre dove proseguono i controlli della polizia municipale volti al contrasto del fenomeno dell'abbandono indiscriminato..

    Continua a Leggere

  • Gli studenti guidano i turisti tra le bellezze di Monreale, domani si replica FOTO

    Politica

    [gallery ids="62736,62737,62738,62739"] Monreale, 18 maggio 2018 - Ha preso il via questa mattina, la manifestazione La scuola adotta la città, organizzata dall'assessorato alla Pubblica Istruzione e Beni culturali del comune di Monreale che ha coinvolto gli istituti scolastic..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com