Oggi è 14/11/2018

Editoriali

La nomina del consulente Falgares e gli attacchi politici a Di Matteo

Alla scadenza del mandato di tre mesi si potrà esprimere un giudizio sull’incarico a titolo oneroso assegnato dal sindaco

Pubblicato il 24 gennaio 2014

La nomina del consulente Falgares e gli attacchi politici a Di Matteo

La recente nomina del dott. Falgares in qualità di esperto in materia di bandi pubblici da parte del sindaco Di Matteo ha sollevato un vespaio di polemiche ed è stata colta come l’occasione per gettare benzina sul fuoco dello scontro politico. La nostra testata online è stata invasa dagli sfoghi di sbigottimento, e a volte di rabbia, dei lettori indignati dalla decisione del sindaco.

L’aspetto più criticato riguarda il compenso che è stato pattuito con il consulente. Per i tre mesi, questa la durata dell’incarico, Falgares riceverà 4.500 € più IVA e spese. E’ il primo incarico che Di Matteo assegna a titolo oneroso ad un consulente esterno. Gli altri, l’ultimo nominato a dicembre è stato il dott. Filippo Gerbino, stanno prestando la loro opera in via del tutto gratuita.

Nel pubblicare le critiche dei consiglieri d’opposizione, Mario Caputo ha sottolineato che si tratterebbe di una mossa elettorale, mentre Massimiliano Lo Biondo ha posto l’accento su un’operazione esosa per le casse comunali e per di più condotta contro il principio della trasparenza, abbiamo chiesto una replica al primo cittadino. Di Matteo ha preferito non rispondere alle accuse, minimizzandone la portata, lasciando intendere che il tempo saprà fornire la giusta risposta.

Quando in redazione era giunta la notizia della nomina del dott. Falgares, ho svolto immediatamente una ricerca per verificarne il curriculum (vedi link). Di fronte al lungo elenco di titoli e di incarichi assegnati, il mio pensiero non è andato ai 4.500 € di compenso bensì ai benefici che Falgares avrebbe potuto portare al comune. La cifra in termini assoluti non assume alcun significato, ma va giudicata in relazione agli obiettivi e ai risultati che la consulenza assegnata può permettere di raggiungere.

A lasciarmi perplesso è stata piuttosto la tempistica con cui Di Matteo ha deciso di assegnare questo incarico.

Se necessità c’è al comune di Monreale di avere un esperto in bandi pubblici, come si spiega che il sindaco se ne sia accorto solamente dopo 4 anni e mezzo di legislatura, e solamente a 4 mesi dalle prossime elezioni? Se questa consapevolezza fosse stata maturata prima probabilmente il nostro comune si gioverebbe già di finanziamenti importanti e ne godrebbe i frutti.

Saranno questi tre mesi sufficienti al nostro comune e al suo consulente per preparare nuovi progetti e presentarli agli enti pubblici così da accedere a contributi?

Non ci resta che attendere.

Che si possa bollare come inutile questo incarico, per ricondurlo ad una mera trovata elettorale, mi sembra poco condivisibile, o comunque non nel senso espresso dagli avversari politici del sindaco. L’effetto boomerang sarebbe ben più devastante per Di Matteo, che invece si sta giocando le migliori cartucce a sua disposizione, per giungere in prossimità delle amministrative di Maggio con risultati tangibili da porre tra pochi mesi al centro del dibattito politico. Di Matteo al momento non sta svelando le sue carte, ha preferito non divulgare quali progetti ha messo in cantiere nel breve termine. Verranno fuori al momento più opportuno.

Sarebbe da ingenui pensare che il sindaco non abbia un progetto chiaro e che si stia limitando a favorire amici per un mero ritorno elettorale. Probabilmente i suoi avversari, che si stanno esponendo mediaticamente con queste accuse, sottovalutano il primo cittadino e, inconsapevolmente, ne stanno assecondano la strategia. Che da difesa diverrà d’attacco. Se il sindaco, nel vivo della campagna elettorale, potrà mettere sul tavolo i risultati conseguiti grazie all’assegnazione di questo incarico, avrà gioco facile nel definire infondate,  superficiali e pretestuose le critiche montategli contro dagli avversari.

Se il dott. Falgares fornirà risultati e permetterà al comune di attingere a cospicui finanziamenti pubblici, le polemiche di questi giorni si ritorceranno contro chi li ha accese, e i 4.500 € saranno considerati una modica somma, più che adeguata al lavoro svolto.

Se invece l’esperto non avrà portato benefici al comune sarà l’occasione e il momento per gli avversari politici per rinfacciare al sindaco lo spreco di denaro pubblico.

Non resta che attendere, e la verità verrà a galla da sola. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Editoriali

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.

    Continua a Leggere

  • Affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro”. Per Russo (PD) troppe ombre: “Errori nell’attribuzione di punteggi, danno economico per il comune”

    Editoriali

    Monreale, 13 novembre 2018 - A distanza di alcuni mesi dalla sentenza del TAR della Sicilia che aveva annullato la gara di affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro” alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia (

    Continua a Leggere

  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    Editoriali

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..

    Continua a Leggere

  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    Editoriali

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..

    Continua a Leggere

  • Aquino, bollette dell’acqua da 17.000 euro. I residenti “Noi non paghiamo più”

    Editoriali

    Monreale, 13 novembre 2018 — Continua a sgorgare l’acqua dal marciapiede delle case popolari di via Santa Liberata, ad Aquino. L’annoso problema non ha ancora trovato una soluzione, e anzi sembra che le istituzioni non abbiano intenzione di inter..

    Continua a Leggere

  • “AAA locasi ufficio a San Martino delle Scale, prezzi modici”

    Editoriali

    San Martino delle Scale (Monreale), 13 novembre 2018 - Volete lavorare all’aria aperta? Avete bisogno di silenzio e tranquillità per portare avanti il vostro lavoro? Stare in un ambiente chiuso vi crea scompensi respiratori e non vi permette di dare il meglio al vostro datore di lavoro? Adesso..

    Continua a Leggere

  • Monreale, la Lega di Matteo Salvini entra in consiglio comunale. Ne faranno parte Giuseppe La Corte e Giuseppe Romanotto

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Questo pomeriggio, nel corso dei lavori del consiglio comunale a Monreale, verrà ufficializzata la nascita del nuovo gruppo consiliare della “Lega”. Il Movimento di Matteo Salvini sarà presente con i consiglieri comunali Giuseppe La Corte (Capogruppo) e Giuseppe Ro..

    Continua a Leggere

  • Avvallamento stradale in Contrada Caputo Cardullo, pozza d’acqua impedisce il transito pedonale

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Continua la lista dei danni provocati dal maltempo della settimana scorsa, e fanno luce sui problemi del territorio. ..

    Continua a Leggere

  • La rivincita di Giulia, il cane ha ripreso a correre e vive a Torino

    Editoriali

    [gallery ids="82529,82434,82433,82435"]

    Monreale, 12 novembre 2018 - A distanza di un anno possiamo dire che Giulia è felice, si è riscattata da un incidente che le avrebbe potuto cambiare la vita in peggio, ma fortunatamente non è andata così. È tornata a correre ed intorno ha ge..

    Continua a Leggere

  • Come si differenzia? Padre Elisée lo spiega alla fine della messa domenicale

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - La plastica deve essere pulita prima di essere gettata così come le lattine. La carta non deve essere sporca e priva di altro materiale. La domenica, a spiegare come differenziare è Padre Elisée, parroco della piccola chiesa di Fiumelato.

    Continua a Leggere

  • Scuolabus a Monreale, dimezzato il prezzo del canone. Si pagheranno 10 € mensili

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Cambiano da oggi le tariffe del servizio scuolabus. La Giunta Municipale, dopo la riunione di giovedì scorso, ha stabilito le modifiche da apportare al prezzo degli abbonamenti. Il 24 aprile 2018 erano state stabilite due distinte tariffe in base alla fascia di reddi..

    Continua a Leggere

  • Contenzioso con il comune e la Mirto. L’Ispettorato del lavoro convoca le parti. Il comune nomina un legale

    Editoriali

    Monreale, 12 novembre 2018 - Ancora non si chiude la questione che tiene in sospeso i 28 ex dipendenti della Tech Servizi S.r.l. di Siracusa, prevalentemente monrealesi, che avevano prestato servizio per circa dieci mesi presso la TECH, aggiudicatrice del servizio di gestione del servizio di ..

    Continua a Leggere

  • Danni del maltempo. Monreale, Altofonte e Corleone chiedono stato di calamità, ma alcuni Comuni non fanno altrettanto

    Editoriali

    Roccamena, 12 novembre 2018 - I gravissimi danni causati dall'ondata di maltempo della settimana scorsa non sono bastati all'amministrazione di Roccamena per chiedere lo stato di calamità. Tra i Comuni che hanno segnalato i danni e a cui è stato riconosciuto lo stato di emergenza e di calamità..

    Continua a Leggere

  • Palermo vs Pescara  3-0. I Rosanero meritano la Serie A

    Editoriali

    Palermo, 12 novembre 2018 - Stellone cala il tris al Barbera e lancia un messaggio chiaro al campionato.  Il Palermo vince con autorità con un ottimo Pescara togliendo il primato in campionato, con una gara in meno da giocare in virtù della compos..

    Continua a Leggere

  • Arriva l’influenza di stagione, parte la campagna vaccinale

    Editoriali


  • Una sforbiciata dallo stile unico: Franco Lo Coco al Farmaca International

    Editoriali

    [gallery ids="82475,82474,82473,82472,82471,82470,82469,82468,82467,82466,82465,82464,82463,82462,82461,82460,82459,82458,82457,82456,82455,82454,82453,82452,82451,82450,82449"]

    Palermo, 11 novembre - 2018 Una domenica all'insegna della moda capelli al San Paolo Palace, teatro dello Sh..

    Continua a Leggere

  • Volley, week end agrodolce per la Primula

    Editoriali

    Monreale, 11 novembre 2018-Esordio amaro per la Primula che alla prima giornata di campionato di Pallavolo della Serie D Femminile sabato pomeriggio ha affrontato in casa la formazione del Cinisi perdendo per 3-0. La squadra d..

    Continua a Leggere

  • Roccamena, 50 alberi rischiano di essere abbattuti. Cittadini chiamano Legambiente

    Editoriali

    Roccamena, 11 novembre 2018 - A Roccamena si paventa una strage di alberi. Sono più di 50 le piante che rischiano di scomparire dalle strade del piccolo centro del Palermitano. Precisamente nella zona di parziale trasferimento, ossia quella della ricostruzione post sisma del Belice del 1968 che è ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com